Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Passare da account Microsoft a account locale in Windows 10

Pubblicato il: 7 aprile 2016 Aggiornato il:
Come passare da un account Microsoft a un account locale tradizionale in Windows 10
usare account locale in windows 10 Microsoft, in Windows 8.1 ed in Windows 10, chiede, in fase di installazione del computer, se creare un account locale o registrare un account Microsoft.
Per impostazione predefinita, dopo aver installato Windows 10, viene chiesto di usare o registrare un account Microsoft rendendo, non a caso, poco visibile la possibilità di usare un account locale.
Abbiamo visto già in un altro articolo cosa significa usare un account Microsoft in Windows 10 e 8.1 e quali vantaggi può portare, come ad esempio l'installazione di app dallo store Microsoft e la sincronizzazione dei file su Onedrive.
Un account Microsoft è comodo perchè diventa la login per accedere a qualsiasi computer con Windows 10 e poter accedere poi anche ad app come Foto o Posta.

Tante persone potrebbero però preferire mantenere un account locale tradizionale su Windows 10, quello con solo nome e password, non legato ad un servizio online.
Il motivo principale di questa scelta può essere quello della privacy, evitando quindi che Microsoft riconosca l'utente dal suo account personale che è poi anche legato a servizi Microsoft come Office, Outlook.com e Skype.
Diversamente da quanto avveniva in Windows 8.1, in Windows 10, per fortuna, è possibile uscire dall'account Microsoft e convertirlo in un account locale senza perdere alcuna funzionalità importante del sistema.

Per passare da un acocunt Microsoft a uno locale in Windows 10, aprire l'app Impostazioni dal menu Start, andare su Account e subito notare in alto a destra se stiamo utilizzando un account Microsoft.
Nella prima sezione, chiamata i tuoi messaggi email e account, cliccare sulla parte destra dello schermo il link Accedi con un account locale.
NOTA: Se si sta utilizzando un account locale è possibile passare ad un account Microsoft da questa stessa pagina, cliccando sul link "accedi con un account Microsoft".
Nella schermata successiva, inserire la password dell'account per confermare il cambiamento e premere su Avanti.
Si può ora creare l'account locale dandogli un nome ed una password nuova, che funziona soltanto per accedere al computer in uso e che non viene legata ad alcun servizio online.
Come al solito, scegliere una password unica e non facile da intuire per chi ci conosce e per chi può utilizzare quel computer (il quale, se vuole, potrà farsi un altro utente per accedere).
Una volta fatto, premere sul tasto Avanti e poi su quello per uscire dall'account Microsoft.

NOTA IMPORTANTE: Se è stato installato Windows 10 usando un account Microsoft, anche se si scollega questo account e si utilizza poi uno locale tradizionale, la copia di Windows 10 attivata rimane comunque legata all'indirizzo email di quell'account Microsoft.
Se si volesse rimuovere questa associazione per qualche motivo bisogna aprire l'editor delle chiavi di registro o (cercando dal menu Start regedit) e cambiare il nome del Registered Owner sotto la chiave HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Microsoft\Windows NT\CurrentVersion .

LEGGI ANCHE: Creare e gestire account utente su Windows

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)
2 Commenti
  • Emanuele
    8/4/16

    Quindi usando un account locale si deve per forza rinunciare ad alcune cose come lo store ad esempio oppure funzionano lo stesso con una login in app a parte? Oppure, ancora, è possibile passare da un account locale ad uno Microsoft e viceversa secondo necessità?

  • Claudio Pomes
    8/4/16

    si può usare uno o l'altro secondo necessità, l'account locale in WIndows 10 non impedisce l'uso dello store Microsoft.