Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Whatsapp Facebook Giochi

Programmi per recuperare file cancellati dal cestino (Windows)

Aggiornato il:
Migliori programmi gratuiti per ritrovare e recuperare i file cancellati svuotando il cestino di Windows
recupero programmi Dopo aver cancellato un file dal Cestino, questo sparisce dalla vista e diventa non più recuperabile, se non utilizzando alcuni programmi specializzati.
La buona notizia è che la cancellazione di file dal cestino non elimina veramente il file dal disco del computer, ma soltanto viene eliminato il riferimento che ha Windows per trovarlo, rendendolo non più riconoscibile.
Il sistema contrassegna lo spazio come disponibile per essere utilizzato da nuovi file, ma fino a che questo non avviene, il file cancellato rimane ancora recuperabile nella sua interezza.
Non è quindi una bufala il fatto di poter recuperare file, foto o documenti anche dopo che sono stati cancellati dal cestino di Windows.
Un'altra buona notizia è che questo recupero può essere fatto con programmi gratuiti e automatici, che non richiedono particolari competenze tecniche o esborsi di denaro.

LEGGI ANCHE: Recuperare file e foto cancellati da scheda di memoria e chiavette USB

Prima di iniziare con i programmi per recuperare file cancellati dal cestino, bisogna controllare se questi non siano ancora disponibili all'interno di un backup precedente.
Anche se non è mai stato impostato un programma di backup, Windows 10 (e Windows 8.1) salva lo stato del PC costantemente utilizzando la sua funzione di Cronologia File, che se non è stata disattivata, permette di recuperare i file cancellati.
Premere quindi sulla sulla cartella in cui si trovava il file eliminato e poi espandere il menù Home in alto (se non fosse visibile).
Nel menù Home delle cartelle di Windows 10 si può trovare il pulsante Cronologia e ripristinare quindi i file mancanti.
Se non è mai stata attivata, conviene subito correre ai ripari per utilizzare questa fondamentale funzione di recupero.

Se non si avesse un backup disponibile, allora è possibile recuperare i file cancellati sul computer, anche dopo aver svuotato il cestino di Windows, utilizzando questi programmi gratuiti.

1) PhotoRec può recuperare tutti i tipi di file e supporta anche penne USB, schede SD e dispositivi rimovibili.
Il programma, gratis da usare, supporta quasi tutti i formati di file e permette di scansionare varie partizioni e dischi per la ricerca dei file perduti.
L'unico problema è che Photorec non è esattamente il più semplice della lista, con un'interfaccia utente non facile da comprendere per i principianti, anche perchè funziona a riga di comando e non col mouse.

2) DMDE, gratuito, è un programma in grado di recuperare i file cancellati dal cestino su Windows facendo una scansione dei file persi che possono ancora essere ripresi.
L'interfaccia utente è sicuramente meno complessa rispetto a Photorec, supporta quasi tutti i formati di file e consente di selezionare l'unità da controllare, funzionando per tutte le partizioni e unità esterne.
Esistono restrizioni sul modo in cui è possibile ripristinare i dati dalla versione gratuita, ma non c'è limite alla quantità di file recuperabili.

3) Recuva è un programma storico di recupero file cancellati, da anni offerto gratuitamente dai creatori di Ccleaner.
Recuva ha un'interfaccia facile da usare che rende il recupero dei file semplice anche per i principianti.
Dopo l'avvio del programma si aprirà un menu di ripristino che richiede quale tipo di file (foto, documenti, compressi, e-mail o altri file) si intende ripristinare e di avviare poi la scansione, che può essere rapida o profonda.
È possibile indirizzare la ricerca in una posizione specifica o cercare tutte le unità.
Una volta terminato, i risultati vengono presentati con una valutazione in base alla sua condizione dei file ritrovati.

4) MiniTool Partition Recovery è un altro programma molto popolare, facile e veloce, con molte funzioni incluse.
Lo strumento consente anche di recuperare file da diversi dischi, con un tasso di successo più alto rispetto gli altri programmi.
L'unico limite è che permette di recuperare solo 1 GB di dati con la versione gratuita, poi bisogna pagare la versione premium.

5) Disk Drill (ex Pandora Recovery) recupera i file cancellati dal cestino su Windows 10 ed anche Windows 7, con numerose funzionalità di personalizzazione per una scansione selettiva e profonda.
L'interfaccia utente è moderna e buona anche per i principianti, che possono facilmente trovare tutte le opzioni di ripristino.
Può recuperare i file da qualsiasi posizione sul PC (anche penne USB e schede SD) e fare la scansione solo di un particolare tipo di file (ad esempio le foto) o dell'intero sistema.

6) IObit Undelete ha un'interfaccia intuitiva che renda il ripristino dei file il più semplice possibile.
Si possono selezionare i tipi di file che si stanno cercando (inclusi documenti, video, musica e immagini) e l'unità in cui sono stati memorizzati.
Le scansioni sono veloci e fornisce una stima sulla recuperabilità (eccellente o scarsa) per indicare se il ripristino è possibile.
IObit Undelete è veloce, efficace e facile da usare.

LEGGI ANCHE: Recuperare dati da un hard disk formattato o da un disco esterno USB

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail. Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento). Selezionare su "Inviami notifiche" per ricevere via email le risposte
Info sulla Privacy