Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Il sistema operativo più leggero per PC e Mac: Pixel

Ultimo aggiornamento:
Si può installare il sistema operativo Pixel del Raspberry PI su PC e Mac ed è il sistema migliore e leggero che si può usare
sistema del raspberry su PC Chi conosce il Raspberry PI potrebbe già aver capito di cosa si parla in questo articolo, ossia del nuovo e migliorato sistema operativo predefinito per i mini PC Raspberry, che è anche utilizzabile su un qualsiasi altro computer per salvarlo dalla vecchiaia e farlo diventare super veloce come se fosse un tablet di ultima generazione.
Per chi non lo conoscesse, il Raspberry, (ora si può comprare online il Raspberry PI 3 per 40 Euro) è un mini computer fatto solo di scheda madre, piccola come un cellulare, processore, rete wifi RAM, spazio per scheda SD e connettori per collegare monitor o TV, tastiera e mouse.
In sostanza è un PC a tutti gli effetti, soltanto che molto piccolo ed essenziale, con un costo davvero irrisorio e basso.
Per il Raspberry 3 è stato anche rilasciato un nuovo sistema operativo basato su Linux chiamato Pixel (che sta per Pi, X Environment, light), che funziona davvero bene e che si può scaricare gratis ed installare su qualsiasi altro computer, anche un PC Windows o un Mac.
Questo è il miglior sistema operativo più leggero che si può trovare oggi, progettato per essere veloce anche su un computer con un solo GB di RAM (come il Raspberry PI), che include già i programmi più importanti.
Siccome impegna poco le risorse hardware ed è il sistema operativo più leggero per PC e Mac, perfetto da usare su qualsiasi computer che, con meno di 1 Giga di RAM o anche con 2 GB, non potrà mai essere veloce se si usa Windows.

Installare Pixel su PC e Mac è abbastanza semplice ed è un'operazione alla portata di tutti, senza bisogno di essere sistemisti esperti.
Per iniziare, è necessario scaricare l'immagine ISO del sistema operativo Pixel, ossia il file di installazione, dalla pagina del progetto che fornisce anche tutte le istruzioni per installarlo e risolvere problemi.
Questo sistema si può poi masterizzare su un DVD oppure copiare su una penna USB.
Nel caso si volesse utilizzare un la chiavetta USB, i creatori di Pixel consigliano di scaricare e installare il programma Etcher, che ha una procedura automatica per copiare (Flashare) il sistema su una penna USB senza usare altri programmi.

Una volta creata la penna USB di installazione con Etcher o il DVD, collegarla a una porta libera del portatile e riavviare il computer dall'unità USB.
Per avviare il PC da USB basta solo cambiare l'ordine di avvio al boot, che si può fare premendo solo il tasto F12 o F11 appena viene acceso.
La stessa cosa vale anche per Pixel su DVD, cambiando il boot del PC per avviarlo dal lettore DVD invece che dall'hard disk.
Sui computer Mac, invece, basta solo premere e tenere premuto il tasto Opzione durante l'avvio per visualizzare l'elenco delle unità disponibili, quindi scegliere la chiavetta USB.

NOTA: Pixel, funziona al momento solo come sistema operativo live, che non viene installato sul disco del computer, ma viene eseguito direttamente dal DVD o dalla penna USB (quindi l'attuale installazione di Windows o del Mac non viene toccata).
Per ora non è possibile installarlo come sistema operativo principale del computer su hard disk, ma credo lo sarà a breve, quando sarà pronta la versione finale.

Una volta avviato il sistema operativo di Raspberry, si noterà subito una schermata desktop esteticamente molto carina, con menu e icone ordinate per rendere facile il loro utilizzo anche ai principianti e chi non ha mai usato Linux.
Per esempio, si può attivare e disattivare rapidamente il bluetooth ed il wifi con dei pulsanti nell'angolo in alto a destra ed aprire la lista di programmi, delle preferenze e le cartella dal menu principale in alto a sinistra.
Inoltre, come accennato sopra, Pixel di Raspberry include già alcuni programmi preinstallati tra i quali RealVNC, per connettersi in desktop remoto ad un altro computer, Chrome, per navigare su internet e Libreoffice, per lavorare su documenti Word Excel e Powerpoint.

LEGGI ANCHE: Migliori sistemi operativi portatili leggeri e veloci basati su Linux

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)
11 Commenti
  • arlogn
    20/1/17

    Etcher è un Usb Image Writer non una versione ottimizzata di Pixel. Si installa sul pc e permette di flashare Pixel su una chiavetta.

  • Claudio Pomes
    20/1/17

    Si giusto, grazie del commento, io ho provato il DVD

  • GERARD
    21/1/17

    quanto deve essere capiente la chiavetta?

  • Claudio Pomes
    21/1/17

    2 GB credo possano bastare

  • cicciodok
    22/1/17

    Una chiavetta da 2GB è sufficiente. Occupa 1.3GB. Mi parte regolarmente e funziona come da te descritto ma non riesco a navigare nell' HD del pc

  • Claudio Pomes
    23/1/17

    probabilmente è da montare come si fa con Linux

  • gianfry
    25/1/17

    Ciao.Ho visto che si può scegliere che directory vedere.Di default è impostato x farti vedere la Home di Pixel,ma sopra la finestra c'è questo simbolo "^",che ti permette di aprire altra finestra e scegliere altra directory nel HD.A me fa vedere le mie partizioni e gli OS installati con relativo percorso,solo che se seleziono,mi chiede o la Password x IP oppure di ROOT e allora non so che fare(la PW di root del mio OS non la accetta).Qualcuno ha qualche idea su cosa fare?Grazie

  • GERARD
    25/1/17

    si possono poi usare tutti i programmi installati su windows... come skype?

  • gianfry
    25/1/17

    x GERARD se non si risolve il problema della password,non si può scaricare nulla,ne entrare nel disco fisso.Credo che porrò la domanda sul sito originale(se mi rispondono,farò sapere....

  • Claudio Pomes
    25/1/17

    La login di default di Pixel dovrebbe essere login pi password raspberry , si può poi impostare la password di root con il comando sudo passwd root.
    Puoi installare i programmi che vuoi, quelli di Linux http://www.navigaweb.net/2013/02/migliori-programmi-linux-ubuntu.html

  • gianfry
    26/1/17

    Avevi ragione sulla password.Ho scaricato una immagine e l'ho copiata sulla scrivania di ZORIN9:tolto PIXEL Live,entrato in Zorin l'ho trovata.Posso così usare Pixel x lavorare sul pc Desktop vecchio che è tremendamente lento e poi salvare il tutto sul HD.Penso che ,quando daranno la possibilità di installare PIXEL,lo farò.Una sola domanda:ho scaricato Vlc e infatti l'icona è spuntata,però visivamente nell'elenco dei programmi in alto a sinistra non appare.Dove l'ha messa?Grazie