Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Whatsapp Facebook Immagini Giochi

Liberare spazio su iPhone se insufficiente

Ultimo aggiornamento:
Come liberare spazio su iPhone quando non l'archiviazione sul dispositivo è insufficiente a scaricare app e scattare foto
liberare spazio iphone Il problema con tutti i telefoni cellulari moderni è lo spazio di archiviazione dati interno, sempre limitato anche se si compra quello con capacità massima.
Questo problema è evidente su iPhone e iPad, che non avendo memorie espandibili con schede SD e finiscono col riempirsi rapidamente di dati per le applicazioni di foto, di musica, di video, di file ricevuti da Whatsapp e Facebook e poi anche dagli aggiornamenti di sistema.
La conseguenza è che, nel momento in cui magari si stanno scattando foto ad un evento oppure quando si procede con l'installazione di una nuova app o di un gioco, l'iPhone fa comparire un messaggio sullo schermo che ci avvisa dello spazio in esaurimento o insufficiente.
La mancanza di spazio non solo impedisce l'esecuzione di ogni nuova operazione sull'iPhone, ma rende anche le varie app e le funzioni base più lente del normale.

Per fortuna ci sono vari modi semplici per liberare spazio su iPhone, grazie anche ad alcune nuove opzioni comparse dopo l'aggiornamento a iOS 11.
Di seguito, quindi, le 5 cose da fare per liberare spazio d'archiviazione interno su iPhone, alcune da configurare subito ed altre da tenere presenti quando compare il messaggio di spazio insufficiente del dispositivo

1) Usare le opzioni dello spazio su iPhone (a partire da iOS 11)
Per verificare quali app stanno occupando più spazio andare in Impostazioni -> Generali -> Spazio libero iPhone.
In questa schermata si deve attendere il caricamento delle informazioni, tra cui la barra colorata che ci mostra da cosa è occupato lo spazio interno e quanto spazio libero è disponibile.
In rosso è segnato lo spazio delle app, in giallo quello occupato dalle foto, in blu le mail ecc.
Prima di tutto, scorrere verso il basso per vedere la lista delle applicazioni installate elencate in ordine di spazio occupato.
Al primo posto potrebbero esserci app come Whatsapp, Facebook, Foto, Messenger, Google Maps, Gmail.

Toccando su una delle app, si potrà vedere lo spazio occupato da Documenti e Dati e poi si potranno premere due diversi pulsanti: Disinstalla App e Elimina App.
Il tasto Disinstalla rimuove l'app dal telefono mantenendo i dati (così da poterla tornare a utilizzare come se non fosse mai stata rimossa se viene reinstallata), il tasto Elimina, invece, toglie ogni dato e nel caso in cui verrà reinstalla sarà reimpostata da capo come fosse il primo utilizzo.
L'opzione del Disinstalla App serve proprio per liberare spazio di archiviazione nel momento di bisogno, dando la possibilità di tornare a usare quel gioco o quell'applicazione continuando da dove si era rimasti.

Tornando indietro al menù di spazio libero è possibile trovare due opzioni interessanti, ma che è meglio pensarci prima di attivare.
La prima, quella che carica automaticamente le foto in iCloud, non conviene proprio perchè icloud è uno spazio cloud gratuito limitato a 5 GB, che è troppo poco per tutti (come vedremo, c'è un'app alternativa illimitata per fare la stessa cosa).
Questa opzione si può attivare solo se si paga per avere tanto spazio disponibile in iCloud (costa 1 Euro al mese per 50 GB).
La seconda opzione invece serve a rimuovere automaticamente le app non usate in caso di spazio di archiviazione insufficiente.
La rimozione non cancella comunque i dati dell'app che potranno quindi essere recuperati reinstallando quell'applicazione disinstallata.

Sempre nelle opzioni di Spazio libero iPhone, è possibile toccare la scritta Mostra Tutto, sotto la barra colorata dell'archiviazione utilizzata, per vedere altri consigli per liberare spazio, tra cui quello per eliminare allegati ricevuti con i messaggi.

2) Cancellare allegati e foto ricevuti con Whatsapp
Di solito, l'applicazione che usa più spazio su iPhone è Whatsapp perchè ogni foto e video ricevuto nelle varie chat viene memorizzato nell'archivio interno.
Per liberare spazio su iPhone bisogna quindi aprire Whatsapp, andare su Impostazioni > Utilizzo Dati e Archivio.
Scorrere verso il basso la schermata fino a trovare Utilizzo Archivio che ci mostra la lista delle chat aperte in Whatsapp ordinate per spazio occupato dagli allegati ricevuti.
Si può quindi toccare il nome di una chat per visualizzare le statistiche dello spazio occupato e per toccare il tasto "Gestisci" che permette di scegliere cosa eliminare tra foto, video e messaggi vocali.

3) Liberare spazio cancellando cache e dati internet
Se si utilizza Safari come browser per navigare su internet, si possono cancellare i dati dei siti web e la cronologia andando in Impostazioni > Safari, scorrendo verso il basso la lista di opzioni.

4) Salvare le foto in Google Foto e cancellarle
Google Foto è l'app migliore per liberare spazio di archiviazione su iPhone e l'app da usare quando lo spazio è insufficiente.
Scaricare e installare l'app Google Foto per iPhone ed accedere con un account Google o Gmail di cui si ricordano login e password.
Quando si è connessi a una rete wifi, attivare dal menù di Google Foto il backup completo di foto e video.
Lo spazio offerto da Google è illimitato per foto con risoluzione massima 16 Megapixel, quindi non ci sono problemi per le foto fatte con l'iPhone che non saranno salvate in formato più piccolo o con meno qualità.
Una volta completato il backup, toccare il tasto del menù, le tre righe in alto a sinistra, è poi toccare su "libera spazio".
Google Foto cancellerà tutte le foto ed i video già sottoposti a backup, che spariranno dalla memoria interna di archiviazione dell'iPhone (e saranno comunque sempre visibili via internet da PC e da iPhone o qualsiasi dispositivo).
Per completare la cancellazione, chiudere Google Foto, aprire l'app Foto di Apple, andare agli Album, aprire il cestino, selezionare tutto ed eliminare.

5) Usare Google Drive (o altre app cloud) per salvare altri file, i documenti, i PDF ecc., in modo da non occupare spazio di archiviazione interno.

LEGGI ORA: 2 trucchi per recuperare spazio su iPhone pieno

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)