Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Opera Neon, il browser più spettacolare e nuovo che c'è

Data:
Prova Opera Neon, un nuovo, innovativo e unico modo di navigare su internet, spettacolare da usare e bellissimo da vedere
browser neon nuovo innovativo E' uscito un nuovo browser web per navigare su internet realizzato dai creatori di Opera, che offrono ora una variante davvero spettacolare chiamata Opera Neon.
Si tratta di tutto un nuovo programma, che lascerà sicuramente stupiti e soddisfatti, che usa un concetto tutto nuovo e mai visto fino ad oggi per l'esplorazione dei siti web, che non usa le schede tradizionali, che non spreca spazio lasciandolo tutto a disposizione delle pagine aperte e che include alcune funzioni uniche e decisamente innovative.
Opera Neon browser, che è stato sviluppato da zero anche se si basa sul motore di rendering Blink di Chrome, non sostituisce il tradizionale browser web Opera se fosse installato sul PC ed è, per ora, disponibile per PC Windows e Mac.
Anche se gli sviluppatori avvertono che Opera Neon è stato rilasciato più che altro come una dimostrazione di come può diventare il browser Opera ufficiale, si può già utilizzare in modo completo per navigare su internet anche in via predefinita, visto che per alcuni potrebbe essere davvero una rivoluzione inaspettata e gradita.

Per provare il futuro del web, aprire quindi la pagina di download di Opera Neon e scaricare l'installatore.
Dopo la rapida installazione, si noterà subito una schermata iniziale fatta, oltre che dalla barra di ricerca Google, di sfere mobili come dei palloni aerostatici che è possibile spostare col mouse come se fossero dei palloncini.
Aprendo un sito, questo si apre e viene fissato sul lato destro, lasciando tutto lo spazio verticale alla pagina che si va ad aprire.
Premendo il tasto in alto per iconizzare quel sito aperto, se ne può aprire un altro e un altro ancora notando che le pagine aperte rimangono disponibili, come fossero le normali schede dei browser tradizionali.
Ogni bolla dei siti aperti, può poi essere trascinato al centro della pagina iniziale se lo si vuole conservare tra i preferiti.
La barra di ricerca è anche la barra degli indirizzi del browser, quindi per aprire un nuovo sito, si può scrivere l'indirizzo in quello spazio.
Lo sfondo della pagina iniziale è lo stesso impostato sul desktop di Windows, dando un effetto trasparenza molto elegante.
Con Neon è anche possibile aprire due siti affiancati: basta solo trascinare una delle bolle dei siti già aperti e poi rilasciarlo a destra o a sinistra per aprirlo accanto alla pagina corrente.

Sul lato sinistro, Opera Neon mostra una piccola barra degli strumenti verticale che contiene i tasti per aprire una nuova scheda, il lettore multimediale, lo strumento di cattura schermate, il gestore dei download e poi, in basso, il pulsante del menu principale.
Il lettore multimediale permette di gestire la riproduzione di video da siti come Youtube, senza bisogno di rimanere sulla pagina di Youtube.
Lo strumento di cattura, invece, serve a fare degli screenshot delle pagine web o di parti di queste.
Dal pulsante delle opzioni generali si può aprire la cronologia, il task manager interno, il menu sviluppatore, la finestra in incognito e poi le impostazioni del browser che sono praticamente identiche a quelle di Chrome.
Quello che ancora manca in questa primissima versione di Opera Neon è il supporto delle estensioni, che arriverà presto ed il gestore dei preferiti.

La nuova concezione di Opera Neon è pensata per rendere le schede come oggetti reali che sembrano come avere un peso in uno spazio gravitazionale e che si muovono in modo naturale quando trascinati e spinti o spostati, controllando tutto ciò che si vede.
Il design completamente nuovo aiuta a non perdere tempo nella ricerca delle schede aperte ed i colori con le icone di ogni sito aiutano a riconoscere subito quello che si vuole tenere aperto.
Opera Neon merita assolutamente una prova.

LEGGI ANCHE: Il browser ideale per i più esigenti: Vivaldi personalizzabile e pieno di strumenti

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)