Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Whatsapp Facebook Giochi

Errore "RPC non è disponibile", soluzione

Aggiornato il:
Come risolvere l'errore di connessione all'host o il server RPC non è disponibile modificando la sicurezza COM
Questo articolo venne scritto originariamente nel 2008, quando dopo l'installazione di Microsoft Windows XP Service Pack 2 (SP2)alcuni programmi di comunicazione fra PC non funzionavano più.
Oggi, con le versioni Windows 7, Windows Server e Windows 10, l'articolo è ancora di supporto per risolvere l'errore che il PC non riesce a connettersi all'host e sopratutto che il server RPC non è disponibile".
L'ambito in cui si presenta questo errore è nella comunicazione tra due computer quando si vuole utilizzare un programma di comunicazione.
Questo è un errore legato alle impostazioni di sicurezza di Windows, che devono essere un po' allentate in alcuni casi.
In particolare, si riferisce ad un problema col firewall interno di Windows e la sicurezza DCOM, di accesso remoto al sistema.
Il punto 4 è quello più importante di questo articolo, che dovrebbe risolvere l'errore di RPC non disponibile

Ecco come riconfigurare le impostazioni di protezione di Windows. (Sono da effettuare nell'ordine indicato).
1) Assicurarsi che Windows Firewall sia attivato
1.1 Accedere al computer host con i privilegi di amministratore.
1.2 Dal menu Start, Fare clic su Impostazioni > Pannello di controllo.
1.3 Se si utilizza la visualizzazione classica, fare clic su Windows Firewall. Altrimenti, fare clic su Security Center e nella sezione "Gestisci informazioni di sicurezza per:" fare clic su Windows Firewall.
1.4 Selezionare Attivo (consigliato).

2) Aggiungere il programma che non funziona all'elenco delle eccezioni di Windows Firewall.
2.1 Nella scheda Eccezioni, fare clic su Aggiungi programma.
2.2 Selezionare il programma dall'elenco.
2.3 Se i due PC si trovano sulla stessa rete (sottorete), fare clic su Cambia ambito e selezionare Solo la rete (subnet) locale.
2.4 Fare clic su OK, quindi di nuovo su OK.
2.5 Nell'elenco Programmi e Servizi, assicurarsi che la casella accanto al programma sia selezionata.
2.6 Fare clic su OK e chiudere il Pannello di controllo.

3) Attivare il traffico Amministrazione remota tramite il firewall abilitando RPC e DCOM
3.1 Dal menu Start, selezionare Tutti i programmi > Accessori > Prompt di comando.
3.2 Digitare netsh
3.3 Digitare firewall
3.4 Se i due PC si trovano sulla stessa sottorete, digitare:
set service REMOTEADMIN ENABLE SUBNET
Se la subnet è diversa per i due computer digitare:
set service REMOTEADMIN ENABLE ALL
3.5 Digitare show service e verificare che l'opzione Amministrazione remota sia abilitata.
3.6 Digitare exit e poi exit di nuovo.

4) Abilitare l'accesso remoto ai servizi DCOM per tutti i computer per gli utenti che utilizzano un accesso anonimo
4.1 Dal menu Start, cercare gli strumenti di amministrazione che si trovano anche Fare clic su Impostazioni > Pannello di controllo.
4.2 Fare doppio clic su Servizi di componenti.
4.3 In Directory principale console, aprire Servizi componenti > Computer > Computer Locale (in Windows 10)
4.4 Se viene visualizzato un avviso di sicurezza, fare clic su Sblocca.
4.5 Fare clic con il pulsante destro del mouse su Computer locale (o risorse del computer su Windows 7 e XP) r e fare clic su Proprietà.
4.6 Nella finestra di dialogo Proprietà, aprire la scheda di Sicurezza COM, nel gruppo Autorizzazioni di accesso, fare clic su Modifica limiti.
4.7 Nella finestra di dialogo Autorizzazione di accesso, scegliere Accesso anonimo, e selezionare Consenti per la voce Accesso remoto.
4.8 Fare clic su OK, quindi di nuovo su OK.
4.9 Chiudere le finestre Servizi componenti e Strumenti di amministrazione.

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail. Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento). Selezionare su "Inviami notifiche" per ricevere via email le risposte
Info sulla Privacy