Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Cosa può fare chi trova un cellulare perso?

Pubblicato il: 29 luglio 2016 Aggiornato il:
Cosa dovrebbe fare chi ritrova uno smartphone perso e come può risalire al proprietario in modo facile
smartphone perduto Può succedere a tutti, in qualsiasi momento e luogo, di perdere il telefono, di dimenticarlo o smarrirlo perchè caduto dalla tasca.
Abbiamo parlato altre volte di come prepararsi a quel momento ed ora la vediamo da una prospettiva diversa, dalla parte di chi lo ritrova: Cosa può fare chi ritrova uno smartphone perso e come può facilitare il proprietario a recuperarlo?
Contrariamente a quanto immaginavo, molte persone non sanno assolutamente cosa fare quando trovano il telefono smarrito di qualcun altro e cercando di resistere alla tentazione di tenerlo (anche perchè come vedremo può essere una cattiva idea), vediamo cosa può fare per risalire al proprietario e restituirlo.

Il problema di quando si perde un telefono è che se questo è bloccato con il blocco schermo o col PIN della scheda SIM, non si può aprire e non si può controllare la lista dei contatti per telefonare a qualche parente del proprietario.
In realtà, però, il modo migliore per ritrovare il proprietario di un telefono perso è portarsi lo smartphone a casa e tenerlo sempre acceso, in una posizione che prenda, possibilimente anche collegato a internet.
Se anche fosse un modello di telefono diverso da quello nostro, non ci dovrebbero essere grossi problemi a tenerlo in carica visto che con ogni smartphone si può usare lo stesso caricabatterie.
Giusto con un iPhone potrebbero esserci problemi, ma alla fine praticamente chiunque ha un caricatore per lo smartphone Apple e se non fosse si potrà chiedere a un amico o familiare.
Tenendolo in carica, si dovrà solo aspettare che il proprietario o un suo familiare telefoni per potersi mettere d'accordo e recuperare il cellulare smarrito.
E' ovvio che se il telefono si spegne questo non potrà essere rintracciato dal proprietario.

Questo è quello che farebbe una persona onesta, anche se chi ritrova un telefono potrebbe abitare molto distante dal punto dove questo è stato perso ed il proprietario potrebbe accorgersi di non avere più il telefono dopo troppo tempo.
Se si volessero accelerare le operazioni sarebbe necessario che il proprietario si fosse preparato a questo evento ed avesse configurato l'opzione che mostra un messaggio sulla schermata di blocco.
Nel messaggio si può scrivere il numero di telefono di un parente stretto, di un genitore o del coniuge in modo che chi lo trova possa subito chiamarlo e comunicare di aver ritrovato il cellulare.
Il messaggio scorre sullo schermo tutto il tempo e può essere del tipo: "Claudio Pomhey 3283333XXX" oppure "se trovi questo cellulare, chiama il numero 328223XXX".
Su ogni smartphone Android si può configurare questo messaggio nelle Impostazioni di Sicurezza, sotto l'opzione "MSG schermata blocco".
Su iPhone si può invece configurare il contatto di emergenza nell'app Salute, utilissimo nel caso di incidente e di smarrimento del telefono.

Se il cellulare fosse sbloccato e si potesse usare per fare telefonate, senza andare a leggere messaggi privati o guardare foto, conviene aprire la rubrica e cercare nel registro chiamate il numero a cui sono state fatte le ultime chiamate, per poter rintracciare un amico o parente del proprietario.
Spesso nella rubrica sono anche impostati dei contatti preferiti che sicuramente sono persone a stretto contatto.

Perchè non è una buona idea tenersi il telefono ritrovato?
Intanto sarebbe disonesto e visto quanto è facile ritrovare il proprietario, sarebbe come rubarlo.
Inoltre quello smartphone potrebbe smettere di funzionare se il proprietario andasse a richiedere il blocco tramite IMEI.
Come già spiegato, si può Trovare il codice IMEI per bloccare il cellulare se viene rubato in modo molto semplice e questo comporta l'impossibilità di usarlo anche con una nuova scheda SIM ed anche formattandolo.

LEGGI ANCHE: Tutti i modi di rintracciare il telefono (Android, iPhone, Windows)

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)
Un Commento
  • xabaras1
    30/7/16

    Scusa Claudio ma credo che, al di là degli accorgimenti tecnici, la cosa migliore da fare sia andare dalla Polizia o dai Carabinieri.