Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Se la stampante non stampa (HP, Epson e altre), cosa fare

Data:
Tutto quello che si può fare se la stampante non funziona e non stampa, per ripristinarla e correggere errori
errori stampa epson hp A volte può capitare che la stampante non risponda al comando di stampa ed anche se tutto sembra acceso e collegato e non è stato toccato nulla, qualcosa si è bloccato.
Questo può dipendere dalla stampante stessa oppure dalla configurazione del PC, che per qualche motivo è cambiata e c'è bisogno di ripristinarla.
In alcuni casi può esserci un problema col software di gestione o con il driver, anche se nelle recenti versioni di Windows, in particolare Windows 10, questo è divetato, per fortuna, un problema molto meno frequente.
Di seguito, quindi, una rapida e concreta guida su tutto quello che si può fare se la stampante non stampa più, di qualsiasi marca essa sia (HP, EPson ed altre), quali sono le cause più comuni ed i problemi più frequenti che, di solito, sono davvero facili da risolvere per tutti.

Prima di tutto, se la stampante non stampa, è opportuno controllare che il collegamento sia attivo.
Non dovrei nemmeno scriverlo, ma è sempre bene controllare che la stampante sia accesa, che ci sia la carta e poi che la sua lucina non sia lampeggiante.
Se la luce è lampeggiante, allora c'è un problema sulla stampante ed il modo più facile di risolverlo è spegnendo e riaccendendo il dispositivo.

Se si tratta di una stampante wifi, la luce lampeggiante può significare che la rete non è configurata o non viene vista.
Assicurarsi quindi che il router wifi funzioni e non sia lontano dalla stampante e poi eseguire la procedura guidata di configurazione, che nelle stampanti HP ed Epson si apre dal menu di impostazioni.
Sulle Epson, di solito il menu esatto delle impostazioni di rete si trova sotto la voce Manutenzione del menu principale.
Il router, dopo aver scritto la password della rete wifi, dovrebbe assegnare un indirizzo IP alla stampante; ma se questo non dovesse accadere, allora bisogna entrare nel menu di configurazione del router ed assicurarsi sia attiva l'assegnazione automatica degli IP tramite DHCP.

Nel caso si tratti di una stampante condivisa da un altro computer, rimando alla guida per condividere in rete la stampante, ricordando che per funzionare deve essere sempre acceso anche il PC che la condivide, ossia quello a cui la stampante è collegata tramite cavo.

Se la stampante è correttamente connessa alla rete Wifi oppure tramite cavo USB al PC dal quale si vuole stampare, allora il problema è sul PC Windows e tutto si dovrebbe risolvere in pochi click.
Aprire quindi il menu Start per poter poi usare la casella di ricerca e cercare la parola "Stampanti".
In tutte le versioni di Windows si troverà come risultato la voce "Dispositivi e stampanti", da aprire.
Da qui si dovrebbe vedere la nostra stampante tra quelle elencate e se non sta funzionando, questa dovrebbe avere un'icona semi trasparente, che significa scollegata.
Se siamo sicuri che la stampante è attiva e connessa in wifi, premerci sopra col tasto destro del mouse e poi cliccare su "Rimuovi".
Se non avviene automaticamente, premere ore sul tasto Aggiungi stampante in alto.
Windows farà la scansione in rete, troverà la nostra stampante e la renderà disponibile.

Se non venisse trovata e non fosse visibile da Windows, che è strano, si può comunque premere sul link "la stampante che voglio non è elencata", dando diverse opzioni per individuarla manualmente.
Nel caso di stampante wireless, si potrà indicare il suo indirizzo IP, che è leggibile dal display della stampante nel menu di impostazioni del wifi (a seconda della marca de del modello questo menu può cambiare, ma comunque non dovrebbe essere difficile individuarlo).
In questo caso può essere necessario, prima di fare la scansione, installare i driver della stampante.
Si può aprire quindi la pagina di download dei driver HP o la pagina delle stampanti Epson, cercare e individuare la propria stampante tra le varie elencate e scaricare il suo software di gestione che comprende anche il driver.
Dopo l'installazione, provare di nuovo la scansione e l'aggiunta della stampante.
Nel caso ancora non sia risolta la situazione, provare a ripetere questo passaggio di installazione del programma di gestione, dopo aver disinstallato quello già presente sul PC.
Per farlo, aprire il Pannello di controllo ed accedere a Programmi e funzionalità per disinstallare tutti i software HP, Epson o della stessa marca della nostra stampante.

Se è elencata ma indicata con icona semi trasparente o che segnala problemi o se comunque ancora la stampante non stampa, la prima cosa da fare è usare lo strumento di risoluzione dei problemi di Windows.
uesto strumento, che si chiama Problemi a stampare si può trovare dal Pannello di controllo in visualizzazione normale per categorie, premere su "Sistema e sicurezza" e quindi sul link "Risoluzione dei problemi" (Da qui, premere sulla sinistra su visualizza tutto per trovare lo strumento che risolve i problemi della Stampante), oppure, dalla schermata Dispositivi e stampanti, premendo sopra l'icona della nostra stampante col tasto destro del mouse per avviare la risoluzione dei problemi.
Questo tool è tutto automatico e di solito funziona: fa un controllo, ripristina i servizi di stampa e corregge i problemi.

Sempre nella finestra dei Dispositivi e Stampanti, premere col tasto destro del mouse sull'icona della nostra stampante e impostarla come predefinita se non lo è già.
Sempre da questa schermata, premendo col tasto destro del mouse sulla stampante che non ci funzione, andare poi in "Visualizza stampa in corso per aprire la coda della stampante e, nel caso, annullare le stampe rimaste bloccate e in attesa.
A questo proposito, consiglio di leggere la guida per gestire ed eliminare le code di stampa in modo veloce e senza sprechi.

Ancora dalla schermata dei Dispositivi e Stampanti, si può fare un doppio click sulla stampante per entrare nel menu di gestione.
Premendoci sopra col tasto destro, invece, si può aprire la pagina di opzioni della Proprietà della stampante e per le Preferenze di stampa.

In Windows 10 si può aprire il menu Start, andare in Impostazioni > Dispositivi, per trovare una schermata di configurazione simile, ma più intuitiva, alla schermata standard Dispositivi e stampanti.
Da qui si può cliccare sulla nostra stampante e aprire la coda di stampa oppure andare al menu di gestione.
Dal menu di gestione è possibile anche avviare lo strumento di risoluzione dei problemi specifico e controllare le preferenze di stampa e le proprietà della stampante.
In Windows 10, sempre dal menu Impostazioni > Dispositivi c'è un'opzione che mette automaticamente come stampante predefinita l'ultima utilizzata.
Sulla destra si può quindi spegnere l'opzione "Consenti a windows di gestire la stampante predefinita".

Queste procedure dovrebbero davvero risolvere la quasi totalità delle cause di malfunzionamento di una stampante.
Per approfondire, rimando anche alla guida con le soluzioni ai problemi con la stampante più frequenti su Windows.

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)