Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Trucchi e guida Pokemon Go per catturare ed evolvere Pokemon

Pubblicato il: 16 luglio 2016 Aggiornato il:
Guida completa con tutti i trucchi per Pokemon Go, come trovare i Pokemon, catturarli tutti, farli evolvere e combattere
guida Pokemon GO Abbiamo già visto come giocare a Pokemon Go su iPhone e Android, il gioco di realtà aumentata ambientato nel mondo reale, dove bisogna muoversi davvero a piedi per trovare le adorabili bestioline da far evolvere per sfidare gli altri giocatori in combattimenti.
Dopo aver capito le basi, è ora di diventare bravi e scoprire tutti i trucchi per trovare e catturare Pokemon e per salire di livello e superare gli altri in prestigio e fama, allestendo una squadra di Pokemon competitiva nelle sfide.
Pokemon Go, infatti, contrariamanente a quello che sembra, non è affatto un gioco semplice; se non si vuol perdere tempo nella ricerca e se non si vuol pagare per comprare le Pokeball che servono per catturare i Pokemon, bisogna sapere come muoversi e conoscere i trucchi nascosti di questo gioco, che è ambientato nel mondo reale ed ha come mappa il mondo intero.

1) Come trovare subito Pikachu come primo Pokemon
All'inizio dell'avventura si deve scegliere il primo Pokémon da catturare tra Bulbasaur, Charmander e Squirtle.
Si può però anche trovare Pikachu, il Pokemon elettrico protagonista de cartone animato, con un "semplice", anche se faticoso trucco.
Anche se secondo alcune persone si può trovare Pikachu camminando lontano dai primi tre che ci aspettano e poi tornando da loro per diverse volte, è sicuro che si può trovare Pikachi camminando a piedi in avanti fino a che non viene visualizzato sullo schermo.
Se davvero si vuol avere Pikachu, può essere necessario camminare col cellulare in mano anche per 20 o 30 minuti.

2) Camminare per trovare Pokemon
In Pokemon Go bisogna camminare o correre a piedi e non si può giocare in casa stando fermi.
Pokemon Go non utilizza l'accelerometro e nemmeno il giroscopio, ma solo il GPS rilevando la posizione reale di una persona.
Quando lo smartphone vibra, c'è un Pokemon pronto ad essere catturato.

LEGGI ANCHE: Migliori app e mappe per trovare Pokemon

3) Fare attenzione alle impronte per trovare i Pokemon
Toccando il pulsante nell'angolo in basso a destra dello schermo si apre la finestra "Nei Dintorni" per vedere quali Pokémon si trovano nelle vicinanze.
In questo elenco si possono contare le impronte sotto ogni Pokémon che ci dicono quanto lontano è dalla nostra posizione.
Una impronta significa che c'è un Pokémon molto vicino, due che è più lontano mentre se ci sono tre impronte significa che è fuori portata e bisognerà camminare o correre più lontano per trovarlo.
Toccare quindi un Pokemon e camminare per raggiungerlo tenendo un occhio sullo schermo per verificare che le impronte non aumentino.
Se camminando le impronte aumentano, bisogna tornare indietro e provare in un'altra direzione.
Controllando queste impronte diventa molto più facile catturare nuovi tipi di Pokémon.

NOTA: Alcuni Pokemon sono rari e si potranno trovare solo dopo un certo livello di esperienza oppure andando in particolari luoghi.
In alcuni casi la cattura di Pokemon rari richiede l'uso di Pokeball potenziate come le MegaBall e le Ultraball.

4) Trovare Aroma per attirare i Pokemon e farli comparire davanti a noi
Ci sono alcuni oggetti che è possibile raccogliere nel gioco, nei Pokestop.
Quello più utile è Aroma, con cui è possibile attirare Pokémon selvatici nella nostra posizione per 30 minuti.
L'unico problema è che bisogna lasciare l'applicazione aperta tutto il tempo perchè il timer va avanti anche se si chiude il gioco.
Per usare Aroma, visto che ce ne sono due in omaggio a inizio partita, toccare la palla al centro dello schermo e poi andare sugli Strumenti.
Trucco: Il momento migliore di usare Aroma è quando ci sono molti Pokemon nei dintorni e unito al Fortunuovo si ottengono evoluzioni più veloci.

5) Come tirare la PokeBall per catturare il Pokemon
Prima di provare a catturare un Pokemon, guardare i cerchi intorno al Pokemon quando compare sullo schermo e la distanza.
Quando si incontra un Pokemon e compare sullo schermo, non bisogna tirare la palla a caso, ma guardare il cerchio che circonda il Pokemon che diventa sempre più piccolo quando si tiene premuto sulla pallina.
Per catturare il Pokemon bisogna tirare la PokéBall quando gli anelli sono più piccoli.
Anche se in questo modo è più difficile puntare, è meno probabile che il Pokemon possa schivare la pallina.
Prima di lanciare la pallina contro il Pokemon, controllare anche il numero in basso a destra del display per sapere a che distanza si trova e quanto forte bisogna tirare la Pokeball.
Il colore del cerchio intorno al Pokemon ci dice invece quanto è facile catturare quel Pokemon: molto facile se è verde, meno se è giallo e difficile se è rosso.

Trucco: per tirare in modo migliore, disattivare AR toccando l'interruttore in alto a destra.

Trucco bis: Catturare un Pokémon non è troppo difficile, come detto si deve solo scorrere verso l'alto col dito per tirare la Poké Ball (e pregare l'applicazione non vada in crash).
Si possono ottenere più punti esperienza girando la palla prima del tiro (toccarla e tenere premuto e poi nadare a sinistra e destra velocemente senza staccare).
Questo trucco non aumenta comunque le probabilità di successo nella cattura e, anzi, il tiro è meno facile da controllare.

6) Chiedere ad altri giocatori dove hanno trovato i Pokemon, soprattutto quelli rari
Pokemon è un gioco sociale e la collaborazione tra giocatori funziona per trovare luoghi in cui catturare Pokemon.
Per sapere dov'è stato trovato un Pokemon toccare la palla rossa nella parte inferiore dello schermo, toccare su "Pokemon", toccare una delle bestiole catturate e scheda scorrere poi la scheda verso il basso per trovare la mappa dove questo è stato trovato.

7) Trovare i Pokestop
Le stazioni Pokestop sono luoghi in cui è possibile trovare oggetti come L'Aroma, come le Uova o altre cose.
I Pokestop sono indicati nella mappa e dovrebbero essere visibili in lontananza e sono sempre dei punti di interesse specifici come i centri commerciali, i parchi o famosi ristoranti e monumenti.
Per raggiungerli bisognerà camminare fino a che nom siamo arrivati e si potrà aprire toccare per vedere quali oggetti ci sono dentro.

8) Potenziare ed evolvere i Pokemon
Come si potrà poi notare, i Pokemon non migliorano e non si evolvono con i combattimenti, ma soltanto pagando con le caramelle che si possono anche raccogliere nel gioco catturando altri Pokemon o nei Pokestop.
In sostanza, per far evolvere un certo Pokemon come Bulbasaur, bisognerà catturare altri Bulbasaur fino a raggiungere le caramelle necessarie.
Un consiglio degli esperti è quello di non spendere caramelle per migliorare la forza di un Pokemon prima che questo si sia evoluto al massimo.
Per i Pokemon che si evolvono 2 volte, servono prima 25 caramelle e poi 100.
I Pokemon che hanno tre evoluzioni come Weedle, Caterpie e Pidgey necessitano invece di 12 e 50 caramelle per le 3 evoluzioni.
I Pokemon con 1 sola evoluzione hanno bisogno invece di 50 caramelle, eccetto Magikarp che ne vuole ben 400 mentre Rattatta ed Eevee solo 25.

Tenere conto che i Pokemon possono essere liberati per guadagnare caramelle.

Quest'ultimo, Eevee ha una particolare evoluzione che cambia a seconda del nome che gli viene dato:
se si chiama Rainer, l’evoluzione sarà in Vaporeon.
Se si chiama Sparky diventa Jolteon.
Rinominandolo in Pyro, sarà Flareon.

Trucco: Sul sito Pogotoolkit c'è uno strumento che permette di sapere a che livello sale il Pokemon dopo un'evoluzione.

9) Le Uova
Nei Pokestop si possono trovare le Uova che possono schiudersi per diventare nuovi Pokemon solo camminando lontano almeno un chilometro o due dal punto in cui è stata trovata.
Si potrebbe pensare che questo chilometro si possa fare in macchina, ma in realtà PokemonGO, grazie al GPS, sa a che velocità andiamo e non conta la distanza se si va più veloci di 20 Km/h.
Nulla vieta però di andare in bicicletta, sempre senza superare quel limite di velocità.

TRUCCO: Lo strumento Fortunuovo permette di raddoppiare i punti esperienza guadagnati per 30 minuti.
Conviene allora non far evolvere i Pokemon fino a che non abbiamo accumulato sufficienti caramelle rare per fare più evoluzioni possibili e attivare un aroma e il Fortunuovo.

10) Trovare Palestre e affrontare sfide e combattimenti
Dopo aver raggiunto il livello 5 si potrà entrare nelle palestre che si vedono in vari punti della mappa.
Quando si va in una Palestra (sempre camminando fisicamente), si potranno incontrare dal vivo alcuni altri giocatori che potranno essere sfidati.
Se si trova una palestra vuota, la si può conquistare e piazzare un Pokemon per difenderla o anche permettere ad altri giocatori della stessa squadra di mettere loro Pokemon di difesa.
Se invece la palestra è occupata può avere uno dei tre colori: giallo, blu o rosso, a seconda del team che l'ha conquistata.
I team da scegliere sono, appunto, tre e sono quello dell'Istinto, della Saggezza e della Forza.
Se la palestra è di un tema diverso dal nostro, può essere sfidata, altrimenti si può piazzare un nostro pokeom in difesa che è anche un modo per guadagnare monete.
Si può anche sfidare una palestra del nostro stesso team, per allenamento, per salire di livello e guadagnare punti esperienza e per aumentare il prestigio della palestra.
Più il prestigio è alto, più pokemon possono essere messi come membri della palestra per proteggerla.
Nel caso di combattimenti con palestre di team diverse, ogni nostra vittoria diminuisce il prestigio di quella palestra fino a che non arriva a 0 per conquistarla.

Trucco: Ogni 20 ore si guadagnano tanti soldi quanti Pokemon si hanno nelle palestre quindi è una buona idea riempire una palestra ogni giorno prima di fare acquisti.

Per quanto riguarda i combattimenti, la dinamica è piuttosto semplice e ripetitiva, non proprio il massimo del divertimento secondo me.
Per attaccare una palestra, camminare a piedi fino a raggiungerla e poi toccarla per entrare.
Si possono schierare fino a 6 pokemon per la battaglia che possono essere scelti o presi a caso con il tasto mischia.
Una volta premuto il guanto, si inizia a combattere e ci sono tre tipi di azioni: l'attacco veloce, la schivata e l'attacco speciale.
L'attacco speciale richiede che la barra del potere speciale del Pokemon sia pienamente carica.
Quando un Pokemon viene colpito, perde punti salute fino a che non sviene.
I Pokemon battuti saranno da riabilitare con Pozioni e Rivitalizzante che si trovano nel menu Strumenti.

11) Risparmiare batteria mentre si gioca
Pokémon Go è un'app che divora la carica di batteria più di qualsiasi altra app, anche a causa dell'utilizzo del GPS.
Per risparmiare batteria ci sono tre cose importanti da fare.
Prima di tutto, attivare l'opzione di risparmio batteria.
Toccare la palla al centro e poi, nel menù di Pokemon Go, andare nelle impostazioni per trovare l'opzione.
Inoltre, si può consumare meno batteria e ridurre anche le possibilità che il gioco vada in crash disattivando la realtà aumentata quando si incontra un Pokemon.
L'interruttore AR che spegne la realtà aumentata è nell'angolo in alto a destra dello schermo quando si vede un Pokémon pronto ad essere catturato
Disattivare l'AR è anche un modo per rendere i Pokemon più facili da catturare visto che, in questa modalità, l'animaletto resta al centro dello schermo.
La terza cosa da fare per risparmiare batteria è di scaricare una porzione di mappa della zona in cui si gioca.
Per farlo, scaricare la mappa in Google Maps in modo che sia disponibile offline.

Trucco: Si può anche giocare a Pokemon Go su uno smartphone Android con lo schermo spento per risparmiare batteria, installando l'app Battery Extender GO.

12) Altri trucchi
Per quanto riguarda altri trucchi per vincere facile a Pokemon Go e salire di livello ho trovato diversi tentativi più o meno vantaggiosi.
Per esempio si può giocare da casa sul PC a Pokemon GO utilizzando un emulatore come NoxPlayer per Windows.
Come bisto è anche possibile falsificare la posizione GPS su Android per cercare trovare e catturare Pokemon senza camminare e senza spostarsi da casa.

Sul sito Pokeassistant c'è una raccolta di tool utili per tutti gli allenatori, per fare calcoli sulle evoluzioni e scoprire come si comporta ogni Pokemon disponibile.

Continua....

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)