Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Whatsapp Facebook Immagini Giochi

Attivare QoS (Qualità del servizio) sul router per potenziare internet

Ultimo aggiornamento:
Sul router si può attivare la funzione QoS per controllare il traffico e migliorare la qualità di streaming video e connessione internet
attivare qualità del servizio La qualità del servizio, in inglese Quality of service abbreviato in QoS, è una funzione del router che permette di controllare come la larghezza di banda è divisa tra dispositivi e applicazioni.
Quando la rete è congestionata da un eccessivo traffico Internet, la qualità del servizio dà la priorità a determinati tipi di traffico rispetto ad altri e permette alla connessione internet di funzionare bene senza rallentamenti.
Per esempio, supponiamo di avere una connessione Internet che è in grado di trasmettere dati a velocità 10 Mbps, se si sta guardando un film su Netflix e nello stesso tempo si sta scaricando un file grosso di 40 Giga, la banda internet verrà occupata per intero.
Il router che gestisce il traffico Internet lavorerà, in questa situazione, distribuendo i dati in base all'ordine di arrivo dei pacchetti: arriva un pacchetto dati Netflix e lo carica sulla TV, mentre il pacchetto di dati del download viene inviato al PC.
Il router, però, può gestire solo una certa quantità di dati al secondo, quindi deve mettere in coda i pacchetti andando a rallentare sia Netflix sia il download.
La qualità del servizio QoS consente al router di stabilire delle priorità e quindi, ad esempio, fare in modo che Netflix funzioni bene sacrificando solo la velocità di download del file.
I pacchetti di dati Netflix non vengono mai messi in coda e sono gestiti immediatamente.

Quality of Service è uno strumento eccellente e poco conosciuto che consente di addestrare il router a dividere la larghezza di banda disponibile tra le varie applicazioni.
Attivare QoS sul router significa quindi ottimizzare e potenziare la connessione internet per quelle utenze dove si svolgono attività ad uso intensivo di larghezza di banda, per chi scarica molto, per chi vede film in streaming in HD e chi gioca online.

Di può attivare QoS sulla maggior parte dei router, andando nelle impostazioni di configurazione.
Basta quindi accedere al router e cercare l'opzione che, a seconda della marca e del modello di router usato, può essere più o meno facile da configurare.

Possono beneficiare della funzione QoS anche:
- I giochi online, diminuendo la latenza e consentendo di giocare in modalità multiplayer senza ritardi.
- Migliorare la qualità delle videochat come Skype
- Migliorare la qualità di visione di film in streaming (per esempio anche da Netflix 4K).
- Ridurre al minimo l'impatto sulla connessione dei download pesanti e dei client Torrent
- Dare priorità al traffico internet del PC rispetto quello di altri dispositivi.

Non tutti i router hanno la funzione del QoS, anche se quasi tutti quelli più nuovi dovrebbero averla.
Se si vuol comprare un nuovo router, questa è una funzione essenziale che deve essere presente e bisogna stare attenti che sia quella vera e non la sua forma più semplice.
In alcuni router, infatti, la funzione QoS è in realtà Wifi Multimedia o WMM, un'opzione singola che permette, quando attivata, di rilevare automaticamente i flussi di streaming audio e video e dargli priorità.
In pratica è un QoS dedicato solo allo streaming che funziona solo col Wifi.

Il vero QoS, invece, è quello che consente di specificare le applicazioni a cui dare priorità nel controllo di larghezza di banda, specificando valori massimi e minimi, indirizzi IP e intervalli di porte.
In alcuni casi può essere complicato da configurare, mentre in altri router più evoluti sono opzioni user friendly, facilitate.
Si possono trovare opzioni per decidere le priorità di interfaccia (la scheda di rete wifi o quella ethernet), priorità a livello di servizio (netflix o altri), priorità a livello di Indirizzo IP ed anche a livello di Mac Address.
Nel caso di dubbi, se trovate l'opzione della qualità del servizio ma non sapete come configurarla, è possibile cercare su internet guide specifiche per quel modello di router o lasciate pure un commento che ci proviamo insieme.

LEGGI ANCHE: 10 Opzioni principali sul Router Wifi: accesso e configurazione via web

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)
Un Commento
  • MauriUD
    22/11/17

    Articolo molto interessante come sempre... Io ho l'ultimo modello di router per la fibra della TIM ma mi sa che non ce l'ha... Io almeno non l'ho trovato. Confermi?