Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Whatsapp Facebook Immagini Giochi

Programmi che rallentano l'avvio di Windows 10

Ultimo aggiornamento:
Scoprire quali programmi rallentano l'avvio del PC in Windows 10 e disattivare quelli che usano troppo la CPU e il disco
programmi rallentano pc Se un PC Windows 10 ci mette un po' di tempo ad avviarsi e l'accensione non è istantanea o quasi, significa che c'è un problema di prestazioni le cui cause possono essere legate all'hardware del computer oppure ai programmi installati.
Nel primo caso, la soluzione per velocizzare un PC lento è quella di sostituire l'hard disk con un'unità SSD e poi aggiungere memoria RAM.
Se non possiamo o non vogliamo cambiare i componenti interni al PC, si può cercare di migliorare la velocità di accensione del computer individuando e disattivando i programmi che rallentano l'avvio di Windows 10.

Quando si accende il PC, Windows carica le icone, lo sfondo del desktop, decine di servizi e processi di sistema e poi anche i programmi configurati per avviarsi automaticamente con Windows.
Ognuno di questi aumenta il tempo di avvio del PC e mentre alcuni hanno un impatto minimo, altri riducono notevolmente la velocità del computer.
Si tratta di risolvere il solito vecchio problema dei programmi che si configurano per avviarsi automaticamente con Windows, rallentando di fatto il processo di caricamento iniziale.
Con Windows 10 è molto facile scoprire i programmi che rallentano l'avvio del PC, perchè non si deve scaricare un programma esterno, ma basta controllare il task manager.
Windows 10 aiuta ad individuare facilmente l'impatto di un programma sulle prestazioni generali e scoprire l'attività della CPU durante il suo caricamento, in modo da disattivare solo i programmi che causano un utilizzo elevato della CPU.

Seguire le istruzioni fornite di seguito per scoprire quali programmi rallentano il processo di avvio di Windows 10 e sono da disattivare.

- Aprire il Task Manager premendo insieme i tasti Ctrl + Maiusc + Esc oppure premendo col tasto destro sulla barra delle applicazioni e selezionando "gestione attività".
- Se non si vedesse la versione completa del Task Manager, cliccare sul pulsante Più dettagli per visualizzare la versione completa.
- Passare alla scheda Avvio nella selezione in alto per poter vedere la scheda che elenca tutti i programmi che si caricano con Windows 10.
Per impostazione predefinita, la scheda Avvio visualizza il nome del programma, il nome dell'autore, lo stato del programma e l'impatto di avvio.
Premendo col tasto destro del mouse su una delle intestazioni di colonna, per esempio su impatto di avvio, si può aggiungere una colonna di informazioni come quella dell'utilizzo della CPU all'avvio e quella dell'utilizzo del disco.
Ordinando i programmi per impatto di avvio o per uso della CPU e del disco, si potranno trovare facilmente quelli che rallentano il computer.

Il consiglio è quello di disattivare sicuramente, a meno che non sono proprio indispensabili da tenere automatici, quelli con impatto alto, perchè sono quelli che rallentano il computer.
Per tutti gli altri si potrà scegliere se tenerli automatici oppure no, a seconda delle esigenze.
In generale, se non si tratta di driver per far funzionare cose come la stampante, il mouse o l'audio, conviene disattivare tutto (tranne l'antivirus)

Per disattivare un programma dall'avvio automatico, basta solo cliccarlo e poi premere sul tasto in basso "Disabilita".
In qualsiasi momento si può riattivare il programma cliccandolo e premendo il tasto Abilita.
Se non si è sicuri di un programma, cliccando col tasto destro su di esso si può fare una ricerca online per sapere di che di stratta.
Tenere conto che la disattivazione di programmi importanti come OneDrive o Google Drive porta a interrompere la sincronizzazione automatica dei file che dovrà quindi essere fatta manualmente aprendo il programma dopo l'avvio del PC.

NOTA: Fare attenzione che in Windows 10 alcuni programmi si installano in avvio automatico copiandosi nella cartella di Esecuzione Automatica.
Abbiamo visto in un altro articolo come trovare l'esecuzione automatica in Windows 10.

LEGGI ANCHE: Tutti i modi per velocizzare l'avvio di Windows 10, 7 e 8

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)