Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Whatsapp Facebook Immagini Giochi

Se l'iPhone è lento bisogna cambiare la batteria

Aggiornato il:
Confermato che gli iPhone con batteria vecchia e usurata diventano più lenti, per farli tornare veloci si deve sostituire la batteria
iphone con batteria vecchia Che tutti i telefoni ed anche i computer rallentino nel tempo è risaputo, perchè i sistemi operativi si ingrossano e perchè le applicazioni diventano sempre più ricche di funzioni che chiedono memoria.
Quello che non si poteva prevedere è che uno smartphone possa diventare più lento perchè forzato dal suo produttore a usare meno potenza.

Questa è la recente verità uscita fuori dopo alcuni test che hanno avanzato il sospetto che la Apple rallenti gli iPhone più vecchi tramite istruzioni speciali negli aggiornamenti di iOS che chiedono di rallentare i cicli della CPU se la batteria non è abbastanza nuova.
Questo sospetto, descritto su Reddit, è stato confermato da Apple che ha detto di rendere più lenti gli iPhone con batterie vecchie .
Naturalmente questo ha alimentato il forte sospetto che la Apple non rallenti le versioni di iPhone precedenti per fare un favore agli utenti, ma piuttosto per portarli a comprarne uno nuovo.

La giustificazione di Apple sta in un problema atavico dell'iPhone, ossia il fatto che la batteria, nel tempo, ha meno autonomia, ma provoca anche arresti anomali.
In pratica invece di avere solo una minore durata della batteria, il telefono si spegne inaspettatamente ogni volta che cerca di estrarre più energia di quanto la batteria potesse fornire.
Per correggere questo problema, quindi, Apple ha fatto in modo, negli ultimi aggiornamenti di iOS 11, di rallentare il processore del telefono quanto la batteria si deteriora.
Questa correzione è stata applicata a iPhone 6, iPhone 6s e iPhone SE (quindi non su iPhone 5 e 5S) per attenuare i picchi istantanei di richiesta di energia ed evitare che il telefono si arresti all'improvviso.
La stessa funzione è stata anche estesa a iPhone 7 con iOS 11.2 e sarà applicata in futuro anche sugli iPhone più recenti.

In conclusione, è confermato assolutamente che su un iPhone con batteria un po' vecchia, il processore rallenta.

Per controllare che il proprio iPhone sia interessato da questo fenomeno ed ha il processore più lento di quando era nuovo, si può scaricare l'app Geekbench (costa un Euro), che esegue un benchmark e dà un punteggio al processore.
In condizioni normali, questo punteggio dovrebbe essere:
iPhone 6 e 6 Plus : 1620
iPhone 6s, 6s Plus e SE : 2500
iPhone 7 : 3500
Se si trovano valori inferiori di qualche centinaio di punti, allora il processore è rallentato e l'iPhone ha diminuito le sue prestazioni.
Questo è molto probabile se il telefono è più vecchio di due anni.

Naturale conseguenza di questo fatto è che per riportare l'iPhone veloce bisogna cambiare la batteria.
Se l'iPhone è diventato più lento di quando l'abbiamo comprato nuovo, la causa è la scarsa salute della batteria, quindi la sua sostituzione darà al telefono una nuova vita.
Non solo la batteria nuova avrà una durata più lunga, ma anche il processore tornerà a lavorare a velocità massima.

Sostituire la batteria di un iPhone è facile, ma non troppo economico.
Bisogna portarlo infatti all'Apple Store o a negozi specializzati affidabili che chiederanno dai 60 ai 100 Euro per la sostituzione.
Volendo è possibile seguire i tutorial su Youtube e comprare la batteria per l'iPhone su Ebay, anche se questo non è un lavoro semplice per tutti, anche perchè c'è un elevato rischio di fare danni e rompere l'iPhone.

La domanda adesso è: Possiamo credere che la Apple rallenti gli iPhone vecchi per il bene dei suoi clienti oppure è solo una mossa meschina per spingerli a comprare un nuovo iPhone?
Personalmente credo che questa tecnica di limitare la potenza del processore quando la batteria si è deteriorata sia una mossa intelligente e furba, se non fosse che era stata tenuta ben nascosta e diffusa soltanto quando casualmente scoperta da qualcuno.
Questa omissione rende tutti molto scettici sul ragionamento di Apple ed il sospetto che in realtà gli iPhone vecchi vengano resi più lenti apposta per favorire l'acquisto di uno nuovo è molto forte.

Se non altro i fatti sono ora chiari, quindi tutti coloro che hanno un iPhone lento di due ani fa, farebbero bene, visto che si tratta di uno smartphone ancora oggi molto buono, a pagare per sostituire la batteria in modo da farlo tornare veloce quasi come nuovo.

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)
Un Commento
  • Smurny Smurphy
    21/12/17

    Ma faranno la stessa cosa anche con gli ipad?