Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Il Samsung Galaxy Note 7 può esplodere e viene ritirato

Pubblicato il: 13 settembre 2016 Aggiornato il:
Samsung ritira gli smartphone Galaxy Note 7 in tutto il mondo perchè possono esplodere
il samsung che può esplodere Un disastro di queste proporzioni per un'azienda come Samsung penso non sia mai avvenuto: il suo smartphone più costoso, il Galaxy Note 7, può esplodere e negli USA già sono accaduti già diversi casi, come quello di chi ha visto la sua jeep incenerita perchè il telefono ha preso fuoco all'interno della macchina.
L'esplosione è la conseguenza di un eccessivo riscaldamento della batteria ed anche se rimane un caso raro, può anche provocare danni gravi alle persone ed alle cose.
Addirittura le compagnie aeree pare stiano chiedendo a tutti i passeggeri di non utilizzare il Note7 in volo.
Con il susseguirsi di eventi, non cosi tanti (35 casi a livello mondiale secondo Samsung) ma comunque molto preoccupanti, l'azienda ha dovuto ammettere il problema ed è stata costretta a lanciare una terribile campagna di sostituzione dei telefoni con modelli corretti, che personalmente non avevo mai visto e mi ha anche stupito.
Si tratta di uno scenario da incubo per Samsung, che dopo aver faticato tanto, soprattutto dal punto di vista del marketing, nel costruirsi la reputazione di primo concorrente Apple, ecco che proprio quando la Apple lancia l'iPhone 7, Samsung è costretta a ritirare circa 2,5 milioni telefoni Note7 venduti in tutto il mondo, anche in Italia.

In realtà, per Samsung, 2,5 milioni di cellulari sono solo una piccola frazione del business totale rispetto il totale di 324,8 milioni di cellulari venduti nel 2015.
Il problema è soprattutto legato alla reputazione che perde Samsung dopo un caso così clamoroso, portando forse molti clienti ad abbandonare la marca e comprare prodotti di aziende concorrenti.
Inoltre il Galaxy Note 7, insieme al Galaxy S7, si può considerare lo smartphone di punta della società, quello che porta più profitto e che dovrebbe essere quello più curato e orientato verso un mercato business e aziendale il quale rimarrà molto deluso dal contrattempo.

In Italia, comunque, il Galaxy S7 non era ancora uscito e la data fissata per la vendita è quella del 19 Settembre, con la versione corretta, che sicuramente non avrà problemi di esplosioni.
Chi aveva già un Samsung Galaxy Note7 può accedere al sito Samsung in questa speciale pagina http://www.samsung.com/it/note7exchange/ o telefonare al numero di assistenza 800.025.520.

LEGGI ANCHE: Migliori smartphone Android in assoluto 2016 per ogni fascia di prezzo

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)