Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Whatsapp Facebook Immagini Giochi

Firefox diventa super veloce nella nuova versione Quantum (Firefox 57)

Ultimo aggiornamento:
Con Firefox 57, chiamata Firefox Quantum, il browser Mozilla cambia e diventa più veloce che mai
firefox super I browser per navigare su internet da PC sono tanti, ma uno è diventato quello più utilizzato in tutto il mondo, quel Google Chrome che ogni mese viene aggiornato con nuove funzioni e che al suo interno include quasi un sistema operativo completo.
Mozilla sembrava quasi avesse rinunciato a innovare e negli ultimi anni ha rilasciato aggiornamenti solo per cercare di stare al passo con Chrome copiando le varie nuove funzionalità.
I vari tentativi di distinguersi e dare qualcosa in più rispetto al browser Google, come la chat Firefox Hello oggi non più attiva, sono stati un fallimento.

Questo declino lento e continuo di Firefox, però, potrebbe subire una decisa sterzata oggi con l'uscita dell'aggiornamento Firefox 57, che viene chiamato Firefox Quantum e si presenta come il browser super veloce
Disponibile in fase beta già da qualche mese, Firefox Quantum è ora la versione ufficiale di Firefox che può essere aggiornato oggi andando sul menù principale, premendo poi su Aiuto > informazioni su Firefox oppure scaricandolo dal sito ufficiale di Mozilla per PC Windows, Linux e Mac.

Aprendo il nuovo Firefox Quantum si noterà subito come cambia l'interfaccia diversa, più snella, più pulita, con più spazio per i siti web.
La barra degli indirizzi, quella con i pulsanti e la casella Cerca, si può ancora personalizzare, cliccando col tasto destro su uno dei pulsanti o sullo spazio vuoto grigio della barra, scegliendo Personalizza.
Da qui è possibile trascinare dentro o fuori i vari pulsanti e, volendo, anche togliere di mezzo quella barra di ricerca di destra che è superflua, visto che le ricerche si possono fare direttamente dalla barra degli indirizzi.
A seconda delle estensioni installate, possono comparire qui anche altri pulsanti.

Tra i pulsanti più importanti è già visibili ci sono quello della libreria, per aprire cronologia, preferiti, password salvate ed altri dati di navigazione e poi quello per visualizzare la barra laterale, utile per chi usa monitor molto larghi.
Quando poi si scarica un file o un'immagine, compare qui anche il tasto per la gestione dei download, che ha come icona una freccia verso il basso.
Dentro la barra degli indirizzi, poi, ci sono altri pulsanti: quello per aprire l'articolo in modalità lettura, quello che salva il sito in Pocket, quello per aggiungerlo ai preferiti e poi per inviare il link e catturare uno screenshot (LEGGI ANCHE: Firefox fa la foto alle pagine web).

Il menù di opzioni, accessibile dal menù principale di Firefox (quello che compare premendo il tasto con tre righe in alto a destra), è molto compatto, con quattro categorie di impostazioni, tra cui una dedicata alla privacy ed una per gestire, creare ed accedere all'account Firefox, in modo da tenere sincronizzate password e informazioni.

La pagina iniziale, poi, include le miniature dei siti più visitati e le notizie provenienti dai siti che si presuppone possano interessare di più, perchè visitati spesso.

Quello che è cambiato di più in Firefox con l'aggiornamento numero 57 è però la velocità con cui il browser carica siti web.
Mozilla dice che Firefox Quantum è due volte più veloce delle versioni Firefox rilasciate nel 2016 e che occupa meno memoria del computer, il 30% in meno rispetto all'ultima versione di Google Chrome.
In estrema sintesi, Mozilla ha creato un nuovo motore CSS per caricare prima la grafica dei siti web ed utilizzato una nuova tecnologia basata su intelligenza artificiale, chiamata Rust, per controllare e minimizzare al massimo gli errori di programmazione di Firefox, per diminuire quindi i bug e rendere il software nettamente più performante.
Di conseguenza Firefox Quantum carica il contenuto di un sito Web prima di caricare qualsiasi immagine o parte grafica e dando priorità alla scheda attiva rispetto le altre.
L'impressione che si ha usando Firefox Quantum (che personalmente ho avuto) è quella di un caricamento quasi istantaneo del sito, senza ritardi.

Firefox diventa quindi super veloce ed in questo video di test caricato da Mozilla può anche essere più veloce di Chrome.


Vedremo se questo basterà a riguadagnare punti e recuperare gli utenti persi nel tempo, convincendo quelli che usano Firefox come browser secondario a farlo diventare il browser principale del loro PC e smartphone.

LEGGI ANCHE: Misurare velocità e performance dei browser internet

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)
Un Commento
  • rico
    15/11/17

    Porca di quella trota se è veloce Quantum !
    Chrome ha forse un vantaggio con le app google e le estensioni per i video, ma per tutto il resto c'è Firefox, ora più che mai.