Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Cosa puoi fare con Mac Sierra che non potevi fare prima

Pubblicato il: 1 novembre 2016 Aggiornato il:
Migliori trucchi e funzioni nascoste di Mac Sierra, cose che prima non si potevano fare e nuove opzioni
usare mac sierra Il nuovo sistema Sierra su Mac non è sicuramente un punto di svolta o un aggiornamento radicale, ma come ogni nuova release porta naturalmente alcuni miglioramenti e funzioni utili che non erano disponibili nella versione precedente.
Siccome si tratta di modifiche piuttosto sottili, vediamo qui di seguito i migliori trucchi e funzioni nascoste di Mac Sierra per massimizzare l'esperienza con i computer della Apple, sia per utenti esperti che per i novizi, che potranno fare cose in più o diversamente rispetto le versioni precedenti.

LEGGI ANCHE: Funzioni e opzioni nascoste in OSX El Capitan su Mac

1) Utilizzare schede e filtri nell'app Mail
Sierra supporta le schede in molte applicazioni, tra cui il Finder e le mappe.
Per utilizzarle si possono premere insieme i tasti Command + T o premere su File -> Nuova scheda dalla barra dei menu, come si farebbe su Safari o altri browser.
Sierra supporta le schede anche su Mail, anche se per aprire nuove schede la scorciatoia da tastiera è diversa e non è Cmd - T.
In Mail, per aprire una nuova scheda, bisogna premere i tasti Command - Alt - T insieme.
Questa scorciatoia, però, non funziona a meno che non si effettua prima una modifica in Preferenze di Sistema -> Dock e selezionare che quando si aprono nuovi documenti si devono sempre usare le schede.

In Mail si possono anche usare i filtri, che si possono attivare premendo la piccola icona grigia in alto a destra nella colonna messaggio, quella con un cerchio con tre linee orizzontali.
Si possono quindi filtrare i messaggi in arrivo partendo da quelli non letti.
Premendo sulla parola dei non letti, si può cambiare il filtro e visualizzare quindi le email con allegati, quelle contrassegnate provenienti da utenti VIP o altri ordinamenti.
I filtri in Mail non si vedrà nel caso si utilizzi il layout classico che si deve quindi disabilitare dalle Preferenze di Mail, alla sezione Visualizzazione.

2) Aprire Schede chiuse di recente in Safari
Prima di Sierra (o meglio prima di Safari 10), era possibile utilizzare la scorciatoia di tasti CMD - Z per aprire la scheda più recente che è stata chiusa.
Ora, finalmente, è possibile premere più volte quei tasti per aprire, in ordine di chiusura, tutte le schede che sono state chiuse.
In tutti i browser, come Chrome e Firefox ed anche Safari, questa funzione avviene anche premendo insieme i tasti Command - Maiusc - T.
Per vedere un elenco delle schede chiuse di recente, non c'è bisogno ora di andare in Cronologia, ma direttamente dalla barra delle schede, cliccando e tenendo premuto il pulsante "più" all'estrema destra.

3) Annotare le immagini in Foto
Su Mac Sierra si può ora aprire un'immagine nell'app delle foto, cliccare sul tasto di modifica in alto a destra accanto a quello dei dettagli, premere su Estensioni e poi usare il Markup dalla barra laterale destra per aprire la barra degli strumenti di formattazione ed aggiungere testo, forme o disegni a mano sulle foto.
Se non si vedesse l'estensione del disegno nella barra laterale, andare in Preferenze di Sistema -> Estensioni -> Foto ed attivarla.

4) Modificare dimensione del testo in Notes
L'app per prendere appunti e scrivere note sul Mac funziona bene, ma nelle versioni precedenti di MacOS la dimensione del carattere era piccola e non modificabile.
Adesso Apple ha risolto il problema della dimensione del carattere in Note con Sierra, che permette di scegliere la grandezza del testo sotto le Preferenze di Notes.

5) Spostare le icone dei menù
In Sierra è possibile spostare tutte le icone della barra dei menù tenendo premuto il tasto Cmd e trascinandole col mouse, non solo quelle di sistema, ma tutte.

6) Parole maiuscole e a capo automaticamente
La funzione di correzione automatica del Mac in Sierra ha qualche opzione in più che si trovano in Preferenze di Sistema -> Tastiera -> Testo .
Si può quindi scegliere di scrivere automaticamente in maiuscolo la prima parola di ogni frase e di aggiungere un punto premendo due volte veloce la barra spaziatrice.

7) Guadagnare automaticamente spazio libero in Sierra
L'opzione del cestino che si svuota automaticamente è solo una delle novità di Mac Sierra per liberare spazio sul disco.
Si può andare in Informazioni su questo Mac -> Archivio -> Gestisci per trovare alcune raccomandazioni che permettono di guadagnare spazio su Mac cancellando le cose inutili.
In particolare, è possibile fare in modo che file e foto personali siano salvate in iCloud, si può fare in modo che siano cancellati i film scaricati con iTunes già visti, visualizzare i file più grandi e poi attivare la cancellazione automatica dei file nel cestino dopo 30 giorni.
Per svuotare poi il cestino automaticamente, aprire le Preferenze del Finder ed andare alla scheda delle opzioni avanzate per trovare l'opzione di cancellare file dal cestino dopo che sono li per 30 giorni.
In questo modo si può tenere il Mac pulito da spazzatura senza intervenire manualmente.

8) Invitare persone a collaborare su Notes
Sull'app delle Note è possibile invitare altre persone a scrivere sullo stesso foglio.
Per inviare un invito, cliccare sul tasto Aggiungi persone nella parte destra della barra degli strumenti di Notes.
Quando si clicca questo pulsante, si possono indicare indirizzi e-mail degli invitati oppure ottenere un link condivisibile da spedire.
Se si vuole interrompere la condivisione di una nota o rimuovere un collaboratore o aggiungerne uno nuovo, cliccare di nuovo sullo stesso pulsante per trovare tutte le opzioni di gestione.

9) Registro eventi
L'applicazione Console (che si trova in Applicazioni -> Utility) conserva una traccia di tutto quello che succede sul Mac ed anche di come viene usato e quando.
Si può quindi scoprire facilmente se qualcuno ha usato il nostro Mac in nostra assenza.
La novità è che l'utilizzo della console è diventato molto più semplice in Mac Sierra e molto più facile da capire.

10) Mostrare le cartelle per prima ordinando i file per nome
In Sierra, si può cambiare un'opzione nelle Preferenze del Finder per poter visualizzare le cartelle in alto quando i file sono ordinati per nome, che è molto utile per fare ricerche.

11) Utilizzare la modalità picture-in-picture PIP per iTunes e Safari
Picture in Picture significa che si può tenere aperto un video in un box e fare altro sull'applicazione nello stesso tempo.
Per usare questa nuova funzione su Mac con iTunes, basta avviare la riproduzione di un video, posizionare il mouse sopra la finestra del video e cliccare sull'icona di pop-out.
In Safari, su un sito come Youtube, premere sul video col tasto destro e poi premerci di nuovo sopra sempre col tasto destro per trovare l'opzione del PIP.

12) Appunti Universali
Avere un iPhone conviene se si possiede un Mac, perchè si integrano molto bene scambiando file facilmente ed, ora, anche avendo sincronizzati gli appunti del copia e incolla.
In pratica si copia testo su Mac e lo si ritrova pronto per essere incollato su iPhone o viceversa.
Quelli che Apple chiama Appunti universali si possono utilizzare se su Mac e iPhone e iPad si accede con lo stesso account iTunes e viene attivato su entrambi i dispositivi la funzione Handoff.
Su Mac questa opzione è in Preferenze di Sistema -> Generale mentre su iOS in Impostazioni > Generali.

13) Sblocco automatico del Mac con Apple Watch
Se si utilizza lo stesso account Apple iCloud o iTunes su Mac e su Apple Watch, andare su Mac in Preferenze di Sistema -> Sicurezza e Privacy per attivare lo sblocco automatico del computer quando ci si avvicina avendo lo smartwatch Apple al polso.

Alcune di queste modifiche Sierra potrebbero sembrare insignificanti, ma sono certo che per molti siano apprezzabili, soprattutto per migliorare il lavoro quotidiano con un Mac.

LEGGI ANCHE: Scorciatoie da tastiera su Mac da conoscere

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)