Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Whatsapp Facebook Immagini Giochi

Come installare Windows 7 SP1 con gli ultimi aggiornamenti

Ultimo aggiornamento:
Guida e link per scaricare e installare il Service Pack 1 di Windows 7, per tenere aggiornato il PC
Windows 7 Service Pack 1 Il primo Service Pack per il sistema operativo Microsoft Windows 7 conosciuto come Windows 7 SP1 o Windows 7 Service Pack 1, è stato rilasciato ufficialmente assieme al SP1 per WIndows Server 2008 R2.

Chi non ha mai installato un service pack prima d'ora, basta che sappia che si tratta soltanto di una grande raccolta di correzioni e modifiche, già pubblicate, per il sistema operativo, tutti compresi in un unico grosso pacchetto, cosi, per le prossime installazioni o reinstallazioni di Windows 7, l'aggiornamento sarà più veloce.
Questo significa che il Service Pack 1 non contiene alcuna funzionalità nuova o aggiuntiva sul sistema e che si tratta di un pacchetto che comprende tutti gli aggiornamenti di sicurezza rilasciati fino ad oggi.

Tutti coloro che utilizzano un singolo PC a casa o in uffici privati, dovrebbero installare il Windows 7 SP1 utilizzando l'aggiornamento automatico del Windows Update, senza scaricare l'installer standalone e senza procedere al download manuale del file di installazione del Service Pack.
Chi ha problemi, veda come risolvere errore installazione aggiornamento Service Pack 1 Windows 7) mentre chi ha bisogno di scaricare il file di installazione per applicarlo ad altri computer magarin on connessi a internet, possono fare il download diretto del Windows 7 SP1.

LEGGI ANCHE: Scaricare il disco di Windows 7 da Microsoft in italiano

Prima di scaricare il Service Pack 1 bisogna sapere che, se si scarica dal Windows Update, la procedura sarà molto veloce e basterà avere sugli 800 MB di spazio libero.
Se invece si è costretti ad effettuare il download manuale del SP1, bisogna considerare che si andrà a scaricare un file di 2 GB e che ci vorranno almeno 4 GB di spazio disco liberi.
Sul sito Microsoft, alla pagina ufficiale in italiano del Windows 7 SP1 ci sono requisiti di spazio per ogni caso (pc a 32 bit o 63 bit) e le specifiche del download.

A quello che spiega Microsoft bisogna aggiungere che, prima di installare l'aggiornamento del sistema operativo ed anche se la procedura di installazione del SP1 è assolutamente stabile e liscia come l'olio, è necessario prendere alcune precauzioni:

- Eseguire la scansione del computer alla ricerca di malware e virus ed assicurarsi che l'antivirus sia aggiornato prima di farlo.
- Aggiornare i driver delle periferiche per assicurarsi che tutti i dispositivi siano compatibili con il service pack
- Fare un rapido backup dei dati e dei file importanti prima di aggiornare al Service Pack 1.
- Nel caso si utilizzi un computer portatile, laptop, netbook o notebook, collegarlo a una presa di corrente prima di avviare l'installazione del service pack.

Microsoft consiglia inoltre di disabilitare il software antivirus durante l'installazione in quanto può interferire con l'installazione.
Per precauzione conviene avere a disposizione un DVD di installazione di Windows 7 che potrà essere usato per ripristinare e sostituire i file danneggiati (non dovrebbe accadere ma non si sa mai).

Dove si scarica Win7 SP1?
Passare attraverso il Windows Update tra i programmi del computer nel menu Start è sicuramente la procedura più semplice e veloce.
Dal Windows Update, premere su Controlla aggiornamenti e selezionare il Windows 7 SP1.
Si tratta di un aggiornamento importante che però, date le dimensioni, non viene scaricato automaticamente (è deselezionato per impostazione predefinita) e va avviato manualmente mettendovi la crocetta e avviando l'installazione.
Il download dal Windows Update è un file che può variare dai 45 MB ai 65 MB.

Il download diretto del SP 1 in italiano invece si può fare dalla pagina Windows 7 e Windows Server 2008 R2 Service Pack 1 (KB976932) e richiede la convalida di Windows che verifica la licenza originale del sistema.

Come detto sopra, questo SP 1 è essenzialmente una grande carrellata di tutte le correzioni di protezione e aggiornamenti precedentemente rilasciati da quando è uscito Windows 7.
Se quindi si è sempre proceduto ad un aggiornamento di Windows, non sarà installato assolutamente nulla di nuovo, non ci sarà alcuna protezione di sicurezza aggiuntiva e nessun aumento di prestazioni.
Il tempo di installazione dal Windows Update non è molto lungo, tra i 10 e i 30 minuti a seconda della connessione a Internet.
La cosa migliore è quella di avviare l'installazione e andarsi a gustare senza fretta un caffè.

Dopo aver installato il SP1, si possono eliminare i file di backup del Service Pack e guadagnare spazio disco.

Dopo il Service Pack 1, invece di usare Windows Update per scaricare le centinaia di patch rilasciate dopo il 2011, si può aggiornare Windows 7 con il Service Pack 2


Se si vogliono novità, guardare a quello che ho chiamato un Service Pack fatto in casa per sostituire i tool Windows predefiniti con programmi migliori.

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)