Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows 10 Rete iPhone Android Whatsapp Facebook Giochi

Attivare il nuovo Gmail con funzioni più intelligenti

Aggiornato il:
Scopriamo le nuove funzioni di Gmail nella nuova versione online del sito (da attivare) diventato più intelligente e sicuro
gmail interfaccia Dopo diversi anni dall'ultima volta, Google ha aggiornato grafica e funzionalità del suo servizio di posta elettronica, Gmail, che è ormai il più utilizzato del mondo.
La versione rinnovata di Gmail, che coinvolge sia il sito che le applicazioni per cellulari e tablet, offre ora molte nuove funzionalità già utilizzabili (mentre altre arriveranno nelle prossime settimane) come la modalità riservata, il supporto offline, la modalità "snooze" della posta elettronica e diverse altre funzioni che rendono Gmail più intelligente, sicuro e più facile da usare.
Per scoprire quali sono e come si utilizzano queste nuove funzioni di Gmail, è necessario attivare la nuova interfaccia, che per il momento è disponibile solo a richiesta sul sito web.
Prima del lancio definitivo, infatti, è possibile scegliere se continuare con la vecchia grafica oppure attivare subito il nuovo Gmail anche solo per vederlo e testarlo (al momento, infatti, si può ancora tornare alla vecchia Gmail con un click).

Per attivare la nuova Gmail bisogna semplicemente aprire il sito Mail.google.com, poi premere sul tasto ingranaggio delle impostazioni in alto a destra e poi premere sulla scritta: "Prova la nuova versione di Gmail".
Il sito viene quindi ricaricato con la nuova grafica ed una mini procedura guidata iniziale in cui è possibile scegliere il tipo di visualizzazione preferita della posta in arrivo: tra predefinita, normale e compatta (la predefinita è sicuramente quella migliore)
Questa scelta si può modificare successivamente premendo il tasto della rotella ingranaggio in alto a destra e poi cliccando l'opzione "Compattezza visualizzazione".

Prima di tutto si può notare che il layout generale del sito non è cambiato nel nuovo Gmail e tutti gli elementi si possono ritrovare al loro posto.
La barra di ricerca, il tasto Scrivi in alto a sinistra, la barra laterale e gli elenchi di email sono ancora lì disposti nello stesso ordine sul nuovo Gmail.

La seconda differenza rispetto al vecchio Gmail sono i pulsanti che compaiono da soli al passaggio del mouse sopra i vari messaggi.
Questi pulsanti sono quelli delle azioni rapide che permettono di cancellare, archiviare, posticipare o contrassegnare come messaggio da leggere, senza dover aprire le singole email.
Quando si seleziona un messaggio, in alto compaiono altre azioni possibili, come quella per contrassegnare il messaggio come di spam, quello per spostarlo, per assegnare etichette e poi altre azioni tra cui la creazione del filtro e l'aggiunta di un task.

Posticipare un'e-mail, come spiegato, significa farla scomparire e riceverla nuovamente dopo un certo periodo di tempo scelto, con una nuova notifica.

Se si sceglie di visualizzare Gmail con compattezza predefinita, è possibile ottenere un accesso diretto agli allegati ricevuti con le email, senza bisogno di aprire i messaggi.
Gmail, infatti, visualizza gli allegati di file nell'elenco e-mail in modo da poterli aprire direttamente senza dover visualizzare prima le mail.

Dal punto di vista dell'interfaccia del nuovo sito Gmail si fa notare una barra a destra con dei pulsanti che permettono di aprire rapidamente altri servizi collegati alla posta di Google come il Calendario, Google Keep e Google Task.
Il tasto + permette di aggiungere componenti aggiuntivi che si integrano in Gmail, tra quelli certificati da Google stesso.
I vari pulsanti non aprono nuove pagine web, ma visualizzano gli strumenti all'interno di Gmail, in modo da poter trascinare i messaggi al loro interno per creare rapidamente appuntamenti sul calendario o impegni su Google Task.

Premendo il tasto con tre righe in alto a sinistra è possibile compattare la colonna delle etichette che viene quindi visualizzata a pulsanti e si espande quando ci si passa il mouse sopra.

Purtroppo si potrà notare come il sito non sia in realtà ottimizzato per gli schermi piccoli e come Gmail tagli alcune opzioni se non c'è abbastanza spazio.
Un altro problema con il nuovo design può essere legato ai colori, con i caratteri non proprio in contrasto con lo sfondo grigio.
Questo problema, comunque, si risolve facilmente premendo il tasto ingranaggio e poi cliccando su temi, scegliendo un tema diverso.
In particolare si può scegliere il tema nero, per vedere lo sfondo nero di Gmail.
Si può anche cambiare il colore del testo di Gmail nelle Impostazioni > Generali

Per quanto riguarda il funzionamento del nuovo Gmail, ci sono alcuni miglioramenti che lo rendono più intelligente e sicuro da usare.

- La finestra di composizione supporta ora le risposte rapide, generate dal computer e solo da cliccare per essere inviate.
Le risposte si trovano nella parte bassa del messaggio ricevuto.
È possibile personalizzare o aggiungere alla risposta.

- Le e-mail potenzialmente rischiose sono subito evidenziate nella lista delle email per migliorare la sicurezza contro il phishing

- E' possibile citare contatti per inserirli direttamente in copia nel campo CC.
Per citare un contatto si deve scrivere il segno + e selezionare il nome o l'indirizzo email dall'elenco che compare automaticamente.

- E' possibile usare GMail offline per sincronizzare e salvare email su PC, senza estensioni esterne e con supporto nativo del nuovo sito.

- Modalità riservata in Gmail per inviare messaggi protetti per impostare una data di scadenza o revocare un messaggio di posta elettronica inviato.
dopo un certo periodo di tempo il destinatario non sarà più in grado di inoltrare, scaricare o copiare il contenuto dell'e-mail.
Si potrà anche includere una password per aprire il messaggio.

Altre funzioni che sono state annunciate e verranno aggiunte a Gmail nelle prossime settimane (di cui parleremo ancora sicuramente) sono:

- Gmail ricorderà le e-mail a cui si potrebbe voler rispondere nella Posta in arrivo, con un testo giallo accanto al messaggio con scritto qualcosa come: "Ricevuto X giorni fa, vuoi rispondere?"
- Notifiche ad alta priorità sul cellulare
- Supporto aggiuntivo per rendere la cancellazione dalle newsletter ancora più semplice.

LEGGI ANCHE: Guida completa a Gmail per iniziare e diventare esperti della Google Mail

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail. Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento). Selezionare su "Inviami notifiche" per ricevere via email le risposte
Info sulla Privacy
Un Commento
  • RS
    12/6/18

    NELLA NUOVA VERSIONE DOVE TROVO L'ELENCO DEI CONTATTI?