Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows 10 Rete iPhone Android Whatsapp Facebook Giochi

Scopri cosa sa Facebook di te scaricando l'archivio del profilo

Aggiornato il:
Scaricare l'archivio dati Facebook per scoprire tutto quello che è stato registrato dal sito e dall'applicazione su di noi e sui nostri amici
La bufera in cui è entrata Facebook a causa dei problemi di privacy venuti fuori col problema di Cambridge Analytica, la raccolta dati personali e la profilazione, usata per scopi commerciali ed elettorali da aziende di terze parti, non è certamente finita.
In questi giorni un'altra scoperta ha destato stupore e preoccupazione: il fatto che l'app Facebook sui vecchi smartphone Android abbia registrato i messaggi SMS inviati dal telefono.
Vero è che l'app Messenger chiede i vari permessi all'utente, tra cui anche quella di gestire telefonate e messaggi, ma un altro conto è tenerli memorizzati sui suoi server per gestire campagne pubblicitarie o esperimenti interni.
Mentre questo non succede più sui nuovi smartphone Android, è ancora possibile che Facebook abbia catturato dal nostro telefono dati personali che non avremmo voluto dargli.
E' possibile sapere quali dati Facebook ha registrato su di noi scaricando l'archivio personale.

LEGGI ANCHE: Impedire a Facebook di cedere dati a società esterne e applicazioni

Per scaricare i dati di Facebook, come già scritto in passato, bisogna soltanto andare alla pagina facebook.com/settings e premere sul link in basso Scarica una copia.
Nella pagina seguente si deve confermare la richiesta inserendo la password dell'account Facebook.
Dopo poco verrà ricevuta una mail con la conferma della richiesta ed un link dove leggere ulteriori informazioni sul tipo di dati che si andranno a scaricare.
Bisognerà però attendere qualche ora prima che Facebook invii una seconda mail con il link di download dell'archivio sotto forma di file ZIP.
Il file ZIP dell'archivio Facebook potrebbe essere abbastanza grande a seconda di quanto è stato usato Facebook durante questi anni, con un download grosso anche 200 o 300 MB se ci sono molte foto e video.

Una volta scaricato il file ZIP, premerci sopra col tasto destro per estrarre l'archivio in una cartella.
All'interno di questa cartella è presente un file index.htm che avvia l'esplorazione dei dati, organizzati per categorie tramite un menù.
Le parti più interessanti e meno scontate di questo archivio dati Facebook sono sicuramente:
- la sezione delle Info di contatto, con tutti i numeri e gli indirizzi email di amici e qualsiasi persona con cui abbiamo avuto a che fare.
- la sezione degli Amici, con la lista amici, le amicizie richieste, i nomi di chi ci ha rifiutato, le amicizie rimosse.
- Messaggi, con tutte le conversazioni ed i messaggi privati scambiati con le persone tramite Messenger e Facebook chat, compresi i messaggi vocali.
- Inserzioni, con le informazioni relativi agli argomenti delle pubblicità.

L'archivio dei dati Facebook include tutto quello che è stato registrato dal sito e dall'applicazione da quando ci si è registrati, sia dati che abbiamo inserito noi, sia quelli estratti dallo smartphone.
Per esempio, grazie a Messenger, possiamo notare come Facebook abbia registrato e salvato nei suoi server la nostra rubrica telefonica e poi anche le chat, i messaggi privati, le ricerche fatte e tutto il registro attività, pieno di informazioni personali.
Per quanto riguarda i contatti, abbiamo già visto come eliminare contatti e numeri condivisi su Facebook.

Quanto è stato scaricato, non è tutto quello che Facebook sa di noi e dei nostri amici, ma solo una parte.
Come visto in un altro articolo, è possibile scoprire chi sei per l'algoritmo di Facebook usando un'applicazione per Chrome chiamata Data Selfie, che ci fa vedere tutto quello che Facebook registra mentre si sta sul suo sito.
Per non parlare poi del fatto che Facebook registra tutte le nostre preferenze per scopi pubblicitari, con un'opzione nascosta per impedirlo.

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail. Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento). Selezionare su "Inviami notifiche" per ricevere via email le risposte
Info sulla Privacy