Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Liberare spazio su Android nella memoria interna e scheda SD

Pubblicato il: 20 luglio 2016 Aggiornato il:
8 modi per liberare spazio su qualsiasi smartphone Android, Samsung, Huawei o altre marche, spostando app, trovando e cancellando file grossi e cache
liberare spazio android Siccome uno smartphone è un computer, anche se piccolo e compatto, segue le stesse regole di manutenzione, tra le quali una delle più importanti è quella di tenere libero un po' spazio nella memoria interna.
Il problema è che se il sistema operativo o un programma o un'app, qualsiasi essa sia, non trova spazio per scrivere dati, non può funzionare come dovrebbe.
Se però in un computer, generalmente, è montato un'unità disco con tanto spazio, il principale dei problemi di un cellulare smartphone è il limite, spesso davvero basso, di memoria interna disponibile, soprattutto sui modelli più economici dove non arriva a 8 GB.
Anche su alcuni modelli più costosi come i Samsung Galaxy, gli smartphone Asus o Huawei, con memoria interna da 16 GB o 32 GB, lo spazio resta comunque un problema, soprattutto se si usa il cellulare per vedere video, ascoltare musica o scattare tante foto.
Senza contare poi che in molti modelli di smartphone Android non c'è modo di aggiungere una scheda SD per espandere la memoria e risolvere il problema.
In questo articolo vediamo quindi come gestire la memoria interna di un cellulare Android, importante per scaricare applicazioni, e come risparmiare lo spazio, anche della scheda SD quando possibile, dove vengono salvati i dati dei programmi e le foto.

LEGGI ANCHE: Risolvere lo spazio insufficiente su Android

1) Controllo dello spazio disponibile per i dati in uno smartphone Android
Le versioni moderne di Android hanno una funzione integrata per controllare lo stato dell'archiviazione, per sapere esattamente com'è occupata la memoria sul dispositivo.
Per trovare questo strumento, aprire le Impostazioni e toccare quella dell'archiviazione (su alcuni smartphone può avere il nome Memoria che però, nella maggior parte dei casi, fa riferimento alla memoria RAM disponibile che è una cosa diversa LEGGI ANCHE: Tutti i modi per Liberare RAM su Android) .
Dalla schermata di riepilogo dell'archiviazione si può vedere quanto spazio viene utilizzato dalle applicazioni, dalle foto, dai video, dai file audio, dai download, dai dati memorizzati nella cache e da altri file.
Per ogni categoria di elementi si può toccare per gestirla.
Toccando App si entra nell'elenco delle applicazioni installate con indicato lo spazio occupato da ciascuna di queste.
Si possono quindi eliminare quelle più grosse e quelle non utilizzate oppure, per alcune, si può toccare e cancellare i dati (che significa resettarla).
Per esempio, per app come Facebook o Google Maps i dati dell'app possono raggiungere anche dimensione di 1 GB (per questo conviene eliminare Facebook come app e usare solo il sito mobile)
Toccando su Video, Audio e immagini si apre una specie di Esplora risorse in modo da poter vedere quali sono questi file, per cancellarli (ma vedi punto 4).
Toccando sui dati della cache si può cancellare la cache (vedi punto 3).

2) Disinstallare Applicazioni che non si usano
Può essere ovvio, ma disinstallare le applicazioni è uno dei modi migliori per liberare spazio su Android.
Anche le app acquistate pagando possono essere disinstallate perchè potranno poi essere riscaricate, gratuitamente, da Google Play (l'ex Android Market).
Come scritto nel punto 1, conviene sempre ordinare le applicazioni per dimensione e scovare quelle che occupano più spazio, soprattutto i giochi.
In un altro articolo, come rimuovere le app su Android, anche tante insieme in un'unica volta.
Per quelle che non hanno possibilità di essere disinstallate, è comunque utile disattivare le app in modo che non si aggiornino automaticamente aumentando di dimensione e che non abbiano possibilità di aggiungere dati.

3) Di come cancellare la Cache oppure i dati per ogni app Android abbiamo già scritto un articolo completo che si può riassumere qui con due parole.
Anche su Android, come in qualsiasi pc, le app memorizzano dati temporanei in una cache.
Per liberare spazio sulla memoria è possibile, dallo stesso menu di gestione, cancellare questi file di cache per ogni app.
Come accennato si potrebbero cancellare anche i dati delle applicazioni ma, in questo caso, si andrebbe a resettare l'app perdendo ogni salvataggio, ogni personalizzazione o configurazione.
Per cancellare la cache da tutte le applicazioni in una volta sola, si può scaricare ed installare App Cache Cleaner.
Un'altra app per eliminare le cache velocemente è 1-click cleaner che, oltre alla pulizia della cache, permette anche di eliminare ogni dato delle app disinstallate, di cancellare il registro di chiamate ed SMS e di fare una pulizia selettiva, scegliendo cosa eliminare manualmente dopo una scansione.
Per altre app "cleaner" più potenti che cancellano la cache delle app Android ed anche i file temporanei e quelli inutili vai al punto 8.

4) Liberare spazio occupato da foto e video
Foto e video andrebbero sempre copiati su un PC, quando superano un certo numero e prendono molto spazio nella memoria interna e la scheda SD del cellulare.
C'è però un modo automatico per fare questo lavoro, liberando spazio automaticamente con Google Foto, capace di fare un backup di tutte le foto ed i video in modo da ritrovarli sul PC.
Basterà installare Google Foto e poi, nelle impostazioni, abilitare il backup automatico.
Ogni volta che lo spazio libero del cellulare sarà poco, Google Foto mostrerà una notifica che basterà toccare per eliminare una certa quantità di foto e video dalla memoria, che sono già state salvate in Google Foto e che saranno sempre visibili da PC ed anche dallo stesso smartphone se connesso a internet.
In un altro articolo, poi, abbiamo spiegato come liberare memoria cancellando immagini e media di Whatsapp, un altro colpevole del riempimento di spazio su memoria interna e scheda SD.

5) Visualizza cartelle e file che occupano più spazio
Per sapere esattamente quali file stanno occupando spazio sulla memoria fino a riempirla, si può utilizzare l'applicazione gratuita DiskUsage, molto comoda e semplice, che mostra, graficamente, l'uso dello spazio disco.
I file e le cartelle che risultano occupare molto spazio potranno anche essere sfogliate e verificate prima di procedere ad un'eventuale eliminazione.
DiskUsage può anche scansionare lo spazio di archiviazione delle app e visualizzare quanto spazio utilizzano.

6) Aggiungere una scheda SD e spostarci sopra i dait fissi
Molti dispositivi Android hanno uno slot per schede microSD che possono essere usate per espandere la memoria.
Le schede SD sono utili, soprattutto, per salvare foto, video e musica.
Lo spazio di archiviazione che si guadagna non può però essere utilizzato per applicazioni e altri file di sistema, tranne alcune eccezioni (o se si procede con il Root di Android e si fa un certo partizionamento della scheda SD).

7) Spostare le applicazioni dalla memoria interna alla scheda SD (se possibile).
Per impostazione predefinita, le applicazioni acquistate o scaricate dal Market Google Play di Android sono memorizzate nella memoria interna.
Per moltissime app (non per tutte), dalla versione Android 2.2, esiste però la possibilità di spostarle sulla scheda SD liberando spazio sulla memoria del cellulare per installare ulteriori applicazioni.
La maggior parte delle applicazioni funzionano normalmente quando sono trasferite nella scheda SD anche se ci sono tre appunti da tenere presenti:
- Non tutte le applicazioni possono essere spostate;
- I widget, ossia i riquadri interattivi da mettere sullo schermata iniziale, i launcher, gli sfondi e le app che devono rimanere in memoria non possono essere spostati.
- la scheda di memoria SD viene smontata dal telefono se questo viene collegato al computer.
Anche se ci sono diversi modi per spostare le applicazioni sulla scheda SD, quello standard è di aprire la schermata delle applicazioni dal menu Impostazioni.
Toccare su Gestisci applicazioni per visualizzare le app installate e toccare un'app e poi usare il tasto per spostarla, se è abilitato.
Se questo tasto non fosse abilitato, significa che quell'app non si può muovere.

8) Le migliori applicazioni per liberare spazio sulla memoria del cellulare Android in modo automatico sono:

LEGGI ANCHE: Sopravvivere con Android con memoria interna piena o spazio esaurito sul cellulare

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)