Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Whatsapp Facebook Immagini Giochi

Scheda Personale nei risultati Google

Ultimo aggiornamento:
In Google ricerca compare una nuova scheda di risultati personali con dati privati da Gmail e Google Foto
scheda risultati personale Google ha, negli ultimi giorni, fatto una modifica al suo motore di ricerca, un po' nascosta ma comunque importante e, a seconda dei casi, anche utile.
Si tratta di una nuova funzionalità di ricerca Google che si può utilizzare soltanto nel caso in cui si esegue la login con l'account Google o Gmail premendo sul tasto Accedi in alto a destra.
Una volta fatto l'accesso a Google, fare una ricerca e poi, nella pagina dei risultati, cliccare sull'opzione Altro per trovare la nuova scheda Personale.
Quella personale è una ricerca che, per il momento, riporta risultati visibili solo a noi di foto salvate in Google Foto, di email ricevute in Gmail e di eventi segnati su Google Calendario.
In sostanza è un modo veloce di fare una ricerca dentro i propri archivi Google Foto, Calendario e Gmail, insieme.

Questo tipo di filtro non è, quindi, legato ai risultati personalizzati che Google tira fuori per un utente in base alle sue ricerche passate.
La nuova opzione Personale di Google che offre risultati solo da Gmail e Google Foto sembra piuttosto un esperimento per legare i dati di tutto l'account in un'unica schermata.
La funzione può essere utile quando si vogliono cercare informazioni come la data del prossimo volo o una foto dall'anno scorso in modo rapido, direttamente dal motore di ricerca.

Questa piccola novità ci dà comunque lo spunto per ricordare che Google sa tutto di noi.
Abbiamo parlato già in altri articoli di come ci vede Google e cosa sa di noi e, soprattutto, di come scoprire tutti i dati che Google raccoglie su di noi.

Abbiamo anche visto come cercare su Google senza risultati personalizzati, sempre, oppure occasionalmente usando la modalità incognito del browser web.

In breve, se non si vogliono vedere risultati privati e personalizzati nelle ricerche Google, si deve modificare un'opzione nelle impostazioni di ricerca.
Andare quindi nella pagina dei risultati, per esempio questa, premere in alto su Impostazioni e poi su Impostazioni di ricerca.
Si può quindi disattivare del tutto l'opzione dei risultati privati, scegliendo di non utilizzarli.
Questi risultati privati sono quelli personalizzati in base alla cronologia e che includono contenuti visibili solo a noi (per esempio risultati da Google+).

LEGGI ANCHE: Creare motori di ricerca personalizzati in Chrome e con Google

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)