Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

App PostePay per inviare e ricevere soldi in P2P (Android e iPhone)

Pubblicato il: 11 luglio 2016 Aggiornato il:
Nuova funzione di trasferimenti P2P per l'app PostePay per inviare e richiedere soldi da cellulare in modo rapido e gratuito ad amici
inviare e ricevere soldi postepay Nonostante la sua reputazione di azienda vecchia e immobile, Poste Italiane ogni tanto qualcosa di innovativo (anche se copiato da altri) a vantaggio dei suoi clienti.
In particolare rende possibile a tutti i possessori di una carta PostePay la possibilità di inviare e ricevere piccole quantità di soldi in modo rapido, facile e veloce, usando l'app del cellulare.
Con questa applicazione è possibile per chi ha la PostePay, solo indicando il nome di un'altra persona che ha una PostePay oppure il suo numero di telefono, inviargli soldi e, al contempo, essere pronto a riceverli.
Le transazioni non hanno costi di commissione se si tratta di cifre inferiori ai 25 Euro, mentre costano 1 Euro per trasferimenti superiori.
L'app Paypal può essere scaricata e installata gratuitamente ed utilizzata da tutti coloro che sono registrati sul sito di Poste italiane con un conto Bancoposta o soltanto con una carta prepagata PostePay.

L'app PostePay si può scaricare per qualsiasi smartphone Android e per iPhone.
Dopo averla installata si procede con la login inserendo nome utente e password dell'account delle Poste.
Nel caso in cui non si abbiano dati di login, ci si può registrare al sito Postepay.it o procedere per recuperare la password.

Dopo aver effettuato l'accesso all'applicazione della PostePay, è possibile toccare l'opzione dei pagamenti Peer to Peer e abilitarla seguendo la procedura guidata.
In questa procedura viene chiesto di indicare un alias, che è una specie di soprannome che gli altri potranno utilizzare per inviarci soldi, ed un codice a 6 cifre di sicurezza che viene richiesto prima di ogni operazione.
Bisognerà poi confermare l'operazione inserendo il codice temporaneo ricevuto tramite SMS (la sicurezza della PostePay è legata al numero di telefono come si può configurare nella pagina dell'account personale sul sito PostePay).
Una volta terminato, si può toccare il tasto in alto a sinistra sull'applicazione per aprire il menu di opzioni e controllare i dati p2p, per rivedere l'alias e per trovare un codice QR che può essere salvato e utilizzato per ricevere pagamenti.

Dall'app PostePay, una volta finita la configurazione, si può toccare sul tasto P2P per richiedere soldi o inviarli.
Fare attenzione qui che al momento l'app ha il tasto P2P molto vicino ai tasti Paga e Ricevi che servono invece, rispettivamente, a fare ricariche (di altra carta Postepay o telefonica) e di ricaricare la PostePay.
Il tasto P2P, invece, apre una schermata in cui si deve solo inserire l'importo che, come detto, deve essere inferiore a 25 Euro per poter fare operazioni gratuite.
Dopo aver scritto l'importo, ad esempio 10 Euro, si può premere il tasto per Inviarli o richiederli.
Nella schermata successiva si potrà scrivere il numero di telefono o il nome della persona a cui inviare i soldi o riceverli, senza dover scrivere il numero della sua carta di credito.
Ogni trasferimento di soldi è immediato e istantaneo ed è l'ideale per dividere i soldi nel conto di una cena tra più persone (se inferiore ai 25 Euro a testa), per ricevere pagamenti di biglietti del cinema o del calcetto o di qualsiasi altra piccola spesa.

Questa novità di PostePay è sicuramente gradita e utilissima, ma non è certamente qualcosa di innovativo e unico.
Già in un altro articolo avevo spiegato infatti come sia possibile usare l'App di PayPal per pagare dal cellulare, che funziona allo stesso modo, legandosi al conto Paypal.

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)
3 Commenti
  • Unknown
    5/8/16

    Ma quindi non ho capito bene la funzione p2p può essere usata solo tra due postepay?

  • Claudio Pomes
    5/8/16

    ma no con chiunque per ricevere e inviare soldi

  • BlindSpeedRun
    5/8/16

    Ho letto da un'altra parte che il p2p funziona solo tra carte postepay..