Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Whatsapp Facebook Immagini Giochi

Router VDSL e Fibra migliore: quale scegliere

Ultimo aggiornamento:
Vuoi cambiare il router offerto dall'operatore per sfruttare al meglio la velocità in Fibra oa VDSL? Scopri i migliori modelli che puoi acquistare online.
router vdsl Non sei rimasto soddisfatto del nuovo router messo a disposizione dal tuo operatore Internet per navigare sfruttando la VDSL o la connessione in fibra ottica?
In questi casi cambiare router potrebbe portarti qualche grattacapo, vista la natura della rete con cui viene sfruttata la VDSL.
In più qualche servizio potrebbe smettere di funzionare (tipo le chiamate in VoIP), quindi prima di effettuare il passaggio assicurati di non poter in alcun modo recuperare il modem fornito dall'operatore con il tuo abbonamento.
In questo articolo ti mostrerò come puoi configurare un router per connettersi a internet in VDSL (o in fibra) e quali modelli puoi scegliere per la sostituzione, così da ottenere un segnale WiFi migliore e una connessione più rapida.

LEGGI ANCHE: Fibra VDSL, FTTC e FTTH: che differenze e qual è meglio?

Perché scegliere un router VDSL diverso
Partiamo dal presupposto che per poter sfruttare tutti i servizi offerti dall'operatore di telefonia fissa nulla batte il modem/router fornito con l'abbonamento (che chiamerò d'ora in avanti router proprietario): magari potrebbe non essere il massimo sotto certi aspetti (come vedrai dopo), ma è l'unico che ti permette di sfruttare tutti i servizi senza alcun problema.

Se passi ad un router di terze parti per le connessioni VDSL o Fibra (che chiamerò d'ora in avanti router sostitutivo) potresti avere i seguenti problemi:

1) Impossibilità a ricevere e inviare chiamate da fisso: se sei in VoIP il traffico viene gestito in virtuale dall'operatore, e i dati d'accesso non sono forniti all'utente ma configurati in automatico nel router proprietario.

2) Velocità di connessione inferiori: se il router sostitutivo non supporta le nuove tecnologie, potresti ottenere una velocità molto più bassa.

3) Mancanza d'aggiornamenti: gli operatori aggiornano periodicamente a distanza (senza intervento dell'utente) i router proprietari per migliorarne stabilità e funzioni, cosa non possibile con i router sostitutivi.

4) Collegamento assente: se non si effettuano alcune configurazioni, potresti comunque non navigare in Fibra (VDSL) con il router sostitutivo.

Di contro puntando su un router sostitutivo puoi ottenere:

1) Maggiore libertà: puoi cambiare il router tutte le volte che vuoi senza pagare l'affitto dei router proprietari.

2) Nuove opzioni: puoi cambiare i DNS (cosa non sempre possibile nei router proprietari) ed ottenere altre funzioni utili come FTP, Server DLNA e disco di rete.

3) Maggiore velocità: in alcune circostanze (specie se il router sostitutivo è più recente del router proprietario) potresti ottenere velocità superiori per il collegamento ad Internet.

Come connettere un router VDSL o Fibra diverso

Consapevole delle difficoltà vuoi comunque puntare su un router sostitutivo? Allora dovrai prima di tutto recuperare l'indirizzo MAC del tuo router proprietario ed inserirlo all'interno del router sostitutivo.
Tutto questo è necessario perché molti operatori utilizzano l'indirizzo MAC per fornire i dati d'accesso ad Internet in maniera del tutto automatica, non c'è nulla da configurare (come invece accadeva con l'ADSL).
Facendo coincidere questo indirizzo con quello proprietario, potrai navigare in Internet perché l'operatore "penserà" che tu sia ancora connesso con il router proprietario (anche se non è così).

L'indirizzo MAC lo trovi all'interno del menu di configurazione del router, di solito nel sottomenu Informazioni o direttamente sulla confezione del prodotto.
Indirizzo MAC

Una volta recuperata questa informazione dal router proprierario, assicurati che il router sostitutivo supporti il cambio di MAC e inserisci quello del router proprietario.
Il menu da utilizzare si chiama Clonazione MAC, Clone Mac Address o simili.
Clona MAC

Effettuata questa modifica ti basterà collegare il router sostitutivo alla tua linea di casa per navigare in VDSL.
Ti ricordo che anche effettuando questa modifica non potrai utilizzare il telefono fisso in VoIP, perché i dati non vengono forniti sui router sostitutivi.

Nuovo router per connessione Fibra ottica o VDSL guida all'acquisto

Dopo aver visto i vantaggi, gli svantaggi e la configurazione da effettuare per collegare un nuovo router in VDSL, ecco i migliori modelli che puoi acquistare in offerta online.

TP-Link TD-W9970
modem economico

Se non vuoi risparmiare puoi puntare sul TP-Link TD-W9970, un router ADSL/VDSL2 in grado di soddisfare tutte le esigenze basilari per un utilizzo casalingo.
Oltre al supporto al VDSL dispone di WiFi fino a 300 Mbps, 4 porte Ethernet, pulsante WPS per la connessione automatica, pulsante per spegnere manualmente il WiFi e due antenne direzionabili per aumentare la copertura del segnale.
Se interessato a questo modello di router visita il link qui -> TP-Link TD-W9970 (34 €)

TP-Link Archer VR400
TP link fascia media

Cerchi un modem router potente con il supporto alla rete a 5 GHz?
In questo caso il router con il miglior rapporto qualità prezzo è il TP-Link Archer VR400, che dispone di WiFi Dual Band fino a 1200 Mbps, supporto per chiavette 3G/LTE, Backup da USB, 3 porte LAN più una porta WAN e gestione tramite app Android.
Puoi visionare questo modello dal qui -> TP-Link Archer VR400 (66 €)

AVM FRITZ! Box 3490
AVM FRITZ fascia alta

Cerchi il top di gamma dei router con supporto alla tecnologia VDSL?
Allora devi puntare direttamente al prodotto offerto dall' AVM, a mio avviso la migliore azienda nel settore!
Tra i numerosi modelli disponibili (tutti con prezzi elevati) posso consigliarti il FRITZ! Box 3490.
Questo router dalle funzionalità avanzate offre il supporto alla VDSL2, 4 porte LAN di tipo Gigabit, WiFi Dual Band fino a 1750 Mbps con sistema anti-interferenze, gestione FTP, dischi rigidi, Server multimediale, software di gestione avanzato (per esperti) e le immancabili app per smartphone.
Per vedere da vicino il router di qualità superiore ti basterà cliccare qui -> AVM FRITZ! Box 3490 (140 €)

LEGGI ANCHE: Migliori Router WiFi per connettere tutti i dispositivi wireless in casa

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)
Un Commento
  • Emanuele
    1/11/17

    In realtà l'unico problema grosso con il router sostitutivo è il VOIP, anche se ultimamente i modem/router buoni (ad esempio molti fritz) fanno funzionare anche quello, raramente si presentano problemi; in ogni caso per unire tutti i vantaggi delle 2 configurazioni l'ideale sarebbe usare il "proprietario" solo come modem per mantenere tutte le funzionalità dell'operatore e mettere in cascata un router "sostitutivo" più performante per la gestione della rete e di tutti i settaggi.