Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Whatsapp Facebook Immagini Giochi

Linguaggi di programmazione per bambini che vogliono imparare

Ultimo aggiornamento:
Applicazioni per bambini che vogliono imparare a programmare codici e istruzioni di giochi e programmi
imparare a programmare La programmazione di un programma o di un gioco prevede di mettere insieme le istruzioni, scritte in un linguaggio particolare, chiamato linguaggio di programmazione.
Nella giornata di oggi abbiamo potuto provare un'esperienza base di programmazione con il logo celebrativo comparso sulla home page di Google (che si può ancora giocare in questa pagina), dove per far muovere un coniglio bianco su un percorso dandogli le istruzioni per il movimento.
Questo logo celebra i 50 anni del primo linguaggio di programmazione dedicato ai bambini, chiamato LOGO,
L'occasione di questa celebrazione dà l'opportunità di parlare dei linguaggi di programmazione per bambini che vogliono imparare, a partire dall'età di 8 anni, in modo da comprendere le basi della programmazione ed avere un marcia in più per il futuro (e magari anche per trovare lavoro).
Mentre i siti di questa lista sono dedicati e indirizzati ai bambini, nulla vieta a chi è già maggiorenne e vaccinato di usarli per imparare le basi della programmazione, così scoraggiante se affrontata la prima volta studiando libri.

LEGGI ANCHE: Principali linguaggi di programmazione usati su internet e sui siti web

1) Il primo dei linguaggi di programmazione per bambini è Scratch, derivato dal vecchio LOGO (che risale agli anni 60).
Scratch offre un'applicazione web interattiva ed in italiano per creare un gioco del computer.
Si potrà quindi disegnare il personaggio nelle sue varie posizioni, disegnare uno sfondo e poi usare i vari comandi per farlo muovere e spostare, in modo ripetitivo oppure in modo condizionale.
Scratch utilizza un'interfaccia grafica a blocchi per creare un'esperienza simile alle costruzioni Lego, dove si mettono insieme i componenti della programmazione come le azioni, gli eventi e gli operatori.
Ogni blocco ha una forma tale da poter essere combinato solo con un oggetto compatibile.
Scratch può essere utilizzato per realizzare animazioni e giochi reali utilizzando immagini e personaggi già pronti o caricandone di nuovi.
Scratch è consigliato per bambini dagli 8 ai 16 anni.

2) Blockly è anche un sito simile a Scratch in cui è possibile programmare un gioco, usando un'interfaccia grafica semplice, dove mettere insieme i vari blocchi che rappresentano le istruzioni dei linguaggi di programmazione principali.
Blockly anche utilizza blocchi di costruzione ad incastro che possono produrre codice in diversi linguaggi di programmazione: JavasScript, Python, PHP, Lua e Dart.
Il codice si può vedere lungo il lato dello schermo mentre vengono collegati i vari blocchi.
Blockly è uno strumento perfetto per insegnare codice a bambini e ragazzi sia piccoli che grandi, compresi gli adulti senza esperienza.

3) Tynker è una piattaforma di programmazione adatta ai ragazzi ed a chi è alle prime armi, che permette di imparare a programmare in Javascript e Pyton, partendo dal solito approccio di composizione dei blocchi.
Tynker include anche tutorial guidati a pagamento ed è utilizzato in molte scuole del mondo.

3) Alice è un software che permette di imparare la programmazione 3D, in particolare linguaggi di programmazione orientata agli oggetti come il C++.
Alice usa anch'esso i blocchi predefiniti per rendersi semplice da capire ai bambini in modo da creare giochi o animazioni, con interfaccia grag and drop.
E' possibile anche programmare movimenti della fotocamera, modelli 3D e scene.

4) Twinery è un programma per creare giochi interattivi come storie a scelta multipla o libri game, non basato sulla programmazione, ma buono per imparare le relazioni tra scelte e conseguenze.

5) Microsoft Kodu è un programma Microsoft che permette di imparare i concetti base della programmazione giocando.
Purtroppo non viene più aggiornato dal 2010, ma è ancora disponibile e gratuito per essere scaricato.

Andando a livelli più avanzati, è possibile anche imparare a programmare giocando con corsi e sfide interattive in siti come Code Academy o Code Combat, non specificatamente adatti per i bambini ma buoni per comunque vuole iniziare il percorso di programmatore.

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)