Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Trovare il telefono ogni volta che viene perso

Pubblicato il: 6 maggio 2016 Aggiornato il:
Come ritrovare, anche a casa, il telefono Android o l'iPhone quando viene perso, localizzarlo, farlo squillare o bloccarlo
trovare cellulare perso Tra tutte le applicazioni che si possono installare su un moderno smartphone, una che è davvero importante è quella per trovare il telefono quando viene perso, in modo da sapere dove si trova in qualsiasi momento.
Sia sugli smartphone Android che sugli iPhone (anche su quelli Windows) questa è una funzione integrata che bisogna saper utilizzare e che bisogna sempre attivare prima di perdere il telefono.

Trovare il telfono Android ogni volta che viene perso
Chi ha uno smartphone Android, può attivare la funzione che permette di localizzarlo in ogni posto in cui esso viene lasciato.
Ci sono due metodi per localizzare il telefono perso, uno con Google Now, l'altro utilizzando la Gestione dispositivi.
Il primo richiede di attivare diverse impostazioni in Google Now sul telefono che potrebbero risultare superflue se non si utilizza l'assistente vocale e le schede Google Now.
Molto più facile e vantaggioso, invece, attivare la gestione dispositivi, che non richiede alcuna installazione.
L'unica cosa da considerare è che per ottenere una localizzazione precisa bisognerebbe tenere attivato il GPS anche se, questo, può provocare un esaurimento di carica della batteria più rapido.
Per un giusto compromesso, tenere attiva la localizzazione con modalità a basso consumo, che si attiva dalla voce geolocalizzazione nelle impostazioni di Android
Per attivare invece la funzione Gestione dispositivi, aprire, in Android 5 e versioni inferiori, l'app Impostazioni Google e poi nella sezione sicurezza
In Android 6 invece la funzione di Gestione Dispositivi si può trovare in Impostazioni Android, sotto la sezione Google, toccando su Sicurezza.
Qui è possibile attivare tutte le opzioni, ossia quella per localizzare il dispositivo e quella per consentire la cancellazione della memoria e il blocco del telefono.
Per vedere dove si trova il cellulare Android, quando viene perso, si può andare sul sito di gestione dispositivi o, più semplicemente, fare una ricerca su Google dove sta il telefono, utilizzando lo stesso account Google configurato su Android.
Da qui è possibile anche far squillare il cellulare per ritrovarlo quando viene perso anche a casa, in ufficio o in borsa.

Trovare l'iPhone quando viene perso
Per avere la funzione di localizzazione dell'iPhone perso bisogna semplicemente attivare la funzione Trova il mio iPhone, che permette di ritrovare lo smartphone se questo è connesso a internet oppure di visualizzare la sua ultima posizione prima che si spegnesse o che perdesse la connessione.
Trova il mio iPhone si può configurare dalle Impostazioni > iCloud.
Per localizzarlo basterà accedere al sito iCloud con l'account Apple utilizzato sul telefono e poi cliccare l'icona di Trova il mio iPhone.
Oltre a ritrovare la sua posizione, è possibile anche farlo squillare o attivare la modalità perso, bloccando il telefono e facendogli visualizzare dettagli per farci contattare da chi lo dovesse ritrovare.
Nel caso non si trovasse più, sarà anche possibile bloccarlo e cancellarne la memoria, impedendo però ogni possibilità di ritrovarlo.
Ulteriori dettagli sono stati descritti sulla guida a cosa fare in caso di iPhone perso o rubato.

LEGGI ANCHE: Tutti i modi di rintracciare il telefono (Android, iPhone, Windows)

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)
2 Commenti
  • simone
    7/5/16

    Scusa Claudio ma credo non sia possibile localizzare il telefono con il GPS disattivato.
    Tu parli di localizzazione più precisa se attivato, ma penso che senza GPS attivato non si riesca a localizzarlo.
    Nel mio note3 ad esempio la localizzazione avviene con l'applicazione nativa di samsung (che non richiede l'attivazione del gps)
    ciao

  • Claudio Pomes
    7/5/16

    Senza GPS, la localizzazione si basa sulle reti wifi e le celle a cui si collega il telefono per andare su internet, non è precisa al centimetro, ma in una città è quasi perfetta