Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows 10 Rete iPhone Android Whatsapp Facebook Giochi

Strumenti Microsoft per la sicurezza del PC

Aggiornato il:
Scopriamo come utilizzare gli strumenti messi a disposizione da Microsoft per proteggere il PC Windows da ogni minaccia
Sicurezza PC Microsoft Sappiamo benissimo che un PC con Windows è più vulnerabile quando navighiamo su Internet, basta un clic di troppo o una pubblicità che si apre in fondo al browser o di lato per mettere a repentaglio la sicurezza dei dati personali e dei file custoditi sul computer.
Installare un buon antivirus è sicuramente una delle migliori scelte che possiamo fare, ma anche la stessa casa produttrice di Windows (ossia Microsoft) fornisce ogni mese degli strumenti aggiornati ed efficaci per controllare se il computer è sicuro e che non siano presenti virus o malware nascosti (eventualmente sfuggiti ai controlli).
Scopriamo in questa guida tutti gli strumenti e i tool offerti gratuitamente da Microsoft per l'antivirus integrato in Windows 10 (ossia Windows Defender) e i programmi Microsoft che possiamo installare a parte per migliorare la sicurezza del PC.

LEGGI ANCHE -> Combinazione migliore di programmi per proteggere il computer

Qui in basso abbiamo raccolto tutti i tool di sicurezza che rilascia Microsoft gratuitamente e accompagnate dalle impostazioni da utilizzare per controllare se il computer è sicuro quando, su Windows 10, utilizziamo Windows Defender come sistema antimalware integrato (senza cioè installare nessun altro antivirus) o come sistema antimalware aggiuntivo.
I tool scaricabili sono compatibili con Windows 7, Windows 8.1 e Windows 10, mentre le impostazioni di sicurezza che abbiamo consigliato per Windows Defender si applicano all'ultima versione di Windows 10, dove è presente Windows Defender come antivirus di default per la protezione del sistema.
Prima di proseguire controlliamo sempre che la versione di Windows 10 utilizzata sia l'ultima rilasciata da Microsoft e che tutti gli aggiornamenti di sicurezza siano correttamente installati.

1) Windows Defender

Se utilizziamo Windows Defender come sistema di protezione su Windows 10, possiamo renderlo ancora più efficace nei controlli abilitando alcune impostazioni nascoste.
Prima di tutto apriamo il pannello di configurazione di Windows Defender aprendo il menu Start e scrivendo Windows Defender e aprendo la voce Windows Defender Security Center.
Una volta aperta la finestra facciamo clic su Protezione da virus e minacce, quindi su Protezione ransomware.
Possiamo ora abilitare la protezione di alcune cartelle, così da non poter essere bloccate da un'eventuale infezione di ransomware (che ricordiamo sono i virus che criptano i file e bloccano il PC chiedendo il pagamento di un riscatto).
Anti ransomware

Sempre dalla schermata Protezione da virus e minacce facciamo ora clic su Impostazioni di Protezione da virus e minacce e assicuriamoci che siano abilitate le voci Protezione fornita dal cloud e Invio automatico file di esempio.
Impostazioni defender

Tornando alla schermata principale facciamo ora clic su Controllo delle app e del browser e assicuriamoci che tutte le voci siano impostate su Avvisa o Blocca.
Protezione defender app

Se abbiamo un altro antivirus installato, tutte le funzionalità di Windows Defender che possono creare un conflitto verranno automaticamente disabilitate, così da affidarci all'antivirus di terze parti per i controlli e la sicurezza del PC.
Possiamo però utilizzare ancora il motore di scansione di Windows Defender come scanner ausiliario, così da poter aumentare la sicurezza del PC e controllare se il computer è sicuro dopo una navigazione.
Per abilitare i controlli periodici di Windows Defender quando utilizziamo un altro antivirus basta aprire il menu Windows Defender Security Center, aprire la voce Protezione da virus e minacce ed infine fare clic su Opzioni di Windows Defender Antivirus, dove troveremo un'unica voce da attivare.
Scansione defender periodica

Questa scansione non interferisce con le scansioni del programma antivirus principale, quindi possiamo attivarla senza problemi per aumentare la sicurezza del PC.

1BIS) Microsoft Security Essentials per Windows 7 è l'antivirus equivalente a Windows Defender di Windows 10, anche se manca della protezione antirootkit.

2) Malicious Software Removal Tool

Un altro strumento Microsoft che possiamo utilizzare per controllare se il PC è sicuro è Malicious Software Removal Tool, il tool di rimozione malware scaricato mensilmente insieme agli aggiornamenti di sicurezza di Windows e che possiamo scaricare manualmente (sia per Windows 10 sia per le versioni del sistema operativo Microsoft ancora supportati) dal link presente qui -> Malicious Software Removal Tool.
Una volta scaricato sarà sufficiente avviarlo quindi attendere la fine della scansione.
Programma Malicious Software Removal Tool

Se sono presenti dei virus o dei malware che hanno colpito il sistema operativo Windows, questo tool è in grado di identificarli e di rimuoverli, riparando (dove possibile) anche i danni provocati dall'azione invasiva del malware.
Al termine della scansione questo piccolo tool possiamo anche spostarlo nel Cestino, visto che ogni mese ne viene rilasciata una nuova versione è inutile conservarlo.
Oltre a virus questo programma è in grado di cogliere anche eventuali problemi nella configurazione di Windows, negli aggiornamenti e nelle impostazioni di sicurezza per Edge e per il firewall, così da risolvere in pochi clic tutti i principali problemi di sicurezza.

3) Microsoft Safety Scanner

Un altro strumento di scansione offerto da Microsoft per scansionare i PC alla ricerca di malware, di spyware e di qualsiasi altro tipo di minaccia è Microsoft Safety Scanner, scaricabile gratuitamente dal link presente qui -> Microsoft Safety Scanner.
Programma Microsoft Safety Scanner

Le funzionalità offerte sono simili a quelle già viste con Malicious Software Removal Tool: si scarica il tool, si sceglie il tipo di scansione (Scansione rapida, Scansione completa o Scansione personalizzata con quest'ultima utile per scan) quindi si clicca su Avanti per avviare la ricerca di virus e di malware di ogni genere.
La sua efficacia è identica al tool visto in precedenza, al punto che pensiamo che questo tool sia solo al versione estesa e con maggiori opzioni di scansione del Malicious Software Removal Tool.
Scegliere quindi uno o l'altro potrebbe non fare alcuna differenza, ma se temiamo che il nostro PC sia infetto meglio fare qualche scansione in più che qualche scansione in meno!

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail. Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento). Selezionare su "Inviami notifiche" per ricevere via email le risposte
Info sulla Privacy