Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows 10 Rete iPhone Android Whatsapp Facebook Giochi

Controlli e scansioni da fare ogni giorno su PC

Aggiornato il:
Quali scansioni bisogna fare sul computer in modo regolare, ogni giorno o ogni mese, per mantenere il computer stabile e integro
scansioni pc Magari ogni giorno no, ma diciamo che almeno una volta a settimana o una volta mese, è importante fare alcuni controlli che ci fanno stare più tranquilli e che prevengono il verificarsi di errori che possono compromettere la stabilità e l'integrità del sistema e dei programmi.
La frequenza di questi controlli deve dipendere dal tempo d'uso del computer e, sopratutto, dal modo in cui si naviga e dalla quantità di file che si scaricano da internet.
Si tratta principalmente di controlli di sicurezza che rilevano non solo eventuali malware pericolosi, ma anche piccoli virus nascosti, che magari non hanno alcun effetto negativo visibile ma che possono condividere dati personali all'esterno o rallentare il computer con processi inutili.
Di seguito, andiamo a vedere quali programmi gratuiti usare per questo tipo di controlli e scansioni necessarie di cui è necessario ricordarsi, che devono diventare una routine, magari anche da rendere automatica.

LEGGI ANCHE: Scansione antivirus in avvio del PC con i Rescue Disk su penna USB

1) MalwareBytes Antimalware è il programma migliore per fare una scansione del computer alla ricerca di malware e virus di ogni tipo, anche quelli ancora sconosciuti ed anche quelli più nascosti nel sistema che scappano agli antivirus normali..
Questo programma è gratuito nella sua versione solo scanner, che è quella che ci interessa per il nostro scopo.
La scansione è piuttosto rapida e approfondita, sopratutto molto affidabile che non rileva falsi positivi.
L'unico problema è che nella sua versione gratuita non è possibile programmare le scansioni in modo automatico per poterle fare ogni giorno, ogni settimana oppure ogni mese.
Bisognerà quindi ricordarsi, ogni tanto, di fare un controllo con MalwareBytes.

2) ADWCleaner è il programma perfetto da usare per controllare che sul PC non siano presenti adware o spyware.
Mentre i malware eseguono codice dannoso sul computer, adware e spyware possono non essere classificati come virus, ma fanno da spie sul nostro PC inviando a qualcuno i dati di utilizzo come i siti che visitiamo di più.
Di solito questi spyware o adware sono presenti sotto forma di plugins, estensioni del browser oppure sono dentro programmi distribuiti come freeware che vengono sponsorizzati da qualcuno ed includono software per raccogliere dati per fini pubblicitari.
Le scansioni con ADWCleaner sono rapidissime, quindi vale la pena ricordarsi di farla, almeno una volta al mese.

3) Ccleaner non è un programma per controllare la presenza di software dannosi, ma per ripulire il PC dai file ormai inutili e obsoleti, che possono rappresentare un problema se si accumulano in gran quantità.
Eliminando i file temporanei di Windows e di tutti i programmi si azzerano gli errori con l'effetto importante di rendere tutte le operazioni più fluide.
Ccleaner non è, comunque, un programma da usare ogni giorno e nemmeno ogni mese, ma almeno ogni 3 se non 6 mesi.
Questo perchè i file temporanei, per molti programmi come i browser web, sono importanti per caricare più rapidamente file e risorse già caricate in passato quindi, cancellandoli spesso non si fa altro che rendere questi programmi più lenti.
Per quanto riguarda Ccleaner, in un altro articolo abbiamo visto come pianificare la pulizia disco automatica su Windows

4) HijackThis è un programma che, come spiegato nella guida, dovrebbero usare solo i più esperti, che permette di conoscere tutto quello che viene caricato dal PC in avvio, compresi anche i software dannosi ed i rootkit, che si avviano e poi spariscono dalla memoria.

5) Kaspersky System Checker è un altro programma che fa la scansione di malware, virus e altri elementi dannosi eventualmente presenti nel PC.
Questo strumento gratuito analizza i programmi installati e va utilizzato più spesso se si fanno regolarmente installazioni di nuovi programmi ed è perfetto per individuare i programmi da disinstallare perchè mai usati o molto grossi.

Per finire, ricordo di eseguire quel lavoro di manutenzione ordinaria su PC, che deve essere continuo, un po' ogni giorno, in modo da tenere sempre molto bassa la comparsa di errori e, sopratutto, la probabilità di essere colpiti da infezioni virus.

LEGGI ANCHE: Ottimizzare il PC Windows: migliori programmi automatici gratuiti

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail. Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento). Selezionare su "Inviami notifiche" per ricevere via email le risposte
Info sulla Privacy
2 Commenti
  • Luxor
    22/12/17

    salve, grazie per i consigli. L'unico dubbio è se MalwareBytes Antimalware può tranquillamente restare installato sul pc Windows 10 oppure, come ho letto sul sito assistenza Microsoft, va installato all'occorrenza, utilizzato e poi disinstallato, questo ogni volta lo si voglia utilizzare. Mi sembra un po'eccessivo. Il motivo addotto in quel sito era prevenire possibili conflitti con defender se attivo come antivirus. Vorrei un tuo parere. Grazie e auguri di buone feste.

  • Claudio Pomes
    22/12/17

    può restare senza dubbio