Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

App Facebook Moments per inviare foto privatamente su Android e iPhone

Pubblicato il: 10 maggio 2016 Aggiornato il:
Disponibile in Italia l'app Facebook Moments, per inviare foto ad amici e parenti privatamente, con backup online illimitato
Moments app Facebook Su Facebook le persone condividono centinaia di milioni di foto ogni giorno e se non lo fanno su Facebook, lo fanno su Instagram.
Essendo le foto una parte così importante per Facebook, un anno fa fu rilasciata un'applicazione specifica chiamata Moments per gestire le foto sugli smartphone, non solo per condividerle su Facebook, ma proprio per guardare la galleria delle foto scattate, per fare ricerche e che include anche il riconoscimento facciale.
Quell'applicazione uscita negli USA non è mai stata disponibile in Europa a causa dei problemi legali di privacy causati da questo riconoscimento facciale, che può dare il nome delle persone sulle foto in modo automatico.
Facebook Moments è ora uscita in Italia come app diversa da quella originale, senza riconoscimento automatico dei volti, che funziona come gestore di foto alternativo per smartphone Android e iPhone.
Essendo di Facebook, chiunque usa il social per condividere foto deve per forza provare Moments, che non è un gestore di gallerie e rullini fotografici, ma uno strumento di backup con spazio illimitato nel cloud e uno strumento per condividere foto privatamente, con parenti e amici, senza doverle pubblicare in Facebook.

Dopo aver installato Facebook Moments su iPhone o su Smartphone Android, si può aprire l'app e accedere con l'account Facebook.
Tutte le foto sul dispositivo vengono sincronizzate e, per prima cosa, Moments chiederà di indicare manualmente chi sono le persone che compaiono nelle varie fotografie della memoria del telefono.
Se una persona è su Facebook, si può scegliere il suo nome dalla lista degli amici che compaiono sotto.
Se invece la persona non fosse su Facebook oppure se nelle foto compaiono bambini, è possibile dargli un nome, che non verrà assolutamente pubblicato su Facebook, ma che servirà per riconoscere quella persona in tutte le altre foto anche future.
Dopo aver indicato il nome di una persona, Moments chiederà se si vuol automaticamente inviare ogni foto in cui compare quella persona ad un altro utente Facebook.
Per esempio, si può chiedere di inviare ai nonni tutte le foto fatte al proprio figlio piccolo, privatamente e senza pubblicare nulla sul social network.
Si può anche saltare questo passaggio e gestire manualmente gli invii di foto, dalla schermata principale dell'applicazione, dopo la prima configurazione.
Dall'interfaccia principale è possibile aggiungere nuove etichette ai volti, indicando i nomi delle persone in tutte le foto salvate nella galleria del telefono.
Le etichette non sono solo nomi di persone, ma possono essere anche luoghi, gruppi ed altre cose personalizzate.
Sempre dalla schermata princiapale di Facebook Moments si possono infine creare nuovi Momenti, per organizzare le foto di un viaggio o di una gita fuori o di una festa o un evento particolare.

Dal menù in alto si può passare dalla scheda iniziale alla scheda per mettere cercare foto con le etichette, a quella per richiedere foto agli amici e quella per vedere le notifiche.
In pratica Facebook Moments è un modo di condividere le foto privatamente, con gli amici di Facebook, ma senza fare pubblicazioni sul social.
Gli amici possono scambiarsi foto in modo rapido, con la condivisione privata senza doverle mettere in piazza con l'app Facebook.
Se si inviano foto da Moments a qualcuno che non ha ancora l'app installata, questa persona riceverà notifica in Facebook Messenger.

Una particolarità interessante di Facebook Moments è che le foto inviate rimangono memorizzate per sempre anche se venissero cancellate dal dispositivo.
Moments diventa quindi un'app simile a Google Foto per fare il backup delle foto online senza limiti (anche se la risoluzione viene diminuita ed anche se queste foto non sono visibili dal PC).
Per salvare le foto in Moments basta inviarle a qualcuno di cui ci si fida.

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)