Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Confrontare velocità ADSL dei provider internet in Italia

Aggiornato il:

Confrontare la connessione internet fornita dai provider di connesisone ADSL e trovare il più veloce

Velocità provider Anche se il prezzo è importante, per molte persone una linea Internet deve essere soprattutto veloce, così da poter scaricare dati, inviare allegati via email e vedere video in streaming alla massima qualità, magari da più dispositivi diversi.
Mentre per controllare i prezzi esistono moltissimi siti di confronto ADSL, molto più difficile è capire quale dei provider Internet (Fastweb, TIM, Vodafone, Wind ecc.) può garantirci la migliore linea Internet per casa, soprattutto perché questa non varia soltanto in base all'operatore, ma anche in base alla zona in cui si abita.
Un conto è abitare al centro di Roma, dove la copertura di fibra ottica e la vicinanza con la centralina dovrebbero garantire un'ottima velocità con qualsiasi operatore telefonico, un altro conto è abitare in un piccolo centro abitato o in periferia, dove magari la centralina è molto vecchia e dove non vengono effettuati investimenti per rendere la rete più efficiente (con la fibra ottica).
Come fare quindi a capire, per sommi capi, quale operatore offre (a parità di condizioni di rete) la migliore linea per gli utenti?
In questa guida vedremo un confronto di vari report sulla velocità ADSL dei provider di connessione internet in Italia, così da poter scegliere il nuovo operatore o un eventuale passaggio con la giusta cognizione di causa.

LEGGI ANCHE: Quale operatore mobile ha internet più veloce in 3G e 4G LTE

1) Tecnologie di connessione

Per prima cosa, è opportuno capire la differenza tra le tecnologie di connessione che è possibile sfruttare per ottenere Internet a casa; ne abbiamo parlato in tante guide, ma possiamo riassumerle brevemente in una lista compatta:

- ADSL: attualmente è la tecnologia più lenta ma anche la più diffusa, con velocità massima di 20 Mbps (anche se in molte abitazioni si arriva a malapena a 6-7 Mbps).
Se possibile, dobbiamo evitare questo tipo di connessione, perché è sempre satura e soggetta a cali di performance improvvisi.
- FTTC (o VDSL): la prima tecnologia interessante dal punto di vista delle performance è la FTTC, che porta la fibra ottica fino all'armadio più vicino e distribuisce il segnale con il classico cavo in rame presso le abitazioni.
Questo è il giusto compromesso tra velocità e praticità (visto che non sono richiesti lavori dentro casa), infatti si sta diffondendo a vista d'occhio in molte città italiane.
Offre velocità superiori ai 30 Mbps in quasi tutte le circostanze, con picchi molto interessanti nelle città ben coperte (si arriva anche a 100-150 Mbps).
Se dobbiamo sottoscrivere un nuovo contratto per Internet a casa, assicuriamoci che la zona sia coperta almeno da FTTC, così da ottenere una buona linea qualsiasi sia l'operatore scelto (anche se, come vedremo in basso, alcuni sono migliori di altri).
- FTTH: la migliore tecnologia di connessione, che porta la fibra ottica fin dentro casa.
Per poterla sfruttare è necessario che sia presente un armadio compatibile in zona e dovremo effettuare delle modifiche alla presa di casa.
Il risultato è strabiliante: possiamo navigare come minimo a 100 Mbps (costanti), ma in alcune città si viaggia anche a 1000 Mbps (1 Gbps)!
- Wireless: alcuni operatori, come EOLO e Linkem, forniscono connettività Internet tramite connessione senza fili sulla lunga distanza, ossia si sfruttano frequenze dedicate per far arrivare il segnale Internet a casa come se fosse un segnale televisivo (quindi necessiteremo di un'antenna esterna per ricevere il segnale).

Ovviamente i confronti dei vari report che andremo ad analizzare prendono in esame la velocità media degli operatori con tutti i tipi di connessione: i valori più alti indicano che quell'operatore ha più FTTC e FTTH attive in media, ma non è detto che prenda bene nella nostra casa!
Ecco perché è altrettanto importante controllare la copertura Internet in zona, così da renderci conto di quale tecnologia possiamo usufruire.

Per approfondire il discorso sulle tipologie di connessione, vi rimando al nostro articolo dedicato -> Fibra VDSL, FTTC e FTTH: che differenze e qual è meglio?

2) Italy Speed Test

Se dobbiamo confrontare la velocità media dei vari operatori, il primo report da analizzare è quello offerto dal sito Italy Speed Test.
Italy Test

Come possiamo vedere dal grafico in testa c'è Vodafone, con una velocità media di 60.3 Mbps in download e una velocità di 13 Mbps in upload.
Questo valore è ben giustificato dal fatto che Vodafone sta investendo moltissimo sulla fibra ottica diretta FTTH e cerca, se possibile, di attivare nuove connessioni FTTC nelle città in cui non è disponibile il collegamento diretto alla fibra: anche se magari possiede meno utenti, tutti ottengono in media una velocità molto più elevata rispetto alla concorrenza, portando così l'operatore in testa alla classifica.
Questo spiega, almeno in parte, i prezzi decisamente più alti rispetto ai rivali.
Al secondo posto insegue Fastweb, che adotta una strategia simile a quella di Vodafone con l'aiuto della rete dedicata (presente in molte città), con cui fornisce nuove attivazioni in FTTH e FTTC.
In quest'ultimo caso spesso agisce prendendo in affitto la FTTC di TIM, così da raggiungere anche le città più lontane (con tutti i rischi in caso di problemi).
La velocità media per Fastweb è di 33.4 Mbps in download e 10 Mbps in upload.
Sorprende (ma solo fino ad un certo punto) il terzo posto di TIM: nonostante possegga la più grande rete in Italia, con un grandissimo potenziale in termini di connessioni FTTC e FTTH attivabili, il grandissimo numero di utenti che navigano ancora in ADSL con questo operatore fa precipitare i valori di velocità media, che si assesta su 28.3 Mbps in download e 8 Mbps in upload.
Considerando anche i prezzi medi degli abbonamenti TIM (tra i più alti), siamo dell'idea che i vertici dell'azienda devono investire massicciamente sulla conversione della rete ADSL in fibra ottica anche nelle più sperdute città e nelle periferie, solo così il valore crescerà al punto da poter scalzare anche Fastweb e Vodafone.
Seguono tutti gli altri operatori, che dispongono di velocità molto più basse anche per il minor numero di utenti abbonati (nonostante i prezzi spesso più bassi, difficilmente possono fornire la FTTH e la FTTC come i primi tre in in classifica).

3) Netflix ISP Speed Index

Altro sito utile per confrontare le velocità internet per i Provider in Italia è Netflix ISP Speed Index.
Netflix Speed

Questo sito valuta la velocità media degli utenti che si connettono ai server di Netflix, quindi presenta una misurazione ancora più precisa perché basata sul download costante di un contenuto multimediale (ossia i film e le serie TV in streaming).
Al primo posto c'è sempre Vodafone con una velocità di download media di 3,70 Mbps (in fibra ottica e ADSL), seguito a ruota da Fastweb con 3,64 Mbps (anch'esso in fibra ottica e ADSL).
Sorprende in questa classifica il terzo posto di EOLO, l'operatore Internet che lavora esclusivamente su reti wireless a lunga distanza: esso segna un bel 3,64 Mbps (alla pari di Fastweb), nonostante non sia presente via cavo segna dei valori molto interessanti per il tipo di tecnologia utilizzata.
Al quarto posto si piazza TIM, per gli stessi discorsi fatti nel capitolo precedente: la velocità media è di 3,62 Mbps, quindi non molto lontana dai rivali (con tecnologia fibra ottica, ADSL e satellite).

LEGGI ANCHE -> Fibra gigabit o 1000 Mega: come ottenerla per navigare veloce

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail. Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento). Selezionare su "Inviami notifiche" per ricevere via email le risposte
Info sulla Privacy
2 Commenti
  • Roto
    31/1/19

    Ciao, mi permetto di aggiungere questo link per verificare la copertura della fibra in italia, penso possa essere utile anche se si tratta di un sito un po' tecnico: https://fibermap.it/Presentation/Index#/map Ciao.

  • Claudio Pomes
    31/1/19

    Certo grazie, di questo sio abbiamo parlato qui https://www.navigaweb.net/2015/12/quali-servizi-adsl-e-fibra-sono.html