Ottimizzare segnale e ricezione dati 4G (LTE) e 5G su Android

Aggiornato il:

Come scegliere a quali reti collegarsi per migliorare la ricezione del segnale cellulare e ottimizzare la connessione dati 3G, 4G e 5G

Segnale telefono Sugli smartphone Android viene effettuato con grande frequenza il cambio tra le varie tecnologie di rete dati attualmente disponibili in Italia: possiamo infatti ritrovarci con il segnale LTE o 5G (i migliori) ma anche con i segnali 3G o GSM, che sono attualmente i più scarsi dal punto di vista della velocità di navigazione (molti operatori stanno addirittura spegnendo 3G perché ormai troppo lento). Questo comportamento del segnale del telefono può essere ottimizzato in vari modi, così da poter forzare sempre e solo la rete con segnale migliore o la rete con la ricezione migliore, ottenendo così la massima velocità di connessione Internet.

In questa guida vi mostreremo come ottimizzare segnale e ricezione dati 4G (LTE) e 5G su Android utilizzando un menu segreto presente su tutti i telefoni con questo sistema operativo o, in alternativa, un'app per cambiare velocemente il tipo di rete in base alla potenza del segnale.

LEGGI ANCHE: Velocità connessioni da cellulare: 2G (GPRS), 3G, UMTS, HSPA, 4G LTE

Come migliorare il segnale di rete su Android


Come anticipato possiamo migliorare il segnale di rete cellulare su Android puntando solo su una precisa tecnologia o su un insieme di tecnologie compatibili con l'operatore in uso, così da ottenere sempre una buona ricezione e la massima velocità di collegamento.

Menu segreto Android


In uno smartphone Android qualsiasi (anche Xiaomi e Huawei) possiamo ottimizzare il segnale di rete dati aprendo il tastierino numerico (quello per telefonare) e digitando il seguente codice *#*#4636#*#*, così da entrare nel menu di verifica.

Menu segreto
Da questo nuovo menu portiamoci su Info del telefono 1 (o altro numero, se abbiamo un telefono Dual SIM) per entrare in una schermata di informazioni tecniche e, una volta dentro, portiamoci nel menu Imposta tipo di rete preferito per scegliere quale tecnologia di rete sfruttare:
  • LTE/TD-SCDMA/GSM: la migliore soluzione, perché sfrutta maggiormente la copertura dell'LTE per la rete dati ma, all'occorrenza, permette anche di fare qualche telefonata in GSM in emergenza (dove non prende bene il segnale). Sui telefoni moderni possiamo trovare anche 5G tra le tecnologie che vengono incluse in questa opzione.
  • LTE only: l'opzione migliore per chi naviga sempre su Internet e non vuole utilizzare mai le chiamate, così da connettersi solo alle reti più veloci disponibili. In assenza di copertura LTE il telefono non aggancerà nessuna cella GSM, risultando quindi scoperto (senza rete).
  • GSM only: questa opzione è dedicata a chi utilizza solo il telefono per chiamare, senza mai connettersi a Internet. Anche se ormai obsoleto potrebbe essere la scelta giusta per chi vuole regalare un telefono ad un anziano che utilizzerà solo le chiamate.
  • LTE/TD-SCDMA/UMTS: l'impostazione di base su molti telefoni, che permette di sfruttare sia le reti LTE sia le reti UMTS (le vecchie 3G); sui telefoni moderni è inclusa anche la tecnoogia 5G tra quelle disponibili. Consigliamo di non fare più affidamento su questa voce visto che molti operatori di telefonia stanno di fatto spegnendo il segnale UMTS.
  • 5G/LTE: se vogliamo solo il meglio della tecnologia di rete possiamo utilizzare questa voce sui telefoni compatibili con il 5G così da utilizzare solo reti veloci e, in assenza di copertura 5G, connetterci comunque alle reti veloci LTE.
  • 5G only: per ora questa voce è un vero azzardo, visto che la copertura del 5G non è ancora così ampia ma, se abitiamo in una grande città italiana e difficilmente ci spostiamo lontano da essa, potrebbe essere la scelta giusta per navigare esclusivamente alla massima velocità disponibile.

Com'è possibile notare dalle indicazioni in alto possiamo ottimizzare il segnale della rete dati cellulare secondo le nostre necessità, così da sfruttare solo il meglio della tecnologia inclusa nel nostro telefono e adattare il cambio di rete alla copertura e alla velocità che ogni tecnologia ha nella zona in cui viviamo.
Ovviamente cerchiamo di evitare le impostazioni che forzano la connessione ad un solo tipo di rete: in assenza di segnale con quella tecnologia non potremo navigare ma nemmeno effettuare una chiamata d'emergenza, meglio quindi avere sempre come rete di backup GSM (che infatti viene lasciata ancora attiva proprio perché prende davvero ovunque ed è ottima per le chiamate d'emergenza).

App per ottimizzare segnale di rete


Purtroppo non c'è un'applicazione capace di gestire automaticamente il passaggio da una configurazione all'altra, visto che gestisce tutto automaticamente il telefono. In compenso possiamo utilizzare delle app per accedere al menu nascosto di informazioni di rete senza dover digitare il codice; l'app in questione si chiama l'applicazione Force 4G LTE/5G,disponibile gratuitamente dal Google Play Store.
Force 4G LTE
A dispetto del nome quest'app permette di accedere allo stesso menu segreto visto in alto e, aprendo l'apposita voce, vi permetterà di scegliere il tipo di segnale a cui agganciarvi in base alle necessità, così da migliorare la ricezione e la velocità di connessione della rete mobile.

Conclusioni


Come possiamo ammirare in alto il menu segreto di Android amplia le funzioni che sono già disponibili nel menu delle impostazioni classico di Android ma con una sostanziale differenza: mentre nelle impostazioni possiamo solo scegliere il tipo di rete preferenziale (per esempio Preferisci reti LTE), con il menu segreto possiamo scegliere personalmente il tipo di rete a cui agganciarci, così da poter ottimizzare la connessione per sfruttare solo reti LTE e 5G, in particolare se navighiamo molto su Internet e desideriamo ottenere sempre la massima velocità. Se invece utilizziamo anche le chiamate o vogliamo mantenerci un sistema di backup per le chiamate d'emergenza scegliamo sempre una voce che includa GSM tra le tecnologie.
Il menu segreto di Android può essere richiamato anche tramite una comoda app, così da evitare di dover ricordare il codice segreto da digitare nel tastierino numerico.

Se la copertura LTE o 5G del nostro operatore non è soddisfacente, vi invitiamo a leggere le notre guide Come controllare intensità segnale cellulare LTE su smartphone e Mappa copertura 2G-3G per cellulari e internet mobile in Italia (Tim, Tre, Wind, Vodafone).
In appendice a questo articolo è utile segnalare anche le applicazioni per velocizzare internet su Android che, in maniera del tutto automatica, migliorano la ricezione del segnale.