Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Componi e Suona melodie con Bach nel logo Google interattivo

Aggiornato il:

Il logo Google di Bach, interattivo, si può suonare componendo melodie che vengono automaticamente armonizzate nello stile di Bach

Logo Bach interattivo Nel corso degli anni, ed ormai con sempre più frequenza, Google ha creato bellissimi loghi (chiamati Doodle) per la sua Homepage, spesso dedicati a personaggi storici, feste o eventi speciali.
Quello che compare oggi sulla Homepage di Google può essere considerato forse il migliore dei loghi Google di sempre fino ad oggi, il primo
doodle alimentato da intelligenza artificiale, dedicato allo straordinario compositore Johann Sebastian Bach per l'anniversario della sua nascita.
Il Doodle, splendidamente illustrato e disegnato, consente di scrivere nuove melodie su un piccolo spartito e dopo aver scelto una chiave, è in grado di generare in modo automatico una nuova melodia armonizzata nello stile di Bach.
E' possibile quindi comporre e suonare una melodia e, attraverso la magia del machine learning, lasciare che l'IA che c'è dietro la armonizzi per farla sembrare come se fosse stata scritta da Bach stesso.

LEGGI ANCHE: Migliori loghi Google di sempre, animazioni e giochi

Nella giornata di oggi è quindi possibile suonare con Bach direttamente dalla pagina Google.it, premendo il tasto Play.
Lo stesso logo Bach è anche disponibile, da oggi e per sempre, per giocarci e suonare dalla pagina speciale dedicata.

Mentre sembra tutto semplice ad una prima occhiata, in realtà si tratta di compositore molto dettagliata e ricco di pulsanti e manopole, che per chi non conosce la musica potrebbero non essere così immediate da capire e usare.
Il logo dà comunque istruzioni di base per imparare a comporre su uno spartito e scrivere musica.
Le note si aggiungono quindi cliccando sullo spartito.
Quando si inserisce la nota, sotto è possibile alterarla usando i tasti del Diesis (semitono più alto) e del Bemolle (Semitono più basso).
I foglietti scarabocchiati sul lato sinistro permettono di suonare due melodie già pronte.

Sul lato sinistro abbiamo un pulsante con la stella che fa comparire una manopola che cambia la tonalità della composizione.
In basso ci sono il cestino per azzerare la composizione, il tasto Play per provarla e poi due frecce che vanno su e giù per cambiare il tempo e fare la musica più lenta o più veloce.
Dopo aver aggiunto un po' di note, si può premere il tasto Armonizza per ascoltare il pezzo come se fosse composto e suonato da Bach, con l'aggiunta di altre righe di spartito e strumenti.

Sul logo del compositore c'è la figura di una cassa acustica sulla destra, molto divertente, che se premuta trasforma Bach in un compositore Rock, facendo suonare la melodia con strumenti come pianola e chitarra elettrica.
Cliccando sui personaggi Bach in alto, si potranno leggere curiosità sulla vita del compositore.

Il Doodle Google per Bach è basato su Coconet, un modello di apprendimento automatico per manipolare la musica che è stato in lavorazione per tre anni.
In questa occasione è stato addestrato con un set di 306 armonizzazioni corali di Bach, per poter generare melodie polifoniche nello stile del compositore.

LEGGI ANCHE: Suona ancora la chitarra elettrica del Doodle Google dedicato a Les Paul

Qui sotto, per ascoltare L'aria sulla quarta corda di Bach, uno dei suoi pezzi migliori



Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail. Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento). Selezionare su "Inviami notifiche" per ricevere via email le risposte
Info sulla Privacy