Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows 10 Rete iPhone Android Whatsapp Facebook Giochi

Impedire manomissioni di Android

Aggiornato il:
Temiamo di beccare un'infezione sul nostro smartphone? Scopriamo i migliori consigli per rendere più sicuro Android contro le manomissioni
sicurezza Android Android è considerato da tutti un sistema operativo abbastanza sicuro, grazie alla base Linux su cui è basato e ai numerosi controlli che effettua Google alla ricerca di bug, app malevole e fix per aumentare il livello di sicurezza di questo sistema operativo mobile.
Purtroppo la sua grande diffusione lo ha reso uno dei bersagli preferiti da parte dei malintenzionati informatici, che realizzano app modificate, crack malevoli e messaggi mascherati per poter arrecare danno ai dispositivi Android puntando sia alla stabilità del sistema che ai dati inseriti dall'utente nel device (numerose sono le trappole pensate per prosciugare il credito residuo della SIM o per rubare i dati sensibili custoditi nei file di sistema).
Come possiamo rendere più sicuro lo smartphone Android? Sarà sufficiente seguire i consigli descritti qui in basso, così da ridurre quasi a zero il rischio di manomissioni da parte di applicazioni, hacker o spie, su ogni telefono Android.

LEGGI ANCHE -> Migliori app di sicurezza Android per proteggere il telefono

1) Aggiornare il sistema operativo e le applicazioni

Il primo consiglio che possiamo darvi è di tenere costantemente aggiornato il sistema operativo, installando sempre tutti gli aggiornamenti forniti dal produttore del dispositivo.
Molti di questi aggiornamenti contengono patch di sicurezza e nuove versioni del kernel o del sistema Android, in grado di aumentare considerevolmente il livello di protezione del device.
Per controllare se ci sono aggiornamenti per il dispositivo che usiamo basterà aprire l'app Impostazioni e portarci in Info sul Telefono; alcuni smartphone dispongono di un'app per gli update separata o una voce di menu dedicata (Aggiornamenti di sistema).
Aggiornamento Samsung

Se il sistema trova degli aggiornamenti colleghiamoci ad una rete WiFi e scarichiamo il pacchetto suggerito; verrà installato automaticamente dopo il riavvio del telefono (potrebbe essere necessario aspettare anche mezz'ora per terminare l'aggiornamento).
Lo smartphone che possediamo non riceve più aggiornamenti da mesi o da anni?
Se non vogliamo cambiarlo con uno più nuovo possiamo provare ad installare una nuova ROM aggiornata, come quella disponibile con LineageOS; controlliamo la compatibilità del nostro dispositivo con LineageOS da qui -> LineageOS.
Se è disponibile una ROM aggiornata per il nostro device, possiamo seguire una delle tante guide presenti su Google per sbloccare il bootloader (necessario per cambiare ROM), installare una nuova recovery ed infine ottenere LineageOS come sistema operativo aggiornato.

LEGGI ANCHE -> Come installare una ROM Custom Android

2) Bloccare le sorgenti sconosciute

Molte delle app nocive o pericolose per Android provengono da APK installati sul device per ottenere app non compatibili o per installare dei crack e utilizzare app a pagamento gratis; evitiamo di scaricare queste app pericolose bloccando l'installazione delle sorgenti sconosciute.
Per effettuare questa modifica apriamo l'app Impostazioni -> Sicurezza e rimuoviamo il segno di conferma dalla voce Origini sconosciute.
Sorgenti sconosciute Android

Ora l'unico modo per installare app sul device Android sarà utilizzare il Google Play Store, decisamente più sicuro rispetto ad altri store.

3) Scaricare solo app da fonti ufficiali

Oltre al Google Play Store sono disponibili anche altri store che possono essere installati su Android per ottenere app legittime e app illegittime; consigliamo di evitare l'installazione di app da questi stori, tranne quelli certificati come sicuri.
Per poter sfruttare per esempio le app regalate da Amazon possiamo installare tranquillamente l'App Store di Amazon sul dispositivo e sfruttarlo per ottenere le app a pagamento gratuitamente (quando c'è una promozione o uno sconto programmato).
Possiamo scaricare lo store app di Amazon da qui -> Amazon Appstore.
Store app Amazon

Per l'occasione possiamo anche autorizzare l'installazione da origini sconosciute, ma assicuriamoci di disattivarlo al termine dell'installazione per non lasciare il fianco ad app malevole.

4) Evitare i crack e i keygen per giochi e app a pagamento

Anche se può sembrare una cosa furba e intelligente scaricare crack e app a pagamento modificate per essere accessibili gratuitamente, di furbo c'è ben poco perché spesso queste app modificate nascondono dei malware o degli exploit con cui i malintenzionati possono manomettere Android e rubare i dati custoditi sullo smartphone, rallentarlo fino a bloccarlo del tutto, far comparire messaggi pubblicitari dal nulla o rubare il credito telefonico.
Evitiamo di usare crack e keygen per le app su Android e se possibile acquistiamo legalmente le app che ci interessano.
Possiamo anche accumulare un po' di denaro da utilizzare per comprare le app a pagamento in maniera del tutto legale rispondendo ai sondaggi offerti da Google stessa, come indicato dalla seguente guida.

LEGGI ANCHE -> Guadagna soldi per comprare app sullo store Android con i sondaggi Google Rewards

5) Tenere attiva la protezione Google Play Protect

Anche se non si tratta di un antivirus, Google ha portato un sistema di sicurezza su tutti gli smartphone Android chiamato Google Play Protect che serve a fare una verifica delle applicazioni scaricate e installate per avvisare l'utente e bloccarle nel caso fossero riconosciute dannose.

6) Attenzione ai permessi richiesti dalle applicazioni
Quando si installano nuove applicazioni, alla prima esecuzione, queste potrebbero richiedere alcuni permessi ad usare funzioni interne del telefono e dati memorizzati.
Per esempio è normale che l'app della rubrica chieda l'accesso alla lista dei contatti, che Whatsapp voglia accedere alla rubrica, che la fotocamera voglia usare la telecamera del telefono, che il navigatore voglia usare il GPS e così via.
In alcuni casi, però, ci possono essere richieste che non centrano nulla con il funzionamento dell'applicazione, per esempio un gioco che chiede accesso alla lista chiamate.
In questi casi bisogna davvero prestare attenzione, sopratutto per l'accesso a cose come il microfono e la fotocamera che possono essere utilizzati dall'esterno per spiare il telefono.

7) Bloccare i contatti sconosciuti in chat o via SMS

Se riceviamo spesso dei messaggi SMS con pubblicità o che invitano a scaricare nuove app sconosciute possiamo bloccarle su Android utilizzando un'app come Calls Blacklist, che blocca chiamate e SMS dai contatti segnalati.
Possiamo scaricarla da qui -> Calls Blacklist.
App Calls Blacklist

8) Installare un antivirus leggero ed efficace

Se non sappiamo tenere al sicuro il nostro smartphone o abbiamo scarse conoscenze informatiche possiamo affidarti agli antivirus per aumentare la sicurezza dello smartphone Android.
L'antivirus potrebbe rallentare l'esecuzione di alcune operazioni e di alcune app, ma meglio avere questo tipo di protezione che avere uno smartphone inutilizzabile per colpa dei malware.
Come visto nel dettaglio in uin altro articolo, i migliori antivirus per Android che possiamo installare sono i seguenti:

- Kaspersky Mobile Antivirus
- Avira Antivirus Security
- Bitdefender Antivirus Free
- Avast Mobile Security & Antivirus
- AVG Antivirus Gratis per Android
- Norton Antivirus e Sicurezza
- Panda Antivirus e VPN gratis

Gli antivirus segnalati sono tutti gratuiti, provali tutti finché non trovi quello che ti convince e che non incide troppo sulle performance del tuo smartphone Android.

LEGGI ANCHE: Mettere al sicuro i dati di un cellulare Android in 10 modi

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail. Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento). Selezionare su "Inviami notifiche" per ricevere via email le risposte
Info sulla Privacy