Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Whatsapp Facebook Immagini Giochi

Archiviare chat in Whatsapp: cosa significa e come farlo su Android e iPhone

Ultimo aggiornamento:
A cosa serve archiviare le chat ed i messaggi in Whatsapp, cosa significa farlo e come si possono recuperare le conversazioni archiviate
archiviare chat whatsapp Una funzione molto utile e comoda di Whatsapp che usa praticamente nessuno è quella delle chat archiviate.
Archiviare in Whatsapp significa, sostanzialmente, mettere da parte una conversazione o una serie di messaggi che non intendiamo proseguire, che si potrebbe anche cancellare, ma siccome non si sa mai la vogliamo comunque conservare.
In senso pratico, archiviare una chat in Whatsapp significa nasconderla, toglierla di mezzo, ma senza eliminarla e con la possibilità, quando si vorrà, di recuperare quella chat e poterla rileggere o riutilizzare per inviare messaggi.

NOTA: Archiviare messaggi in Whatsapp ha un significato diverso rispetto quello di salvare chat Whatsapp per conservarli in un backup.

In Whatsapp non si può archiviare un singolo messaggio in una conversazione, ma solo archiviare un'intera chat che può essere individuale o di gruppo.
Per archiviare chat in Whatsapp su Android basta soltanto toccare e tenere premuto su una conversazione nella schermata principale e poi premere il tasto in alto dell'archiviazione, che somiglia a una scatola.
Su iPhone archiviare una chat è ancora più semplice e basta soltanto toccare e poi strisciare il dito verso sinistra.
Notare che strisciandolo verso destra si elimina la conversazione per sempre.
Dopo aver archiviato una conversazione si avranno alcuni secondi per annullare l'operazione.
Le chat archiviate, come si può notare, vengono nascoste e spariscono dalla vista.

Il modo di recuperare e rileggere le chat archiviate di Whatsapp è diverso su iPhone e su Android.
Su iPhone, per ritrovare le conversazioni archiviate bisogna solo andare all'inizio della lista delle chat e poi toccare lo schermo e strisciare col dito verso il basso.
In pratica le archiviate sono da scoprire in alto, sopra l'ultimo messaggio arrivato.
Su Android, invece, le archiviate sono in basso e per trovarle bisogna scorrere la lista di conversazioni fino all'ultima verso il basso.
Dalla lista delle chat archiviate, basta inviare un nuovo messaggio per far tornare la conversazione nella lista principale oppure è possibile strisciare la conversazione verso sinistra (su iPhone) o tenere toccato (su Android) per poter estrarre la conversazione e farla toglierla tra quelle archiviate.

Riguardo le chat archiviate c'è da notare che se si riceve un messaggio, questo darà notifica, ma la conversazione rimarrà comunque tra le archiviate.
Se invece si risponde o si va a inviare un nuovo messaggio in una chat dentro l'archivio, allora questa torna in posizione normale ed esce automaticamente tra le archiviate.
Quando si fa una ricerca dei messaggi, le chat archiviate sono ancora incluse.

Ecco quindi un bel modo di fare ordine tra le chat di Whatsapp nel caso si avesse una lista di gruppi e conversazioni troppo lunga e confusa.
Si può usare la funzione per archiviare tutto, così da far uscire, poi, solo quelle attive, lasciando nascoste quelle conversazioni ormai abbandonate da tempo.
Per farlo, su iPhone andare in Impostazioni > Chat > Archivia tutte, su Android toccare il tasto con tre pallini in alto a destra, andare in Impostazioni > Chat > Cronologia Chat e poi premere su Archivia tutto.

Archiviare messaggi in Whatsapp serve quindi per fare ordine, ma è anche uno dei modi più semplici ed a portata di mano per nascondere le chat di Whatsapp in modo da non lasciarle in vista sullo schermo quando qualcuno ci prende il telefono.

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)