Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Whatsapp Facebook Immagini Giochi

Rendere inutilizzabile il telefono rubato (Android e iPhone)

Ultimo aggiornamento:
Un telefono Android e iPhone può essere cancellato e bloccato per sempre diventando inutilizzabile se viene rubato o perso
cellulare rubato inutilizzabile Non tutti sanno che, sugli smartphone moderni esiste un sistema che rende lo smartphone impossibile da utilizzare se viene perso o rubato.
Questa tecnologia antifurto, inclusa in ogni smartphone Android e su iPhone, permette, in caso di furto o smarrimento, di cancellare tutti i dati presenti sul cellulare ed anche di bloccare e resettare il dispositivo.
La cosa bella è che il comando di reset è quasi un comando di distruzione del cellulare, che diventa inutilizzabile da qualsiasi altra persona se non utilizza uno degli account già utilizzati per accedere al telefono.
Attivare il "Kill Switch" è piuttosto semplice su iPhone e su cellulari Samsung, Huawei e tutti quelli con sistema Android.

LEGGI ANCHE: Tutti i modi di rintracciare il telefono (Android, iPhone, Windows)

1) Su iPhone si deve attivare la funzione Trova il mio iPhone
Ogni iPhone è associato a un account iCloud di Apple che include anche la funzione Trova il mio iPhone.
Attivando il servizio di localizzazione è possibile rintracciare l'iPhone usando un computer e individuare la sua ultima posizione.
Inoltre è anche possibile bloccarlo e resettarlo.
Mentre quando si vende il telefono si fa il reset rimuovendo l'account iCloud e disattivando Trova il mio iPhone, se invece il telefono viene rubato e l'utente attiva il blocco dell'attivazione, si renderà impossibile usare l'iPhone con un altro account, rendendolo un dispositivo inutilizzabile anche dopo un hard reset.
Come visto nella guida su cosa fare nel caso di iPhone perso o rubato, per attivare Trova il mio iPhone in iOS bisogna aprire le impostazioni ed andare alla sezione dell'ID Apple.
In questo set di opzioni si può attivare o disattivare l'antifurto dell'iPhone.

Per bloccare l'iPhone perso o rubato allora andare sul sito icloud.com/find da PC o Mac, aprire Trova il mio iPhone e usare la funzione Inizializza iPhone (prima provare a usare la modalità Smarrito e poi, se non lo si trova, inizializzare).
Questa opzione resetta e cancella la memoria dell'iPhone, con un blocco attivazione per ogni altro account diverso dal nostro.
In pratica nessuno, senza il nostro account, potrà più usare l'iPhone e chi l'ha rubato non potrà quindi venderlo o utilizzarlo per suo conto.

LEGGI ANCHE: Trovare il codice IMEI per bloccare il cellulare se viene rubato.

2) Ogni smartphone Android può essere reso inutilizzabile da un ladro o da chi lo trova e non lo restituisce attivando la funzione Trova il mio Android.
Questa funzione si attiva e si configura nelle Impostazioni del telefono, sotto la sezione Google > Sicurezza.
Da qui, attivare la localizzazione in remoto del dispositivo e l'opzione per consentire il blocco da remoto e la cancellazione.
Dal sito Google.com/android/find è quindi possibile cercare di ritrovarlo oppure cancellare tutta la memoria e renderlo quindi inutilizzabile.
Un ladro non può ripristinare il dispositivo con un nuovo account, perchè si potrà accedere soltanto usando un qualsiasi account Google precedentemente aggiunto e sincronizzato sul dispositivo.
Se non è possibile fornire queste informazioni durante l'installazione, non sarà più possibile utilizzare il dispositivo dopo un reset alle impostazioni di fabbrica.

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)
Un Commento
  • accapì
    2/8/17

    aggiungo, ove riuscisse a ripristinare il dispositivo prima delle accortezze da te descritte, basta fare denuncia alle autorità e mandare PEC o Raccomandata all'Ultimo gestore telefonico per disabilitare il codice IMEI del telefono. A me è capitato e con la PEC in 2 giorni l'hanno disabilitato