Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Whatsapp Facebook Immagini Giochi

Creators Update: cosa cambia in Windows 10 per esperti informatici

Ultimo aggiornamento:
Cosa cambia per i più esperti, professionisti e sistemisti con Windows 10 Creators Update
cambiamenti creators update
Mentre in questi giorni ancora Windows 10 Creators Update viene rilasciato agli utenti tramite Windows Update (Microsoft sta rilasciando questo aggiornamento con calma e lentezza per prudenza, per evitare problemi su alcuni PC più vecchi, ma come detto è possibile aggiornare subito Windows 10 scaricando Creators Update manualmente) noi continuiamo a scoprire cosa cambia in Windows 10 dopo questo importante aggiornamento di sistema.
Dopo aver visto le novità principali di Creators Update e dopo aver scoperto anche trucchi nascosti e funzioni speciali di Windows 10 Creators Update, parliamo qui di quello che cambia per i tecnici informatici, professionisti IT e per gli utenti più esperti di sistema, che con questa versione di Windows 10 1703 hanno a disposizione nuovi strumenti e più possibilità di configurare il sistema, per mantenere e proteggere i dispositivi.

1) Proteggere le impostazioni di Windows 10
Usando lo strumento dei criteri di gruppo locali (gpedit.msc) è possibile proteggere le impostazioni di Windows 10 nascondendo uno o più sezioni.
Si può fare questo andando in Configurazione computer > Modelli amministrativi > Pannello di controllo e poi cliccando sulla destra su Visibilità della pagina delle impostazioni.

2) Blocco dinamico
Il blocco dinamico è una nuova funzione di Creators Update che permette di tenere automaticamente bloccato il PC se ci si allontana e di sbloccarlo quando si torna seduti davanti.
Questo meccanismo è possibile grazie alla connessione bluetooth tra PC e smartphone.
Per farlo funzionare, attivare il bluetooth su PC e poi, nella sezione di Impostazioni > Account > Opzioni di accesso, attivare il Blocco dinamico

3) Navigazione sul registro di sistema con barra indirizzi
Finalmente Microsoft ha messo la barra degli indirizzi nel registro di sistema.
Questo significa che ogni volta che si deve raggiungere una determinata chiave, si può ora incollare il percorso sulla barra indirizzi invece di farla manualmente e quando si vuol condividere un percorso si può fare copia e incolla dalla stessa barra in alto.

3) Strumento MBR2GPT
MBR2GPT è un nuovo strumento a riga di comando incluso con l'aggiornamento Creators Update che permette di convertire rapidamente un disco da MBR (Master Boot Record) a GUID Partition Table (GPT).
Il processo non cancella alcun dato nel disco.
Ulteriori istruzioni, in questo articolo guida su MBR2GBT

4) Creazione rapida di una macchina virtuale con Hyper-V
In Cretors Update cambia e migliora la tecnologia di virtualizzazione Hyper-V di Microsoft che include una nuova opzione che velocizza notevolmente la creazione di una nuova macchina virtuale, con configurazione predefinita.

5) Le app predefinite non tornano
Windows 10 viene fornito con una serie di applicazioni predefinite che possono essere anche rimosse manualmente.
In questo caso, mentre prima queste app venivano reinstallate automaticamente durante l'installazione di un aggiornamento, con Cretors Update queste app predefinite non tornano se sono state disinstallate prima.

6) Personalizzazione di Microsoft Edge
Come visto nei precedenti articoli, Creators Update cambia molte funzioni anche del browser Microsoft Edge, che ora è anche più facile da personalizzare e da configurare lato sicurezza e privacy.
Utilizzando l'editor dei Criteri di gruppo, andando in Modelli amministrativi > componenti di Windows > Microsoft Edge, gli amministratori di rete possono personalizzare il browser in un certo numero di modi a partire dalla versione 1703:
- Consentire i suggerimenti nella barra degli indirizzi
- Cancellare i dati di navigazione all'uscita.
- Consentire la personalizzazione dei motori di ricerca.
- Configurare i motori di ricerca aggiuntivi.
- Configurare l'impostazione Adobe Flash Click-to-Run.
- Disabilitare il blocco della pagina iniziale.
- Mantenere preferiti sincronizzati tra Internet Explorer e Microsoft Edge.

7) Windows Defender Antivirus
Anche di quanto cambia con Creators Update il pannello di configurazione di Windows Defender in Windows 10 abbiamo già parlato, con una guida specifica sul Windows Defender Security Center.
Windows Defender Antivirus offre alcune nuove funzionalità nuove ora, tra cui le opzioni per aumentare il livello di protezione cloud di Windows 10 e la funzione del blocco al primo rilevamento.

LEGGI ANCHE: Come usare l'editor Criteri di Gruppo locali di Windows (gpedit.msc)

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)