Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Opzioni iOS per estendere la batteria su iPhone

Pubblicato il: 21 ottobre 2016 Aggiornato il:
Opzioni da attivare o disattivare per estendere la batteria dell'iPhone per fare in modo che la carica duri di più
opzioni batteria ios Gli iPhone sono smartphone stupendi e questo è innegabile, anche se costano molto ed anche per chi come me non è sostenitore di Apple e di come gestisce i suoi prodotti.
L'unico difetto, da sempre, è la durata della batteria che in taluni casi è davvero insufficiente e fatica sempre ad arrivare a fine giornata.
Alla fine, se ci si mettesse a seguire i consigli più comuni per aumentare la batteria dell'iPhone si andrebbe a sacrificare il funzionamento stesso dello smartphone
Per fortuna che la Apple, nelle ultime versioni di iOS, a aggiunto qualche opzione per il risparmio energetico che conviene davvero conoscere soprattutto per estendere la batteria al massimo, soprattutto quando c'è bisogno, se in esaurimento e se non si hanno possibilità di ricaricarlo.

La prima opzione da controllare è, certamente, il risparmio energetico dell'iPhone, quello del menu Impostazioni > Batteria.
Attivandolo si fa in modo che lo smartphone abbia attive le sue funzioni base disattivando tutto il resto.
Questo significa che, in questa modalità, non si riceveranno le notifiche di altre app, come Whatsapp o Facebook.

La seconda cosa da sapere è che l'iPhone, a partire da iOS 9 e dall'iPhone 5S e versioni successive, permette di estendere la durata della batteria quando lo si poggia con lo schermo verso il basso su un tavolo.
Questo trucco funziona perchè l'iPhone, quando viene messo a schermo coperto, non si accende all'arrivo delle notifiche e non spreca inutile energia.
Questa funzionalità automatica non funziona se è attiva l'opzione di Monitoraggio attività fisica in Impostazioni > Privacy > Movimento e fitness.
Per avere più durata della batteria su iPhone, meglio quindi disattivare questa opzione.

La batteria dell'iPhone è direttamente influenzata da tutte le app che inviano notifiche.
Per la precisione, ci sono alcune applicazioni che sarebbero da evitare su iPhone e dovrebbero essere completamente rimosse e disinstallate.
Queste sono Facebook, Messenger, Whatsapp, Twitter, Google Maps, Skype e tutte le app di messaggistica.
Si tratta però, per la maggior parte delle persone, di applicazioni irrinunciabili.
Per quelle mantenute sul telefono, vale però la pena disattivare, almeno per Facebook, Google Maps, Twitter, il funzionamento in background.
Andare quindi in Impostazioni, individuare tutte le app come Facebook e disattivare l'opzione "Aggiorna in background".
Per Whatsapp e le app di messaggi che si usano quotidianamente meglio però non disattivare questa impostazione, altrimenti non si riceveranno i messaggi.
App come Facebook non invieranno notifiche, ma va bene, visto che di solito non c'è mai nulla di urgente proveniente da li.

In Impostazioni > Generali > Aggiornamento app in background è poi necessario disattivare queste app dal cercare di aggiornare i contenuti quando c'è una connessione internet.

In Impostazioni > Privacy > Localizzazione, si può decidere quali applicazioni possono rilevare la posizione e quando.
Per tutte sarebbe meglio mettere "se in uso", tranne solo il Meteo, che può localizzare sempre la posizione per fornire un'informazione aggiornata.

In Impostazioni > Generali > Accessibilità, si può attivare l'opzione Riduci movimento, per dmiminuire gli effetti animati e l'effetto parallasse, dando un certo beneficio all'estensione di carica della batteria.

In Impostazioni > Generali > Ricerca Spotlight sarebbe anche utile disattivare, tra i risultati di ricerca, le app meno usate e dentro le quali non si cerca mai nulla, in modo da impedire l'indicizzazione dei contenuti e risparmiare ancora di più energia.

Direi di non andare oltre con le modifiche, che già cosi costringono a qualche rinuncia, pur senza disattivare funzioni base dell'iPhone e delle app più importanti.

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)