Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Trasferire file sul cloud di Whatsapp e Telegram

Ultimo aggiornamento:
Whatsapp e Telegram hanno uno spazio cloud in cui salvare file e da usare per trasferire file tra dispositivi, PC e smartphone
trasferire file whatsapp Trovare un posto per salvare in modo sicuro i file online, tenere file sempre disponibili tra computer o trasferirli da PC a smartphone e viceversa senza stare a usare strani programmi o applicazioni in cui registrarsi, si può semplicemente utilizzare Whatsapp oppure, in maniera ancor più efficace, Telegram.
Il punto è che sia Whatsapp che Telegram possono fare da ponte per trasferire i file da un computer a un altro o da PC a cellulare, anche per se stessi, senza per forza doverli inviare a qualcuno in particolare.
Il principio è un po' lo stesso di quando dell'invio di una Email a se stessi con l'allegato che si vuol trasferire o tenere online, con due importanti differenze.
La prima è la crittografia end-to-end su Whatsapp, che rende assolutamente sicuro ogni trasferimento.
La seconda è la possibilità di inviare file anche grossi tramite Telegram, tenendoli nel suo cloud che è virtualmente illimitato, completamente gratuito, utilizzabile da PC e cellulare senza soluzione di continuità.
Sia con Whatsapp che con Telegram si può creare uno spazio cloud personale anche se con un trucco.

LEGGI ANCHE: App per inviare file su iPhone e Android

Su Whatsapp, per crearsi questo spazio cloud da usare per salvare file online sempre disponibili su ogni PC e cellulare a cui si accede, bisogna creare un gruppo e rimanere da soli.
Andare quindi sul menu principale di Whatsapp, creare un nuovo gruppo e dargli un nome.
In Whatsapp basta aggiungere una persona, a cui arriverà una notifica (quindi usare un familiare o un amico a cui questa notifica non importerà nulla).
Una volta creato il gruppo nella chat, andare nelle Info del gruppo toccando il nome e rimuovere tutti i membri del gruppo rimanendo da soli.
Una volta da soli, possiamo caricare in quel gruppo i file che intendiamo salvare online o trasferire tra PC e cellulare liberamente ed in privato, senza alcuna limitazione se non quelle previste dalle applicazioni.

In Telegram, invece, non è necessario creare il gruppo, basta solo aprire il menu laterale a sinistra e poi toccare l'icona della nuvola per aprire una chat con se stessi.

In particolare, usando questo trucco su Whatsapp, abbiamo la possibilità di trasferire soltanto foto, video e documenti.
Whatsapp ha anche il limite che la versioneWhatsapp su PC via sito Web è solo un'interfaccia che ha bisogno di connettersi attraverso l'applicazione sul cellulare.
Whatsapp, inoltre, non si può aprire contemporaneamente su due dispositivi diversi.

Telegram non ha questi limiti e, in più, permette di caricare sulla sua chat file di ogni tipo, grandi fino a 1,5 GB .
Telegram conserva i file sui suoi server con protezione server-to-client (non è crittografia end to end ma è comunque sicura) e, da quel che ho potuto capire, non li cancella mai a meno che non sia richiesto.
Per eliminare tutti i file da un gruppo, bisognerà selezionarli tutti e poi usare l'icona del cestino.

LEGGI ANCHE: Cosa fa in più Telegram che non fa Whatsapp?

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)
5 Commenti
  • realista
    19/4/17

    non ho mai capito quanti giga totali si possano metter su telegram............
    chedo che se si uppa una collezione di propri filmati o film per 100 o 200 giga.... un avvertimento te lo diano, no?

  • Claudio Pomes
    19/4/17

    infatti ho cercato anche io se c'è un limite al cloud Telegram, ma non ho trovato nulla

  • Admin
    22/4/17

    Ma su whatsapp non c'è niente di cloud, nel momento in cui cancelli una foto dal cellulare non te la ritrovi sull'app..

  • Claudio Pomes
    22/4/17

    Però puoi riscaricarlo

  • Admin
    23/4/17

    Nono assolutamente no, quello è telegram che funziona così..