Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Whatsapp Facebook Immagini Giochi

Quale smartphone Android ha il sistema migliore

Ultimo aggiornamento:
quale versione di Android è la migliore e quale telefono Android ha il sistema operativo migliore
sistema android migliore Quando si parla di versioni Android potremmo riferirci al numero di versione, ossia la 5, la 6, la 7, quella che viene fuori dallo sviluppo degli ingegneri Google ogni anno, oppure potremmo anche riferirci al sistema Android personalizzato dai produttori di telefoni.
Siccome Android è open source, ogni produttore di smartphone ed anche i gruppi di appassionati, hanno potuto creare un diverso sistema, basato sul sistema Android nudo, quello che viene rilasciato da Google, quello chiamato AOSP (Android Open Source Project).
AOSP o Android Stock è la versione di fabbrica originale, quella che esce quando viene distribuita ai produttori di telefoni e pubblicata su internet da Google sul sito Android.com.
Su un Samsung Galaxy S8, invece, c'è un Android 7 personalizzato nelle impostazioni, nelle funzioni, nell'aspetto e nelle applicazioni che si trovano nel telefono appena comprato.

Inoltre, nel mondo Android, è anche possibile installare ROM personalizzate o Custom ROM, che sarebbero praticamente versioni del sistema operativo Android rifatte e riadattate per sostituire la versione installata dal produttore su un telefono.
Da questa breve e sintetica introduzione, sarebbe interessante capire quale versione di Android è la migliore oppure, in altri termini, quale smartphone Android ha il sistema operativo migliore.

LEGGI ANCHE: Migliori 10 versioni Android Custom ROM per ogni smartphone

Fare questa classifica di sistemi Android migliori è piuttosto difficile e cercando dati e confronti su internet è praticamente impossibile trovare una classificazione completa.
Basandoci, quindi, un po' sulla nostra esperienza ed un po' sulle chiacchiere raccolte nei forum, potremmo dire che se prima di quest'anno la versione Android AOSP originale Google veniva sempre considerata la migliore in assoluto, oggi le cose sono cambiate.

Android Stock è sempre stata considerata, dai puristi e dai fan, come la versione migliore perchè estremamente pulita, veloce, minimalista e sopratutto perchè non viene modificata con inutili applicazioni che appesantiscono il sistema.
Fino all'anno scorso si poteva dire che tutti i telefoni Android che non avevano Android Stock originale avevano difetti come:
- brutta grafica della schermata home e del launcher di applicazioni.
- bloatware e app inutili che non si possono disinstallare.
- app spia nascoste all'interno e pubblicità.
- poca memoria disponibile a causa delle dimensioni del sistema.
- Aggiornamenti lenti e poco frequenti o anche assenti in molti casi.
- batteria che si esaurisce prima.

Questo giudizio, almeno parzialmente, poteva essere vero tenendo sopratutto conto del fatto che gli unici smartphone che venivano aggiornati il giorno dopo l'uscita di una nuova versione erano i Nexus di Google, che erano anche gli unici smartphone ad avere una versione Android Stock (insieme ai Motorola quando era di Google).
Per questo motivo tre o quattro anni fa il Nexus 5 era il telefono Android migliore che si poteva comprare.

Oggi però le cose sono cambiate.
Intanto le differenze di prestazioni tra le varie versioni Android vanno ad essere molto meno rilevanti. perchè i telefoni in commercio hanno tutti un processore potente, due Giga almeno di memoria RAM e una memoria interna per dati e applicazioni da 16 GB minimo.
In secondo luogo c'è da registrare un deciso cambio di strategia Google nella vendita dei suoi telefoni.
La serie Nexus, progettata più per motivi di sviluppo che per far soldi, è stata sostituita dagli smartphone Pixel, molto più chiusi (con app e funzioni esclusive) e più costosi (venduti solo negli USA).
La produzione di smartphone con Android Stock è, quindi, diventata limitatissima ed anche gli sviluppatori indipendenti hanno ormai abbandonato lo sviluppo di versioni basate su AOSP, in favore di Custom ROM più complete e ricche di funzioni.

Le versioni Android dei produttori principali, oggi, aggiungono funzioni rispetto ad Android Stock come:
- Modalità uso con una mano;
- Possibilità di riorganizzare, ridimensionare o nascondere la barra di navigazione;
- Schermata di blocco più dinamica;
- Possibilità di spegnere lo schermo con un doppio tocco;
- Cambiare tema grafico e colori.
- Personalizzazione della barra notifiche;
- Widget più particolari;
- Possibilità di cambiare font e caratteri;
- Tenere sempre acceso lo schermo;
- Modalità di lettura;
- Finestre galleggianti per il multitasking;
- strumenti di pulizia memoria integrati;
- Ottimizzazione automatica dell'uso della batteria e automazioni;
- Pulsante per fare screenshot;
- Registrazione dello schermo.

Venendo finalmente al dunque, le migliori versioni Android secondo le mie impressioni e le mie ricerche sono:

1) L'interfaccia EMUI di Huawei, quella installata su P9, P10 ed altri modelli, può essere considerata oggi la miglior versione Android, almeno per semplicità ed equilibrio.
Huawei è oggi il secondo produttore di telefoni Android nel mondo (dopo Samsung) che monta sui suoi dispositivi, smartphone e tablet, una versione Android molto simile a quella stock originale, minimalista e leggera.
Con le app tutte elencate sulla schermata principale, è disponibile un set completo di funzioni con tante opzioni speciali di EMUI sui cellulari Huawei di cui ho parlato.

2) Samsung, la cui interfaccia TouchWiz è stata considerata una delle peggiori per anni, ha migliorato notevolmente con il Galaxy S8, con tanti problemi risolti e molte funzioni utili incluse nel sistema.
Il buono di Samsung è anche il fatto che, parlando dei dispositivi di punta, quelli più costosi, gli aggiornamenti di sistema sono più frequenti e più puntuali rispetto altre marche.

3) OnePlus, che produce i telefoni Android più potenti dal punto di vista hardware, monta una versione Android chiamata OxygenOS, con un'interfaccia utente uguale a quella stock, molto essenziale e veloce.

4) Xiaomi, una delle marche cinesi migliori, sviluppa una versione Android molto particolare chiamata MIUI, che è possibile anche scaricare come ROM personalizzata per altri modelli di smartphone come il Nexus 5.
MIUI è quasi un altro sistema operativo ed anche se basato su Android stock, include molte funzioni in più ed ha possibilità di personalizzare il tema grafico come si vuole in modo anche drastico.

5) Asus ZenUI è l'interfaccia dei dispositivi Asus che include molte app per ogni funzione dello smartphone.
Personalmente l'ho provata qualche anno fa con lo ZenPhone 2, trovandola piuttosto pesante dopo un certo periodo, ma può darsi che oggi funzioni meglio.

Dire oggi quale telefono ha la versione Android migliore è sempre più difficile perchè dipende molto dai gusti e perchè dal punto di vista delle prestazioni le differenze sono minime.
La cosa più importante è sempre che il sistema sia aggiornato all'ultima versione o quasi, per mantenere le patch di sicurezza rilasciate.

LEGGI ANCHE: Controllare aggiornamenti su Huawei, Samsung e cellulari Android

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)