Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Whatsapp Facebook Immagini Giochi

Limitazione di potenza in Windows 10 in modalità risparmio batteria

Ultimo aggiornamento:
Configurare la modalità di limitazione di potenza in Windows 10 che si attiva con il risparmio energetico quando il PC è alimentato a batteria
windows 10 batteria Con Windows 10 v1709 (Fall Creators Update) è stata aggiunta una nuova tecnologia di risparmio batteria chiamata Power Throttling o, in italiano, Limitazione di potenza.
Questa funzione è automatica ed entra in azione su portatili e tablet Windows 10 quando sono alimentati a batteria, migliorandone la durata.
Di fatto, si tratta di un sistema di rilevamento integrato in Windows 10 che aiuta a identificare le attività più importanti per mantenerle in esecuzione, bloccando tutti gli altri processi in background.
Per vedere quali sono applicazioni e processi sono soggetti a limitazione di potenza, bisogna aprire il Task Manager (premere insieme i tasti CTRL - Maiusc - Esc), espandere più dettagli se non ancora fatto in precedenza, poi andare alla scheda Dettagli, cliccare col pulsante destro del mouse e premere su Seleziona colonne.
Dalla lista che appare, individuare e selezionare la voce Limitazione di potenza e premere OK.

LEGGI ANCHE: Usa il risparmio batteria intelligente in Windows 10 sul portatile

Per disattivare il Power Throttling (ossia la limitazione di potenza) in Windows 10 bisogna semplicemente cambiare piano di risparmio energetico attivo da Bilanciato a Prestazioni elevate.
Questo si può fare in modo rapido cliccando sull'indicatore di batteria visibile sulla barra delle applicazioni.
Premendo sull'icona si potrà vedere un cursore simile a quello del volume che può essere spostato in 4 posizioni, ciascuna per un livello di risparmio energetico.
si può quindi scegliere:
- Modalità Risparmio batteria, la modalità da usare per farla durare più a lungo possibile.
- Modalità Batteria migliorata, è quella che potremmo consigliare di usare sempre, perchè bilanciata.
- Prestazioni migliori è la modalità per mantenere il PC quasi a piena potenza, per disattivare completamente la limitazione di potenza.
- Massime Prestazioni.

Si può spostare semplicemente il cursore verso detra per abilitare il piano di alimentazione a Migliori prestazioni per disattivare la funzione del Power Throttling e lasciare che il processore lavori al massimo per tutte le applicazioni.

Per quanto riguarda le applicazioni ed i programmi, si può fare in modo che per alcuni di essi la limitazione di potenza sia sempre disabilitata.
Per farlo, andare in Impostazioni -> Sistema > Batteria e premere sulla riga "Uso della batteria in base all'app".
In questa lista le applicazioni (ed i programmi) sono elencate per uso della batteria.
Cliccando su ciascuna di queste è possibile deselezionare l'opzione per "consentire a Windows di decidere quando questa app può essere eseguita in background" che, di fatto, disattiva per la limitazione di potenza per quell'applicazione.
Quando si deseleziona questa opzione, compare poi una nuova casella per consentire all'app di eseguire attività in background, che si deve attivare.
La limitazione di potenza è sempre disabilitata per i processi di Windows.

Tecnicamente, la limitazione di potenza o Power Throttling è un modo in cui Windows gestisce il carico della CPU in modo da renderlo più basso e consumare meno energia.
Nelle altre versioni di Windows (Windows 7 e 8.1) l'opzione per diminuire l'efficienza della CPU per risparmiare energia è anche presente, ma si tratta di un'opzione molto nascosta e poco chiara.
In passato ne ho parlato nella guida per massimizzare il rendimento della CPU in Windows.

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)
Un Commento
  • GG
    1/11/17

    emmm no, queste opzioni c'erano già prima. Non so se il Task Manager le elencasse. Inoltre, selezionato il profilo di consumo di enegia (risparmio energia, bilanciato, massime prestazioni), comunque si può entrare nelle opzioni di configurazione per variare luminosità, potenza di CPU impiegata, potenza GPU integrata, disco fisso, ecc...
    Si va dentro "modifica impostazioni combinazione", "cambia impostazioni avanzate energia", "risparmio energia processore", "cambia livelli di prestazione",...
    Il problema della limitazione di CPU è invece un bug misterioso che subiscono alcuni processori Intel ed AMD, in condizioni non ben note che limita in modo drastico la CPU a valori molto bassi di prestazione 0.77 GHZ il più diffuso ed in altri casi altri valori. Il problema si risolve con un semplice riavvio, ma è una rottura di scatole.
    Esempio di una discussione a tema: https://answers.microsoft.com/it-it/windows/forum/windows_10-performance/cpu-ferma-a-077-mhz/bc3b8827-f48f-42c9-b5a1-a0e7bbca637d?tm=1485014041993&auth=1