Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Trova dove hai parcheggiato con l'iPhone

Ultimo aggiornamento:
Come attivare la funzione che permette di ricordarci dove abbiamo parcheggiato la macchina su iPhone
parcheggio con iphone Con ogni smartphone è possibile memorizzare automaticamente dove abbiamo parcheggiato la macchina e su iPhone questa è un'opzione integrata nel sistema, un po' nascosta, molto utile.
Lasciare allo smartphone il compito di ricordarsi dove sta la macchina permette di non perdersi in quartieri sconosciuti, in un concerto, allo stadio, al centro commerciale, al centro o qualsiasi altro luogo caotico in cui è molto facile doversi sforzare per ritrovare dove avevamo parcheggiato.
Quella della macchina parcheggiata è una delle nuove funzioni nascoste in iOS 10 su iPhone e può essere configurata per la rilevazione automatica, con o senza notifiche.

L'unico requisito che serve all'iPhone per salvare le posizioni dei parcheggi è l'integrazione CarPlay di Apple oppure semplicemente avere un qualsiasi dispositivo bluetooth in macchina o sull'autoradio a cui si deve collegare l'iPhone.
Se non si ha alcun bluetooth, non si può usare la funzione della posizione del parcheggio di iOS10 e, come vedremo alla fine del post, bisogna usare altre app.

Dopo aver abbinato il Bluetooth della macchina con l'iPhone, aprire l'applicazione "Impostazioni" e poi andare Privacy -> Localizzazione -> Servizi di sistema, trovare l'interruttore a scorrimento relativo a Posizioni frequenti e accenderlo.
Tornare indietro e attivare l'opzione in in Impostazioni -> Mappe -> Mostra posizione parcheggio.
Da adesso l'iPhone può ricordare dove abbiamo parcheggiato l'auto.

Quando si guida e l'iPhone è collegato all'automobile tramite Bluetooth, basta solo arrivare a destinazione, fermarsi e lasciare la macchina per fare in modo che, quando il Bluetooth si disconnette, il telefono possa salvare la posizione dell'auto nell'applicazione delle Mappe.
Per ritrovare l'auto, basterà solo aprire l'applicazione Mappe.
Si potrà vedere quindi dove sta la macchina parcheggiata, una breve descrizione delle strade vicine, aziende ed altri punti di riferimento.
Se il veicolo è una certa distanza, si può toccare la posizione per farsi indicare la strada da fare a piedi.

Siccome abbiamo configurato le impostazioni dell'iPhone per registrare le posizioni frequenti, non ci saranno notifiche riguardanti i parcheggi che si fanno sotto casa o sotto l'ufficio e la posizione dei parcheggi viene mostrata solo in caso di posti nuovi.
Se si vogliono cancellare tutte le posizioni registrate dall'app delle Mappe su iPhone, andare in Impostazioni -> Privacy -> Localizzazione -> Servizi di sistema > Posizioni frequenti" e cancellare la cronologia.

Se non si vogliono ricevere notifiche riguardanti le posizioni dei parcheggi, lasciando comunque la possibilità di aprire l'app delle Mappe e visualizzarle, è possibile andare in Impostazioni - Notifiche - Mappe e spegnere l'interrutore delle notifiche.

Come salvare la posizione della macchina parcheggiata se non abbiamo il bluetooth?
In questo caso, ci viene in soccorso la mitica app Waze, che permette di salvare la posizione dei parcheggi in modo automatico, semplicemente attivando il navigatore e chiudendo Waze quando siamo arrivati a destinazione.
Quando poi si riapre Waze, si troverà l'indicazione dell'ultima posizione rilevata, che dovrebbe essere il parcheggio.

Dal 2017 anche in Google Maps si può salvare la posizione del parcheggio, toccando il pallino blu del punto in cui siamo e poi scegliendo l'opzione del Salva parcheggio.

LEGGI ANCHE: Modi per salvare la posizione del parcheggio

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)