Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows 10 Rete iPhone Android Whatsapp Facebook Giochi

Usare il Comando vocale "Ok Google" su ogni smartphone Android e iPhone

Aggiornato il:
Vogliamo utilizzare i comandi vocali di Google sul nostro smartphone? Scopriamo come fare su Android e iOS
Comandi ok google Utilizzare i comandi vocali sugli smartphone è diventato decisamente più semplice rispetto al passato, anche grazie al costante sviluppo fatto dai principali multinazionali in tal senso: sempre più dispositivi possono essere controllati con il solo utilizzo della voce, così da poter effettuare ricerche o aprire app o programmi senza dover utilizzare le mani (magari impegnate in altre attività come il lavoro, la guida di un'automobile o la cucina).
Se siamo alle prime armi con il mondo degli smartphone e non sappiamo come attivare i comandi vocali di Google (tra i più semplici ed immediati da utilizzare, anche in lingua italiana) in questa guida vi mostreremo come attivare "OK Google" su qualsiasi smartphone, sia esso un dispositivo Android sia esso un dispositivo Apple (iPhone o iPad).
Potremo così migliorare sensibilmente l'utilizzo dello smartphone, utilizzando esclusivamente la nostra voce.

LEGGI ANCHE -> 10 cose da dire a voce allo smartphone Android per usarlo senza mani

1) Come attivare "OK Google" su dispositivi Android

Su Android l'app necessaria per i comandi vocali dovrebbe già essere installata di default sul dispositivo, quindi conviene controllare il menu delle app per vedere se troviamo "Google" tra quelle disponibili.
Se non riusciamo a trovare l'app o il nostro smartphone ne è sprovvisto possiamo scaricare la versione aggiornata dell'app di Google (che include anche i comandi vocali) dal qui -> App Google (Android).
Ricordiamoci solamente che i comandi vocali sono compatibili solo con i sistemi operativi Android con versione uguale o superiore a 4.4 (Android 4.4 Kitkat), quindi se hai uno smartphone più vecchio è il momento giusto per cambiarlo.
Per attivare Ok Google su Android, aprire l'app di Google apriamola, poi portiamoci nel menu in basso a destra (a forma di tre linee orizzontali) e facciamo clic su Impostazioni.
Impostazioni ok google

Tra i vari menu disponibili facciamo clic su Voce e attiviamo  la voce Output vocale, quindi portiamoci nel menu Voice Match per poter configurare il comando vocale OK Google.
OK google Android

In questa schermata attiviamo le voci Dì "Ok Google" in qualsiasi momento per poter abilitare i comandi vocali su qualsiasi schermata o su qualsiasi app; se vogliamo che lo schermo dello smartphone venga acceso e sbloccato con il comando vocale "Ok Google" attiviamo anche la voce Sblocca con Voice Match.
I comandi vocali dell'Assistente Google funzionano in maniera ancora più precisa se registriamo il nostro timbro vocale personalizzato (solo noi potremo utilizzarlo); per ottenere ciò facciamo tap sulla voce Imposta modello vocale e seguiamo la procedura per registrare la nostra voce.

Nota: l'abilitazione dei comandi vocali "Ok Google" su ogni schermata o per sbloccare il dispositivo richiederà che il microfono dello smartphone resti sempre acceso, così da poter captare ogni voce (non solo quando utilizziamo il comando).

Nota 2: i comandi vocali Ok Google vengono registrati da Google e mantenuti in una cronologia di comandi vocali visibile solo a noi.

2) Come attivare "OK Google" su dispositivi Apple

Su iPhone e iPad possiamo utilizzare i comandi di Siri di default, per molti il miglior servizio d'assistente vocale attualmente creato dall'uomo.
Se non vogliamo utilizzare i comandi vocali di Google possiamo attivare Siri con i comandi vocali portandoci nel menu Impostazioni -> Siri e Cerca e attivando le voci Abilita "Hey Siri" e Usa Siri quando bloccato.
iPhone Siri

Queste voci sono molto utili anche per disattivare Siri, se non siamo rimasti soddisfatti di questo servizio e vogliamo invece utilizzare al suo posto i comandi vocali di Google.
Una volta disattivato Siri (non è obbligatorio, i due sistemi d'assistenza vocale possono anche funzionare insieme) dobbiamo installare l'app di Google sul nostro iPhone o iPad; il link per il download dell'app è disponibile qui -> App Google (iOS).
App Google iOS

Una volta installata l'app sul nostro iPhone o iPad, effettuiamo l'accesso con il nostro account Google e, una volta aperta l'app, facciamo clic sul simbolo del nostro account in alto a sinistra; nel menu che si aprirà facciamo clic su Ricerca vocale.
Ricerca vocale google ios

Nel menu che si aprirà non dovremo far altro che attivare la voce Hotword "Ok Google".
OK Google su iPhone

D'ora in avanti in ogni schermata o app dell'iPhone potremo pronunciare la parola chiave "Ok Google" per richiamare l'Assistente di Google e chiederli informazioni o azioni da svolgere solo con la voce.
Come per la versione Android (e come per Siri) i comandi vocali lasciano il microfono dell'iPhone e dell'iPad acceso, così da poter sentire sempre quando pronunciamo il comando.

3) I principali comandi vocali da utilizzare

L'Assistente di Google ha preso il posto del vecchio Google Now ed ora è in grado di interagire maggiormente con l'utente, come se fosse una vera e propria intelligenza artificiale.
Possiamo chiedere praticamente qualsiasi cosa all'assistente, ma in particolare consigliamo di provare subito i seguenti comandi vocali per prendere confidenza:

- Meteo: decisamente una delle funzionalità più utili! Possiamo chiedere il meteo per la località in cui ci troviamo, per una precisa città o luogo oppure fare domande molto specifiche come "pioverà il giorno tot?".
- Traffico: l'assistente vocale è in grado di dirci la situazione del traffico stradale tramite Google Maps, sia per la strada che stiamo percorrendo sia per qualsiasi strada che ci interessa.
Nelle impostazioni è possibile configurare l'indirizzo di casa e quello dell'ufficio così da averli memorizzati e poter ottenere le informazioni del tragitto casa-lavoro in ogni momento.
- Appuntamenti: davvero molto utile se lavoriamo molto per appuntamenti; l'assistente può prendere nota di qualsiasi appuntamento e realizzare un promemoria per le riunioni, indicando tutte le informazioni necessarie (luogo, allarme promemoria, data appuntamento, traffico tragitto).
- Voli: con l'assistente di Google possiamo scoprire tutti i voli disponibili in zona o l'orario e il tragitto di un preciso aereo.
- Trasporto pubblico: possiamo controllare orari e altre informazioni sui treni e gli autobus quando ci si trova ad una fermata o in stazione, così da poter prendere sempre il mezzo giusto.
- Divertimento: l'assistente è in grado di mostrare i ristoranti, i cinema, i pub e le discoteche presenti nelle vicinanze.
- Sport: con l'assistente di Google possiamo ricevere i risultati delle partite e le classifiche dei campionati a cui siamo interessati, con tanto di prossimi incontri e date.
- Avvisi: possiamo ricevere anche messaggi di emergenza per eventi pericolosi e catastrofici uragani e terremoti.
- Film: se vogliamo assolutamente scoprire l'orario e la programmazione dei cinema per un determinato film, possiamo chiedere al nostro assistente.

Ovviamente ci sono tanti altri comandi vocali che possiamo utilizzare: azioni dei titoli in borsa, notizie, eventi, compleanni (basato sulla rubrica di Google) e tanto altro, basterà leggere la guida disponibile qui di seguito.

LEGGI ANCHE -> Comandi vocali Android per telefonare, leggere SMS a voce e usare il cellulare

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail. Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento). Selezionare su "Inviami notifiche" per ricevere via email le risposte
Info sulla Privacy