Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Come installare sempre l'ultima versione di Windows

Pubblicato il: 1 luglio 2016 Aggiornato il:
Con Windows 10 è possibile ricevere gli aggiornamenti dell'ultima versione prima del rilascio ufficiale dal programma Insider Build Preview
avere l'ultimo windows Come già annunciato e scritto, Windows 10, dopo un anno dalla sua uscita, smetterà di essere gratuito dal 29 Luglio 2016 (affrettatevi quindi).
Dopo poco, esattamente il 2 Agosto, sarà rilasciato il primo grande aggiornamento di Windows 10, che viene chiamato Anniversary Update.
Questo primo update di Windows 10 rientra nel nuovo piano strategico di Microsoft che prevede di tenere Windows 10 come ultima versione del suo sistema operativo per PC e smartphone, aggiornandolo continuamente, senza rilasciare un Windows 11.

Non tutti sanno che Microsoft permette a tutti di avere installata l'ultimissima versione di Windows 10 anche se non ancora rilasciata ufficialmente, tramite quello che viene chiamato il programma Build Insider Preview.
Il programma Windows Insider è stato progettato per offrire agli utenti più curiosi la possibilità di provare l'ultima nuova versione di Windows prima di chiunque altro. Ad esempio, in questo periodo, si potrà ricevere prima del rilascio ufficiale l'aggiornamento Anniversary Update.
Per aderire a questo programma bisogna soltanto modificare un'opzione nelle impostazioni di Windows 10.

LEGGI ANCHE: Scaricare Windows 10 come aggiornamento o download gratuito della ISO

Per trovare questa opzione andare sul menu Start, aprire le Impostazioni, poi alla sezione Aggiornamento e Sicurezza rimanere su Windows Update e cliccare sulle Opzioni avanzate nella schermata di destra.
Se si sta utilizzando un account Microsoft su Windows 10, si può attivare l'opzione per ricevere le build insider Preview cliccando il pulsante "Per Iniziare".
Si deve poi confermare la scelta nella schermata successiva che ci avverte di possibili problemi derivanti dall'installazione di aggiornamenti ancora non pienamente testati e di come, dopo questa attivazione, non si potrà tornare indietro se non reinstallando da capo Windows 10 (ma questo, come vedremo sotto, non è vero)
Una volta convinti si può andare Avanti, per ricevere tutti gli aggiornamenti di Windows 10 che Microsoft pubblica prima per gli utenti Insider, prima di tutti gli altri, senza pagare nulla.
Il programma Insider per installare sempre l'ultima versione (o build) di Windows sul proprio PC è attivabile solo usando Windows 10.

NOTA IMPORTANTE: Come Microsoft avverte, il programma insider può rendere instabile il computer, ma non c'è da preoccuparsi.
Mentre questo avviso non è da ignorare, soprattutto se si usa quel computer per lavorare, in linea generale non ci sono problemi, almeno nel 99,99% dei casi, soprattutto se si imposta un livello di rischio minimo.
Dopo aver attivato Insider, nello stesso menu di Impostazioni da cui è stato attivato, ci sono tre diversi livelli di rischio tra cui scegliere: uno massimo che installa anche gli aggiornamenti meno stabili e meno provati da Microsoft, uno medio ed uno di preview che riduce a zero il rischio di malfunzionamenti perchè si tratta di updates pronti ad uscire dopo un breve periodo di collaudo.
Personalmente ho installato la versione Insider di Windows 10 su un computer che non ha mai sofferto di bug o blocchi e che da quasi un anno sta funzionando normalmente.

Essere un Insider non significa solo essere tra i primi della lista per ricevere gli aggiornamenti gratuiti di Windows 10, ma anche di poter partecipare allo sviluppo del sistema operativo futuro, fornendo feedback e commenti che potrebbero essere presi in considerazione da Microsoft per fare cambiamenti in futuro.
Per fornire feedback a Microsoft quando si partecipa al programma Insider, andare in Impostazioni, poi dalla sezione Sistema, aprire App e funzionalità e cliccare poi sul link Gestisci funzionalità facoltative.
Premere su Aggiungi una funzionalità e trovare quella chiamata Hub di Insider.
Se non si h intenzione di lasciare commenti e feedback, si può anche ignorare tale funzionalità, che però serve anche a conoscere cosa cambia in ogni nuova versione in modo dettagliato ed a sapere quali sono i bug riconosciuti che devono essere ancora corretti.
Si potranno poi anche leggere i suggerimenti di altri utenti Insider e votarli per convincere Microsoft a prenderli in considerazione nelle versioni future.

Se dopo aver installato la versione insider build Preview si volesse tornare indietro, si può ancora tornare al Windows 10 normale dal menu Impostazioni > Aggiornamento e sicurezza > Ripristino.
Per i 30 giorni successivi all'installazione dell'ultima build insider, si può tornare indietro e annullare le modifiche.
Dopo 30 giorni invece l'unico modo per tornare indietro sarà utilizzando un backup, che è consigliabile fare prima di iniziare con il programma Insider.
A tal proposito, rimando alla guida per clonare il disco con copia esatta di Windows.

LEGGI ANCHE: Risposte a tutte le domande su Windows 10

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)