Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Whatsapp Facebook Immagini Giochi

Disattivare le richieste di notifiche dai siti in Chrome, Firefox, Edge e Safari

Aggiornato il:
Come bloccare e disattivare le richieste dei siti web di inviare notifiche push su PC o gestire le autorizzazioni su Chrome, Firefox, Safari e Edge
bloccare notifiche siti Come penso tutti abbiamo potuto notare, sono sempre di più i siti web che propongono al visitatore di attivare, per quel sito, le notifiche in modo da essere avvertiti, con un popup a scomparsa, ogni volta che viene pubblicato un nuovo articolo o nel caso di aggiornamenti.
Queste notifiche possono fare comodo in alcuni casi, ma possono diventare fastidiose se sono troppe e se provengono da siti di cui non ci interessa davvero di essere avvertiti per ogni nuovo contenuto.
Si possono quindi disattivare tutte le notifiche (e le richieste di inviare notifiche) push in Chrome, Firefox, Safari e Microsoft Edge oppure gestire queste notifiche, permettere solo quelle provenienti da alcuni siti ed escludere le altre.

LEGGI ANCHE: Ricevere avvisi e notifiche se un sito cambia e si aggiorna

Per disattivare le notifiche in Google Chrome, premere il tasto del menu in alto a destra e poi andare su Impostazioni.
Scorrere verso il basso per cliccare sul link "Mostra impostazioni avanzate", poi premere su "Impostazioni contenuti" sotto la sezione Privacy.
Scorrere verso il basso per trovare la categoria notifiche e selezionare l'opzione "Non consentire la visualizzazione di notifiche".
In questo modo, nessun sito potrà chiedere di inviare notifiche.
Nel caso non si volessero, invece, disattivare tutte le notifiche, ma solo alcune, premere il pulsante Gestisci eccezioni e controllare tutti i permessi sito per sito.
Considerare che alcuni dei siti dell'elenco scritti in corsivo (se ci sono) hanno le notifiche attivate dalla relativa applicazione installata in Chrome, come per esempio Gmail.
Nel caso si volessero azzerare le eccezioni, premere, sito per sito, la X che compare spostandoci sopra il mouse.

Si possono disattivare le richieste di notifica dai siti web in Firefox dalla finestra di opzioni (dal menu che compare premendo le tre righe in alto a destra).
Andare quindi alla sezione Privacy e sicurezza e cercare la voce Permessi sulla destra.
Accanto a Notifiche, si può premere il tasto delle impostazioni per controllare i siti che inviano notifica e disattivare quelli che non interessano.
In basso a questa stessa finestra è possibile mettere la selezione all'opzione "Blocca nuove richieste di inviare notifiche" per impedire, in futuro, ogni nuovo popup di richiesta attivazione notifiche dai siti web.

In Firefox si può anche aprire una scheda con indirizzo about:config (da scrivere nella barra degli indirizzi di Firefox e premere Invio), premendo su Accetto al popup di avviso.
Digitare nel campo di ricerca la parola "notifications", cliccare sull'opzione dom.webnotifications.enabled per impostarla su false.
In questo modo le notifiche dei siti web vengono disattivate in Firefox in modo completo.
Per ora non si può scegliere di ricevere notifiche solo da uno o due siti web e gestire eccesioni.

Con Microsoft Edge di Windows 10 c'è un'opzione per gestire le notifiche dei siti web.
Per trovarla, premere il tasto in alto a destra con tre pallini, scorrere le opzioni verso il basso, cliccare su Impostazioni avanzate, scorrere verso il basso fino a trovare il pulsante Gestisci sotto la scritta Notifiche.
Per ora in Edge non si possono disattivare le notifiche in modo totale, ma solo controllare e bloccare i siti già autorizzati.
Ogni volta che si apre un sito con notifiche, bisognerà poi premere su No quando compare il box di richiesta.

In Safari su Mac si possono bloccare i siti ed impedire loro di chiedere il permesso per inviare notifiche.
L'opzione si trova nel menù Safari > Preferenze, sotto la scheda Notifiche, dove si può deselezionare la casella "Consenti i siti web di chiedere il permesso di inviare notifiche push".
I siti web che hanno già il permesso continueranno comunque a inviare notifiche, quindi bisogna anche gestire l'elenco dei siti autorizzati e, nel caso, bloccarli.

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)