Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Whatsapp Facebook Immagini Giochi

Spiare messaggi Whatsapp di un altro con Whatscan su Android e iPhone

Ultimo aggiornamento:
Si può spiare Whatsapp di un'altra persona e spiare i suoi messaggi da smartphone Android o iPhone soltanto usando l'app Whatscan
spiare messaggi whatsapp Come abbiamo già scritto, è possibile spiare Whatsapp di qualcun altro, non solo tramite metodi da hacker, ma anche usando alcuni un semplice e banale trucco che sfrutta in modo furbo la funzione di Whatsapp via sito Web.
Il trucco per spiare Whatsapp di un altro richiede semplicemente di avere in mano, almeno per un attimo, il telefono di questa persona, aprire Whatsapp, andare nelle impostazioni e far comparire la fotocamera per scansionare il codice QR che compare sullo schermo del nostro computer in cui abbiamo aperto il sito web.whatsapp.com.
Immediatamente, si potrà aprire il Whatsapp dell'altra persona sul nostro PC e utilizzarlo come se avessimo il suo telefono in mano.
Il sito di Whatsapp tiene in memoria la connessione all'account fino a che la persona spiata non si accorge e chiude ogni attività di Whatsapp Web.

Questo trucchetto tanto semplice quanto potente, si può perfezionare e utilizzare anche usando uno smartphone Android o un iPhone, grazie ad una speciale applicazione, che mostra subito il codice QR da scansionare per poter entrare nel Whatsapp di un'altra persona, nel modo più rapido possibile.

L'applicazione si chiama Whatscan ed agisce in modo semplice, senza alcuna forzatura da hacker, funzionando semplicemente per accedere a Whatsapp Web da smartphone o tablet, al nostro account oppure a quello di altri.
Whatscan, gratis per Android e per iPhone, mette sullo schermo un codice QR che è quello che comparirebbe se si aprisse il sito Whatsapp Web dal PC.
Usando il telefono della persona che vogliamo spiare, apriamo Whatsapp, andiamo nelle impostazioni, poi in Whatsap Web e chiediamo di aggiungere una connessione.
QUando compare la fotocamera per la scansione del codice QR, possiamo inquadrare il codice visualizzato da Whatscan sul nostro telefono e ottenere quindi l'accesso al Whatsapp dell'altra persona.
La connessione di Whatsapp Web in Whatscan funziona fino a che l'altra persona tiene il telefono connesso a internet, se non si accorge dell'intrusione e se non usa lui stesso Whatsapp dal sito.
Nel caso l'altra persona si disconnette da internet, quando si riconnette, potremo ancora tornare a guardare il suo Whatsapp senza dover ripetere la procedura di accesso.

Per accorgersi di essere spiato, l'altra persona può solo controllare le connessioni attive di Whatsapp Web aprendo le impostazioni della chat.
Il modo migliore per evitare questo tipo di problema, ovviamente, è quello di tenere sempre il telefono lontano dalle mani di altre persone, bloccarlo con PIN o blocco schermo e, eventualmente, anche proteggere Whatsapp bloccando l'accesso con password.

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)
3 Commenti
  • Armando
    20/7/17

    peccato che non mi mostri il codice QR: mi dice di scaricare ed installare un browser....come se non mi agganciasse quello esistente che è chrome

  • Claudio Pomes
    20/7/17

    strano, nella mia prova ha funzionato correttamente su Android

  • Stefano A.
    24/7/17

    "Per accorgersi di essere spiato, l'altra persona può solo controllare le connessioni attive di Whatsapp Web aprendo le impostazioni della chat." Non e' esattamente vero: io uso questa app sul mo tablet, cosi' posso controllare whatsapp anche da questo dispositivo e ogni volta che mi collego, e questo funziona anche dal browser, whatsapp manda una notifica sul mio cellulare che la versione web e' stata attiva da qualcuno.