Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Whatsapp Facebook Immagini Giochi

Ripulire la cartella Windows Installer per recuperare Giga su PC

Ultimo aggiornamento:
Si possono cancellare i file .msi e .msp orfani e inutili rimasti nella cartella Windows Installer per recuperare diversi Giga di spazio
ripulire cartella installer Ogni volta che si aggiungono programmi su Windows o se si aggiornano usando procedure automatiche, i file di installazione di programmi e patch di aggiornamento vengono salvati in una cartella speciale chiamata Windows Installer.
Questa cartella di sistema è molto importante ed all'interno ci sono tanti file di tipo msp o msi che sono programmi di installazione spesso necessari per eseguire gli aggiornamenti e per disinstallare correttamente un software.
Può capitare, però, che a seguito di una disinstallazione, restino alcuni file Installer orfani e non più utili.
Su un PC Windows usato da molto tempo, dove si installano e si rimuovono spesso programmi e softwarea, può darsi siano rimasti salvati file "Installer" relativi a programmi ormai disinstallati, che essendo inutili possono essere cancellati per recuperare preziosi Giga sul disco.

Aprendo la cartella di sistema C:/Windows/Installer, si può scoprire quanti sono questi file e quanto spazio occupano.
Volendo ripulire la cartella Windows Installer, però, diventa impossibile selezionare quelli orfani perchè non sono riconoscibili a occhio.
Il problema è che non c'è alcuna indicazione dei programmi a cui si riferiscono tutti questi file .msi o .msp quindi non è assolutamente consigliabile cancellarli tutti o solo quelli più grossi, perchè potrebbero sorgere problemi sui programmi usati quotidianamente.

NOTA IMPORTANTE: La cartella Windows Installer è nascosta dal sistema.
In un altro articolo la guida per vedere cartelle nascoste in Windows.

La soluzione è l'uso di un programma gratuito molto preciso e che funziona in modo automatico chiamato PatchCleaner, che funziona un po' come Ccleaner, specializzato solo nello scoprire, trovare e rimuovere i file Installer orfani e inutili e ripulire la cartella Windows/Installer.
Questo strumento è abbastanza intelligente da identificare i file patch relativi a programmi non più esistenti oppure che non serve più mantenere sul disco del PC.
Scaricare e installare il programma PatchCleaner, installarlo e poi eseguirlo per fare una scansione del sistema che cerca e rileva quali file della cartella Installer sono ormai da considerarsi superflui.
Dopo la scansione, ci verrà detto quanto spazio è occupato dai file orfani che è possibile cancellare senza alcun rischio.
La finestra permette di cliccare sui vari file e vedere, nel dettaglio, a quale programma si riferiscono, in modo da poter decidere se conservarne qualcuno.

Nel mio caso sono stati diversi i Giga di spazio che ho potuto recuperare sul disco C senza alcun effetto collaterale.
Se comunque non si vogliono cancellare questi file, si può anche utilizzare il tasto Move per spostarli in un'altra cartella o un altro disco a tenerli conservati per un certo periodo di sicurezza, fino a che non si è sicuri che tutto funziona bene lo stesso.

LEGGI ANCHE: Guarda quanto spazio si può recuperare dalla cartella WinSxS

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)