Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Se Windows 10 non si aggiorna con l'update dell'anniversario

Pubblicato il: 9 settembre 2016 Aggiornato il:
Come forzare l'aggiornamento dell'anniversario se Windows 10 ancora non si è aggiornato automaticamente
forzare l'aggiornamento dell'anniversario Windows 10 è stato progettato in modo da aggiornarsi sempre automaticamente e Microsoft ha anche cercato di forzare gli aggiornamenti sulle versioni Windows Home in modo che non si possano disattivare.
Questa forzatura, che per molti può essere un'invasione all'autonomia di gestione del computer, è stata però una scelta obbligata per fare in modo che tutti gli utenti, anche i più sbadati e quelli che non curano la manutenzione del loro PC, possano sempre avere installate le ultime patch di sicurezza e le ultime funzioni.
Quali possono essere, allora, i motivi per cui Windows 10 non si aggiorna e, nel caso specifico, perchè l'ultimo aggiornamento di versione, quello chiamato Update dell'anniversario, tarda ad arrivare sui PC di alcune persone?

1) Se il problema dipende dal fatto che Windows Update non funziona e se, quindi, non si riceve alcun aggiornamento o update, nemmeno le patch settimanali di sicurezza o le ultime definizioni dell'antivirus Windows Defender, bisogna adoperarsi per risolvere errori Windows Update se il sistema non si aggiorna.
Come si può vedere nell'articolo collegato, Microsoft fornisce un tool automatico per il ripristino del servizio Windows Update, solo da eseguire.

2) Windows 10 non si aggiorna alla nuova build se è stato installato da poco oppure se è stato da poco installata una versione precedente.
Questo perchè Microsoft concedere un periodo di 30 giorni per ripristinare Windows 7 o 8 dopo aver messo Windows 10 oppure per tornare alla build (ossia alla versione) precedente.
Se quindi è stata installato da poco la versione 1511 dell'aggiornamento di Novembre 2015, bisognerà attendere la fine del periodo di ripristino (30 giorni) prima di poter ricevere l'update dell'anniversario (dopo questo aggiornamento il periodo di ripristino è stato limitato a 10 giorni).
Per verificare se è ancora possibile tornare alla versione precedente, basta andare in Impostazioni -> Aggiornamento e sicurezza -> Ripristino, e verificare se l'opzione per tornare a una build precedente è attiva.
Se non si vuole attendere il periodo di 30 giorni si possono cancellare i file del ripristino usando la funzione di Pulitura disco per cancellare i file di installazione di Windows 10.
Dopo aver fatto questa pulizia, si può controllare, in Windows Update, se si riceve la disponibilità dell'aggiornamento dell'anniversario.

3) Il PC è impostato su "ritardare gli aggiornamenti"
Solo sulle edizioni Professional ed Enterprise di Windows 10 è possibile usare un'opzione, nelle Impostazioni di aggiornamento di Windows Update, per "ritardare gli aggiornamenti".
Questa opzione è prevista per evitare che i PC aziendali vengano aggiornati subito e rischiare di diventare instabili.
Con questa opzione attivata, gli aggiornamenti di Windows 10 diventano disponibili solo quando sono sicuri che essi non possono provocare problemi e che tutti i bug conosciuti sono stati corretti (possono passare anche mesi prima di ricevere l'Anniversary Update).
Per controllare e disattivare questa opzione bisogna andare sul menu Start -> Impostazioni -> Aggiornamento e sicurezza -> Windows Update -> Opzioni avanzate.

4) Semplicemente ancora non è stato rilasciato sul PC.
Microsoft non fa come Apple che in un colpo solo permette di aggiornare tutti i Mac del mondo nel giorno di rilascio della nuova versione.
Per l'Anniversary Update il rilascio è graduale, per alcuni è arrivato subito, mentre altri ancora lo stanno aspettando.
Questo dipende dal programma di aggiornamento stesso che può aver rilevato un problema di compatibilità hardware su quel computer ed è ancora in attesa di correggerlo.
In altre parole, può darsi che Windows 10 non sia ancora stato aggiornato con l'update dell'anniversario perché Microsoft non l'ha ancora reso disponibile per l'hardware utilizzato.

In ogni caso, per forzare l'anniversario dell'anniversario, non si deve far altro che scaricare l'anniversary Update di Windows 10 tramite il programma di installazione fornito da Microsoft.
Come già spiegato, anche aggiornando tramite un'installazione completa manuale nessun programma o file personale sarà rimosso e cancellato.
In ogni caso, se dopo l'aggiornamento si notassero problemi, si potrà sempre ripristinare la versione precedente, come visto al punto 2 di questo articolo.

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)
Un Commento
  • falonef
    10/9/16

    salve
    ho provato a forzare l aggiornamento anniversary sul mio notebook hp a metà agosto per ben 3 volte. sono riuscito a scaricare l update dal sito windows ma il nitebook si blocca dopo il risvvio a circa 70% e non c é verso di avanzare. posso solo spengere il notebook windows mi dicw che cintinuerà con l installatione e dopo un secondo riavvio mi propone di reinstallare la versione precedente. scenario vissuto per ben 3 volte. ora ci ho rinunciato e spero che l aggiornamento arrivi da solo come é stato il caso per gli altri aggiornamenti minori. devo dire che il passaggio da w8 a w10 l ho dovuto forzare io. non c era verso di migrare in automatico. dopo il passaggio a w10 gli zpdates kb xxx sono arrivazi direi regolarmente. cosa devo fare? aspettare?