Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Per navigare su internet piu veloce

Pubblicato il: 6 luglio 2016 Aggiornato il:
riepilogo delle cose da fare per avere internet più veloce su PC ottimizzando il browser web e la connessione
navigare veloce La velocità per scaricare dati da internet è molto influenzata, oltre che ovviamente dal tipo di connessione che si sta pagando, anche dal computer che si sta utilizzando.
Se il PC è pieno di programmi che lo rallentano, se si sta usando un browser non ottimizzato oppure se si ha un qualche tipo di virus all'interno, internet sarà sempre più lento ad aprire i siti web, a scaricare dati, a riprodurre contenuti in streaming.
Per avere internet veloce sul PC, il browser, ossia Chrome o Firefox o qualsiasi altro programma che apre siti internet, deve funzionare bene, pronto ad aprire i siti che si vogliono visitare senza ritardi e senza, a sua volta, rallentare le prestazioni complessive del computer.

LEGGI PRIMA: Test ADSL: come si misura la velocità di internet?

1) Scegliere il browser giusto per le proprie esigenze
I browser non sono tutti uguali, alcuni sono più veloci a fare certe cose di altri.
Ad esempio, Opera è il più veloce per navigare con connessioni lente, Edge in Windows 10 è il più veloce ad aprire i siti web su Windows 10 e quello che pare consumi meno batteria sui portatili, ma è anche molto semplice e senza funzionalità avanzate.
Firefox e Chrome sono invece i browser più completi, col supporto di ogni tipologia di plugin ed estensioni, tanto da diventare quasi dei sistemi operativi a se stanti, certamente veloci, ma che possono diventare molto pesanti sulle risorse del computer.
In altri articoli abbiamo anche visto le guide più specifiche per ottimizzare questi due browser:
- Per rendere veloce Firefox
- Per per velocizzare Google Chrome.

Su computer meno potenti e con poca memoria, si possono anche usare browser meno conosciuti ma più leggeri e possiamo citare, ad esempio, Seamonkey, Maxthon e Qupzilla.

Per una lista completa, rimando all'articolo con i migliori browser da scaricare per tutti i computer.

2) Per avere internet più veloce, un'importante cosa da tenere presente è di tenere meno schede aperte possibile e non esagerare ad aprire troppi siti simultaneamente.
La navigazione a schede che fu introdotta da Firefox quando ancora con Internet Explorer 6 bisognava aprire ogni sito in una finestra diversa, ha qualche effetto collaterale quando i siti aperti sono troppi.
Ogni sito consuma memoria sul computer quindi è normale che più se ne aprono, più la memoria RAM occupata dal browser aumenta.
Ci sono diversi trucchi per ovviare al problema delle troppe schede aperte.
Ad esempio, abbiamo visto almeno come gestire tante schede aperte in altri articoli:
- Per liberare la memoria occupata da Chrome e Firefox, tenendo però gli indirizzi dei siti che erano aperti segnati in una pagina in modo da poterli richiamare quando serve.
- Per sospendere le schede inattive Chrome per risparmiare memoria.
- Per diminuire il consumo di memoria RAM in Firefox.
Un'altra strada per navigare in internet senza tenere aperte mille schede contemporaneamente è quella di utilizzare servizi online come Pocket o Instapaper per salvare le pagine web da leggere dopo.
In pratica si segnano gli articoli interessanti in un blocco notes online che si può organizzare in vari modi e che rimane consultabile in ogni momento.

3) Utilizzare Meno Estensioni e Addons
Si dice sempre che Chrome e Firefox siano i browser più veloci e più ottimizzati e che Internet Explorer sia invece lento.
Questo è vero solo nel caso in cui non ci siano estensioni installate.
Ogni estensione infatti è un programma aggiuntivo che richiede del tempo per il caricamento e che rimane in esecuzione occupando memoria.
Esse aggiungono funzionalità al browser utilissime a seconda dell'utente, ma non è che sia necessario tenerne tante in esecuzione simultanea.
In linea generale è meglio disattivare temporaneamente le estensioni non usate o disinstallarle se non si utilizzano mai
Alcuni strumenti tornano utili a capire quali sono le estensioni più pesanti che rallentano il browser e internet:
- Dal task manager di Chrome che si apre dagli strumenti del menu Opzioni, si possono vedere quali estensioni occupano più memoria RAM.
- Con Firefox invece può essere installato un Add-on per vedere quale estensione installata in Firefox occupa più memoria.

Una cosa molto importante è di eliminare le estensioni dannose o di pubblicità che si sono automaticamente installate a causa di un sito o di un programma.
Vale sempre la pena, ogni tanto, fare un controllo con il programma ADWCleaner, il migliore per ripulire Chrome, Firefox ed ogni browser da virus.

Considerare anche di eliminare estensioni e plugin automaticamente immessi dall'antivirus, che nella stragrande maggioranza dei casi non servono a nulla ed appesantiscono solo il browser web.

LEGGI ANCHE: Apri Chrome e Firefox super veloce senza estensioni e plugin esterni

4) Cancellare Cache e cronologia di navigazione
In un certo senso, il browser è come una macchina: ha bisogno di manutenzione ordinaria.
Durante l'utilizzo esso carica e salva dati per il futuro e per creare una cronologia che permette di accelerare ii caricamento dei siti già visitati in passato.
Alla lunga però questa cache diventa sempre più grossa finendo col provocare l'effetto opposto, rallentando le prestazioni complessive.
Ogni tanto quindi è bene cancellare cache e tutti i dati di navigazione del browser (vedi la guida per svuotare la cache in Firefox, Chrome, IE).

5) Ottimizzare i parametri di rete, in download e upload
Per accelerare internet, in alcune circostanze, possono funzionare alcune modifiche ai parametri interni del sistema.
In particolare abbiamo visto altri articoli:
- Rendere il WIFI più veloce cambiando una sola opzione
- 5 trucchi Windows per velocizzare la connessione
- Avere sempre i server DNS più veloci con DNSJumper che può accelerare il browser significativamente.
- Cosa rallenta la velocità di rete (wifi o cablata) e la connessione internet

LEGGI ANCHE: Programmi per mantenere la rete e internet veloce

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)
Un Commento
  • realista
    6/7/16

    non faccio nulla di queste cose, ho 50 pagine aperte su chrome, decine di addons estenzioni, non cancello mai crono e cache ma cmq VOLO.........ho una adsl 12 mega con poing decente sui 40ms e volo.....

    l'unica cosa è passar alla fibra ottica per volare, ed aver un pc decente che regga anche 50 o 100 pagine aperte di internet..... e cmq io con 16 giga di ram posso permettermi tutto, alla fine non credo che sia un REALE problema aver millemila schede chrome aperte, basta solo aver un pc con 12 o 16 giga di ram e si va lisci.....