Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

iOS 13: nuove funzioni e miglioramenti del prossimo aggiornamento su iPhone

Aggiornato il:

Miglioramenti, nuove funzioni e applicazioni in iOS 13, il prossimo aggiornamento di sistema su iPhone

logo ios 13 Apple ha annunciato il prossimo aggiornamento del sistema per gli iPhone, iOS 13. La prima grande novità è il fatto che iOS 13 non sarà disponibile per iPad: il tablet della Apple, infatti, avrà presto il suo proprio sistema operativo con funzionalità separate, che viene chiamato iPadOS (che sarà un aggiornamento degli iPad a partire dalla versione Air 2).
iOS 13, quindi, sarà disponibile solo per iPhone e iPod Touch e, riguardo gli smartphone usciti sul mercato fino a questo momento, si potrà installare il prossimo aggiornamento di iOS su: iPhone XR, iPhone XS, iPhone XS Max, iPhone X, iPhone 8/8 Plus, iPhone 7/7 Plus, iPhone 6s / 6s Plus, iPhone SE e poi anche su l'iPod touch di 7a generazione. Come si potrà notare, sono questa volta esclusi l'ormai storico iPhone 5S e poi anche il più sfortunato iPhone 6 e 6 Plus, il cui supporto sarà quindi terminato quest'anno (anche se potranno ancora essere utilizzati senza problemi). Stesso destino per l'iPad Air prima generazione e l'iPad Mini.
Di seguito, vediamo miglioramenti e nuove funzioni di iOS 13 su iPhone, come sono stati annunciati da Apple e che sono già disponibili nella versione beta di iOS 13.

1) Miglioramenti delle prestazioni
Apple afferma che iOS 13 porterà un notevole miglioramento delle prestazioni degli iPhone, anche di quelli più vecchi (che è importante saperlo visto che in passato la Apple è stata beccata a rallentare le prestazioni dei modelli iPhone meno attuali dopo un aggiornamento di iOS).
iOS 13 promette anche di rendere lo sblocco con l'inquadratura del visto più veloce del 30% rispetto a iOS 12 ed anche le app verranno lanciate anche due volte più velocemente.

2) Minor spazio occupato dalle app
Uno dei problemi principali degli iPhone è sempre stato lo spazio della memoria interna, spesso limitato nelle versioni più economiche. Adesso Apple ha deciso di rendere le app più piccole, con una diminuzione del 50% dei download e del 60% degli aggiornamenti di app.

3) Modalità scura
La modalità scura o Dark Mode è forse la novità più evidente di iOS 13, che permette di usare sfondi neri nelle schermate di applicazioni (come Apple Maps, Music e Notes), sulla tastiera, le notifiche ed i menù di impostazioni.

4) Scrittura a scorrimento
La digitazione a scorrimento è quella che permette di scrivere sulla tastiera touchscreen senza mai staccare il dito dallo schermo. Su Android questa è una modalità di scrittura opzionale presente da molto tempo, mentre su iPhone non era ancora disponibile fino ad oggi.

5) Nuova App Promemoria
L'app dei Promemoria di Apple viene ridisegnata ridisegnata e migliorata con una serie di filtri per trovare le attività "Programmate", "Completate", "Oggi" e "Tutto".

6) Aggiornamenti alle altre app preinstallate su iPhone
L'anno scorso, Apple ha aggiornato le Apple dei Libri, delle Azioni ed Apple News, mentre quest'anno vengono migliorate ed aggiornate le app Posta, Note ed il browser Safari. Tra le funzioni più rilevanti troviamo che l'app Posta ha ora nuove formattazioni e font, l'app Note supporta le cartelle condivise mentre su Safari Apple ha aggiunto le preferenze personalizzate per ogni singolo sito web.

7) Mappe Apple ridisegnate
L'app delle Mappe di Apple non è mai stata troppo apprezzata nemmeno dai fan più accaniti, che non hanno davvero avuto argomenti convincenti per dire che fosse migliore di Google Maps. Con iOS 13, quindi, Apple ci riprova con una nuova Apple Maps a cui vengono aggiunti miglioramenti visivi e una funzionalità simile a Google Street View chiamata Look Around.

8) Accedi con Apple
Per migliorare la protezione della privacy, Apple ha lanciato una nuova funzionalità chiamata "Accedi con Apple" che consentirà agli utenti di accedere ai siti Web tramite account Apple, senza rivelare alcuna informazione personale e senza dover creare nuovi account (praticamente molto simile al pulsante Accedi con Facebook o Accedi con Google presente in molti siti e app). La funzione Accedi con Apple non è un'esclusiva degli iPhone, ma potrà essere usata anche da qualsiasi altro PC o telefono.

9) Nuovi strumenti di modifica foto e video
Alla Apple ci tengono molto alla fotografia e non vogliono che gli utenti utilizzino app diverse dalle sue per fare foto e per modificarle. Di conseguenza, anche per contrastare la concorrenza di Google Foto, sono stati aggiunti nuovi strumenti di modifica di foto e video all'interno dell'app Foto predefinita in modo da poter regolare le luci, le ombre, la saturazione, il bilanciamento del bianco, il contrasto, la vignettatura e la luminosità. Si potranno anche ruotare i video direttamente nell'app Foto (finalmente). L'app Foto migliora anche nella gestione delle foto, con possibilità di nascondere i duplicati e le foto simili automaticamente e facendo ordine nella galleria mettendo in evidenza gli eventi più importanti.

10) Supporto USB
Incredibile ma vero, abbiamo dovuto aspettare 13 versioni di iOS ed un nuovo sistema operativo per iPad per ottenere finalmente che collegando una chiavetta USB all'iPhone e all'iPad, si potessero sfogliare i file al suo interno. Sia iOS 13 che il nuovo iPadOS possono leggere i dispositivi di archiviazione USB tra cui flash drive, schede SD e persino SSD e hard disk. I dati sono accessibili tramite l'app File. Inoltre, è ora possibile collegare direttamente una fotocamera o videocamera per trasferire foto e video su iPad.

Chi vuole installare la versione beta di iOS 13 può già farlo iscrivendosi come sviluppatore sul sito https://developer.apple.com/ scaricando la beta di iOS 13. Usando poi iTunes su Mac e il programma di creazione delle app Xcode 11 potrà quindi installare sull'iPhone la versione beta (sul sito imore la guida completa)

Posta un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail. Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento). Selezionare su "Inviami notifiche" per ricevere via email le risposte Info sulla Privacy