Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Eliminare file automaticamente in base alla data

Pubblicato il: 20 luglio 2016 Aggiornato il:
Per tenere il PC pulito usa autodelete per eliminare file automaticamente dopo una certa data da una cartella
eliminare file vecchi Su un computer, dopo un certo tempo ed a seconda di come viene usato, i file in esso memorizzati diventano veramente tanti e non solo possono creare confusione se non è stata adottata una qualche forma di organizzazione, ma occupano anche spazio, inutilmente in certi casi.
Come penso sia noto a tutti è possibile far girare, ogni tanto, un programma di pulizia file obsoleti come Ccleaner.
Questo tipo di strumento, però, non va ad eliminare mai file fissi come quelli scaricati da internet, i documenti o altri creati tramite programmi specifici o anche i file di backup creati.
Nel caso in cui si volesse tenere il PC in ordine ed evitare che si riempia di dati vecchi che non hanno più alcuna utilità, se si ha un PC con poco spazio disco e si lotta sempre per fare in modo che non si riempia del tutto, si può utilizzare uno strumento automatico per eliminare automaticamente i file (di un certo tipo) dopo una certa data, in base alla data di creazione o di ultima modifica, in base al formato ed in base alla dimensione.

Il programma Cyber-D Autodelete permette di eliminare i file in modo automatico, senza doverli scegliere manualmente, specificando quale cartella, quale tipo di file e quale tempo.
Ad esempio, si può dire di eliminare tutti i file presenti nella cartella dei download se sono stati modificati l'ultima volta qualche tempo fa, oppure dire di eliminare tutti i file più grossi di 50 MB o, ancora, di rimuovere i file dal formato .bak.
Basta selezionare la cartella che si desidera pulire (download per esempio), impostare le regole nella sezione dei filtri e scegliere come eliminare (nel cestino, cancellazione sicura oppure solo spostandolo in un'altra cartella).
La pulizia viene eseguita all'avvio del sistema, in modo da non rimanere aperto in background tutto il tempo.
Si può anche eseguire manualmente la pulizia delle cartelle selezionate.

Anche se è in lingua inglese, il suo utilizzo è abbastanza semplice perchè tutti i parametri sono definiti con chiarezza nell'interfaccia principale.
In alto si può aggiungere la cartella da tenere monitorata e pulita.
Sotto si può specificare quale tipo di file eliminare e quale invece non cancellare mai e poi dopo quanto tempo dall'ultima modifica o dalla creazione o dall'ultimo utilizzo.
Infine, con la terza scheda, ci sono le opzioni per decidere dove spostare quei file (cestino o altra cartella) o se eliminarli per sempre.

In altri articoli:
- Come eliminare i file duplicati
- Come rinominare tanti file assieme
- come spostare automaticamente file in cartelle specifiche
- come svuotare le cartelle cancellando o spostando i file con un programmino simile a questo.

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)