Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Whatsapp Facebook Giochi

Nuovi iPhone 2018: Xs, Xs Max e iPhone Xr, il più conveniente

Aggiornato il:
Scopriamo da vicino i nuovi iPhone lanciati da Apple nel 2018, tre modelli tra cui iPhone Xr, il più conveniente e interessante
Nuovi iPhone 2018 Settembre è di solito il mese in cui viene alla luce il nuovo iPhone, così da poter essere venduto in concomitanza con l'avvicinarsi del periodo natalizio (sempre molto proficuo per gli affari di Apple).
Anche quest'anno il mese di settembre ha regalato non uno, non due ma ben 3 nuovi iPhone, che si candidano ad essere gli eredi dell'iPhone X: iPhone Xs, Xs Max e iPhone Xr.
Ma quali sono le differenze tra i vari modelli e quali saranno i prezzi di vendita?
In questo approfondimento vi mostreremo tutto quello che c'è da scoprire sui nuovi iPhone, cercando di mettere in luce tutti i pregi ma anche gli eventuali difetti (almeno quelli visibili fin da subito).
Riusciremo così a valutare se prendere subito uno dei nuovi iPhone oppure, come spesso capita per chi ha preso un device di recente, conviene aspettare il prossimo lancio per poter cambiare un device che resta comunque ancora valido (parliamo dei possessori di iPhone 8 e di iPhone X).

1) Design

Con questi tre modelli Apple ha voluto migliorare il design del predecessore iPhone X, senza stravolgerlo del tutto.
Possiamo parlare in effetti di un restyling più che una novità assoluta, basta vedere il confronto tra i tre modelli.
Nuovi iphone

Si parte dall'iPhone Xs (a sinistra), che presenta un design completo e curato in un display da 5,8 pollici (con l'immancabile notch in alto, ormai marchio di fabbrica dei nuovi Apple), passando per il modello più grande l'iPhone Xs Max (centrale), che presenta un display da 6,5 pollici (davvero un "padellone") e il modello più "economico" iPhone Xr (a destra), che però presenta uno schermo leggermente più grande rispetto al modello Xs standard: l'iPhone Xr ha uno schermo da 6,1 pollici.

Altra particolarità che balza subito all'occhio è la fotocamera posteriore: sui modelli più costosi (Xs e Xs Max) è in modalità Dual Camera, mentre sul modello economico è singola.
Diversi anche i materiali della scocca: su iPhone Xs e Xs Max è stato utilizzato l'acciaio (più resistente e pesante), mentre sull'iPhone Xr è presente l'alluminio (molto più leggero, diventato ora il metallo meno "pregiato" tra i dispositivi di fascia alta).

iPhone Xr vuole ripercorrere la strada (non fortunata all'epoca) dell'iPhone 5c nel 2013, proponendo una grandissima varietà di colori diversi per la scocca: i più giovani apprezzeranno.

2) Hardware

Quali sono le novità a livello hardware?
Partiamo dagli schermi: sui modelli di punta (Xs e Xs Max) è uno schermo OLED ad alta definizione, uno dei migliori realizzati finora per uno smartphone per colori e per contrasto; di contro sul modello Xr è disponibile solo un normale schermo LCD, quindi con resa e contrasto decisamente minori (anche se ancora difendibile se paragonato a molti modelli di fascia bassa).
Hardware_Apple

L'iPhone XS Max dispone di una batteria potenziata rispetto agli altri modelli ed è certificato IP68, quindi può rimanere fino a due ore sott’acqua senza temere di rompersi (cosa molto gradita se usiamo questo costoso smartphone sotto una pioggia improvvisa).

Come CPU troviamo  su tutti i modelli il chip A12 Bionic; da sempre fiore all'occhiello per i dispositivi iPhone, questo nuovo processore segna il passaggio alla tecnologia a 7 nanometri per i transistor ed offre prestazioni superiori del 40%, nonostante sia ottimizzato per consumare meno dei precedenti chip.

La fotocamera Dual è da 12 Megapixel per sensore (sull'Xr è solo uno), e permette quindi di scattare foto molto più belle e creative (al resto ci pensa l'app Fotocamera di Apple).
Sulla notch troviamo la fotocamera frontale da 7 Megapixel per fare i selfie.

Altra novità riguarda la quantità di memoria interna che è possibile sfruttare: sui modelli di fascia alta potremo scegliere anche il modello con 512GB (un piccolo hard disk in pratica!), mentre come capienza di base dovremo avere 64 GB.

Sull'iPhone Xr molte caratteristiche hardware sono conservate (come la CPU), ma alcune sono state inevitabilmente tolte (altrimenti non poteva scendere il prezzo): per esempio non è più presente il 3D Touch (che è invece sfruttabile su Xs e Xs Max) e tagli di memoria sono da 64, 128 e 256 GB.

3) Sistema operativo

Il sistema operativo è sempre iOS, che verrà aggiornato per poter sfruttare al massimo le caratteristiche del nuovo hardware offerto da questi nuovi iPhone.
Oltre ad essere più veloce, vanno segnalate l'aggiunta di nuove emoji, nuove memoji, nuovi filtri per la fotocamera, il nuovo sistema di notifiche, la nuova modalità non disturbare, la funzionalità Screen Time e FaceTime con le chat di gruppo.
Sistema_iOS_12

Altre novità saranno sicuramente svelate o aggiunte con i successivi aggiornamenti del sistema operativo (di solito almeno 3-4 anni di aggiornamenti).

4) Prezzo di vendita

E arriviamo alla parte che più interessa gli utenti: quanto costano i nuovi iPhone?
Vediamo nel dettaglio tutti i prezzi dei vari modelli.

iPhone Xs

- 64 GB 1.189€
- 256 GB 1.359€
- 512 GB 1.589€

iPhone Xs Max

- 64 GB 1.289€
- 256 GB 1.459€
- 512 GB 1.689€

iPhone Xr

- 64GB a 889€
- 128GB a 949€
- 256GB a 1059€

I nuovi iPhone Xs e Xs Max potranno essere ordinati a partire da venerdì 14 settembre e saranno immessi sul mercato la settimana dopo, mentre il modello iPhone Xr bisognerà aspettare fino al 19 ottobre 2018 per poterlo acquistare.
I prezzi sono decisamente molto alti, al punto da poter definire un nuovo standard per la fascia alta del mercato: al prezzo di un iMac standard possiamo acquistare un iPhone nuovo di zecca con 512 GB di memoria interna.
Per chi vuole risparmiare il modello più economico (iPhone Xr da 64GB) costa "solo" 889€.

5) Conclusioni

Chi ama i prodotti dell'ecosistema Apple sicuramente si metterà in fila al lancio e provvederà ad acquistare il suo nuovo iPhone senza alcun problema, nonostante il forte rincaro dei prezzi: la moda e l'apparenza si comprano a peso d'oro, finché qualcuno spenderà queste cifre senza problemi i prezzi non faranno che salire (prossimo step rompere il muro dei 2000€).

Per chi ha un occhio di riguardo al giusto equilibrio tra prezzo e caratteristiche offerte, l'iPhone Xr da 64 GB è nettamente il più conveniente e interessante, che potrebbe diventare un vero e proprio best-buy: prezzo in linea con la concorrenza (anzi a volte anche più economico di molti Samsung e Google Pixel appena usciti), tutte le principali funzionalità Apple senza sacrificare praticamente nulla.
Per chi invece non può fare a meno di un modello di punta Apple consigliamo il modello iPhone Xs da 256GB, che sembra essere il più equilibrato tra con prezzo di vendita superiore ai 1000€.
iPhone Xs Max sembra un tablet più che uno smartphone, adattarsi a schermi sempre più grandi potrebbe essere difficile.

Da ricordare, che con l'uscita dei nuovi iPhone diventa conveniente comprare un iPhone usato e ricondizionato, del modello precedente.

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail. Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento). Selezionare su "Inviami notifiche" per ricevere via email le risposte
Info sulla Privacy