Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Come pagare con Amazon Pay

Ultimo aggiornamento:
Come usare Amazon Pay per pagare online su tutti i siti col pulsante Amazon, senza registrarsi e fornire carta e indirizzi di spedizione
pagare con amazon pay Amazon ha lanciato in Italia il suo servizio Amazon Pay, che permette di comprare online attraverso il proprio account Amazon anche su siti esterni.
In pratica, Amazon Pay è una soluzione di pagamenti online simile a PayPal che permette di pagare su ogni sito in cui compare il relativo pulsante, senza dover registrare un nuovo account per quello specifico sito e senza dover diffondere il numero della carta di credito su siti sconosciuti.
Questo tipo di pagamenti è anche un'ottimo modo per essere garantiti, per non rischiare truffe, perchè pagando attraverso l'account Amazon, come avviene anche con PayPal, c'è un riconoscimento reale del negozio che deve essersi registrato per poter entrare nel circuito di pagamenti.
Al di là delle differenze di prezzo, è ovvio che poter pagare con Amazon Pay diventa vantaggioso per tutti, perchè tutti ormai abbiamo un account Amazon (mentre non tutti hanno Paypal).

Per pagare con Amazon Pay è necessario attivare il servizio nel proprio account Amazon.
Questo tipo di attivazione si può trovare tra i link interni alla pagina di gestione dell'account oppure andando direttamente alla pagina di presentazione di Amazon Pay.
Premere il pulsante "per gli acquirenti" e proseguire nella procedura guidata eseguendo l'accesso col proprio account Amazon.
Si potrebbe notare che la pagina di accesso ad Amazon Pay rimanda a Amazon.de (almeno per ora), che non è affatto un errore o un problema.
In pratica Amazon.de ingloba la gestione dei pagamenti in Euro di Amazon Pay anche per gli italiani (nella pagina Amazon Pay si può mettere la lingua italiana).
Usare quindi la login di accesso ad Amazon ed entrare nella pagina delle Attività conto che sarà popolata con gli acquisti fatti usando Amazon Pay.

A questo punto, ogni volta che su un sito di shopping qualsiasi che non è Amazon si trova il pulsante Amazon Pay, si potrà pagare da PC o da smartphone usando l'account Amazon e, quindi, la carta di credito (o anche i buoni regalo o altre modalità di pagamento) associata a quell'account.
La carta di credito può essere anche una carta di debito prepagata come la PostePay o anche la carta Paypal (ma non con un account PayPal).
Il grande vantaggio è che in quel sito non bisognerà fornire alcuna carta di credito, non bisogna dire dove spedire (anche l'indirizzo di spedizione fornito ad Amazon viene condiviso sul negozio dove si compra) e non ci sarà alcun rischio di truffa visto che ogni acquisto viene garantito da Amazon.
In caso di problemi con un pagamento effettuato tramite Amazon Pay è possibile chiedere rimborsi, contestazioni, reclami e restituzioni come se si stesse acquistando su Amazon.
Tutti i dettagli della garanzia sono in questa pagina di aiuto.
Amazon Pay è, ovviamente, gratuito per gli acquirenti e non ha commissioni.

Per i venditori la questione delle commissioni è diversa.
I negozi online che vogliono ricevere pagamenti in questo modalità devono sempre pagare 35 centesimi per ogni vendita, più il 3,4% del prezzo ricevuto (per un prezzo inferiore a 2500 Euro, poi la commissione è più bassa).
In questa pagina c'è il dettaglio di tutte le commissioni per Amazon Pay.

Per il momento non è disponibile una lista dei negozi online italiani che accettano già pagamenti con Amazon Pay, ma c'è da scommettere che saranno tanti già nel giro di pochi mesi perchè, al di là delle commissioni, accettare pagamenti con Amazon Pay conviene anche a loro.
Per iniziare, si può fare riferimento alla pagina dei negozi UK.

LEGGI ANCHE: Modi di risparmiare su Amazon e comprare ai prezzi più bassi su internet

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)
Un Commento
  • realista
    20/4/17

    Al mondo resteranno solo amazon pay ed alipay do aliexpress. Soon I 2 colossi maggiori....pretti ottimi e serieta. Paypal é gutta truffa....to fregano pure col tasso di cambio interno , ogni volta c'è da dare il comando di preferire il tasso di cambio della carta in uso ovvero la banca o le poste se no usano il loro cambio che è svantaggiosissimo